Shadow

Autore: Alessio Alessandro

Amianto Polo Petrolchimico di Siracusa: illegittimi provvedimenti Inps

Amianto Polo Petrolchimico di Siracusa: illegittimi provvedimenti Inps

Lavoro
 Il Tribunale di Siracusa, invece, con due distinte sentenze, rispettivamente del 18 e del 19 ottobre 2018, rese note in data odierna, ha nuovamente condannato l’INPS a rivalutare la posizione contributiva di due lavoratori, rispettivamente C.P. e  G.C., accogliendo le tesi dell’Avv. Ezio Bonanni, sull’illegittimità dei provvedimenti di rigetto delle richieste di prepensionamento dei lavoratori esposti amianto del Polo Petrolchimico di Siracusa, e dei siti industriali del c.d. ‘triangolo della morte’ (Augusta-Melilli-Siracusa-Gela). L’Inps di Siracusa, sostiene l'Osservatorio nazionale amianto,  ha rigettato e rigetta sistematicamente tutte le domande di riconoscimento di benefici amianto dei lavoratori esposti, e che avrebbero diritto al prepensionamento, anche in assenza di patologia c...
Export, è boom per le imprese palermitane

Export, è boom per le imprese palermitane

Primo piano
Export siciliano in crescita nel primo semestre del 2018. Da gennaio a giugno scorso, infatti, il fatturato delle vendite all’estero si è attestato complessivamente sui 5,2 miliardi di euro con un aumento del 15% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente quando il giro di affari è stato di 4,5 miliardi. A certificare i numeri delle esportazioni siciliane è l’Osservatorio economico di Unioncamere Sicilia che ha rielaborato i dati regionali dell’Istat riguardanti l’export nel primo semestre 2018. Tra le province con la migliore performance svetta Palermo con una crescita del 181%, seguita da Trapani (+26%) e Agrigento (+24%). Bene anche Catania (+16%), Siracusa (+11%) e Ragusa (+4%). Trend negativo, invece, a Caltanissetta (-32%), Enna (-12%) e Messina (-3%). Se si guarda po...
Amazon: anche i prodotti dalla Sicilia nel panel Made in Italy

Amazon: anche i prodotti dalla Sicilia nel panel Made in Italy

Primo piano
Amazon ha annunciato oggi di espandere la scelta di prodotti di qualità disponibili nella vetrina Made in Italy inaugurando una nuova sezione dedicata alle eccellenze tradizionali della Sicilia. I clienti di Amazon hanno a disposizione prodotti siciliani originali ed esclusivi realizzati da artigiani e aziende locali su Amazon.it, Amazon.de, Amazon.fr, Amazon.es e Amazon.co.uk. La Sicilia diventa così l’ottava sezione regionale del negozio Made in Italy, che è stato lanciato nel 2015 e ha visto una crescita delle vendite del 300% anno su anno, soprattutto all’estero. La vetrina Made in Italy propone più di 72.000 prodotti italiani realizzati da oltre 700 artigiani locali e piccole aziende italiane. Botteghe di Firenze e della Toscana, del Piemonte, della Sardegna, Calabria, Campania e d...
Scuola, Consiglio di Stato boccia ordinanza su mobilità docenti

Scuola, Consiglio di Stato boccia ordinanza su mobilità docenti

Primo piano
Il Consiglio di Stato ha sospeso l'ordinanza Ministeriale sulla mobilità dei docenti, accogliendo l'appello degli Avvocati Santi Delia e Michele Bonetti, nella parte in cui non riconosce il punteggio maturato nelle scuole paritarie. Del tema della mobilità docenti, invero, come avrete letto da ormai un anno, si è per lo più occupato il Giudice del Lavoro. Sono stati i Tribunali di tutta Italia, infatti, a pronunciarsi, per lo più, sulla vicenda dell'algoritmo e su quella degli anni di servizio presso le scuole paritarie. Il T.A.R. Lazio, difatti, ad eccezione del caso algoritmo, grazie al quale al fianco della Gilda, gli stessi Avvocati Bonetti e Delia riuscirono a far svelare il meccanismo di assegnazione delle sedi ad oltre centomila docenti, si è sempre dichiarato privo di giurisd...
Incendio di Casaboli: un cittadino scrive a Rosario Crocetta. E lancia una proposta…

Incendio di Casaboli: un cittadino scrive a Rosario Crocetta. E lancia una proposta…

Economia Sicilia, Primo piano
Egr. Pres. Ill.mo Rosario Crocetta, come lei saprà ogni anno la terra siciliana è soggetta a vasti roghi. Nulla di nuovo sotto il sole. Ci troviamo di fronte ad un'immane rovina ecologica che non giova al territorio, né tantomeno alle generazioni future. Perché stimando, in anni, la ricrescita della flora e la ripopolazione della fauna, elemento da non sottovalutare , si attesta all'incirca in 80 anni per circa 100 ettari di terra bruciata. Casaboli ultimamente è stato un esempio lampante dell'incapacità d'efficacia degli interventi da parte del Corpo Forestale dello Stato, perché sprovvisti di mezzi per contrastare anche i più piccoli roghi. L'inefficacia non è da attribuire agli operatori coinvolti nelle operazioni, che con dovizia ed operosità cercano invano di arrestare gli ...