Sicilia Economia - News di economia, turismo e agricoltura in Sicilia.

Corso di documentario: 12 posti al Centro Sperimentale di Cinematografia di Palermo



Dal 15 maggio scorso è possibile partecipare al Bando per accedere al Corso di Documentario della più qualificata istituzione cinematografica italiana, la Scuola Nazionale di Cinema del Centro Sperimentale di Cinematografia, che ha sede in Sicilia, a Palermo, in uno dei moderni padiglioni dei Cantieri Culturali alla Zisa.  Le selezioni permetteranno a 12 giovani futuri cineasti di intraprendere un percorso formativo d’eccellenza, di durata triennale, al termine del quale verrà rilasciato un diploma equipollente alla Laurea triennale L-03 (Dams). Qui tutte le informazioni come iscriversi: https://bit.ly/3wJTeTu

Alle selezioni si accede esclusivamente per via telematica, a partire dal 15 maggio 2021 presentando la domanda di iscrizione entro il 15 luglio 2021 (ore 12) sul sito: https://www.fondazionecsc.it/ammissione/

Possono partecipare laureati e diplomati con un’età compresa tra i 18 e i 26 anni appartenenti all’Unione Europea e anche due giovani provenienti da paesi non Ue.

Articolato nell’arco di un triennio, il Corso di Documentario, punta a formare i futuri registi coniugando studio, ricerca e sperimentazione, attraverso esercitazioni collettive, laboratori e masterclass con registi, sceneggiatori e tutti quei professionisti che concorrono alla creazione dell’opera cinematografica e audiovisiva.

Franceschini, “un’eccellenza italiana”

“Il Centro Sperimentale di Cinematografia – ha sottolineato il Ministro della Cultura, Dario Franceschini – è un’eccellenza italiana di cui essere orgogliosi che ha formato numerose generazioni di artisti e cineasti stimati e riconosciuti in tutto il mondo”. 

La sede Sicilia

Dal 2010 la sede Sicilia del Centro Sperimentale di Cinematografia ha formato più di 50 registi di un genere, il documentario, che ha conquistato sempre più attenzione e riconoscimenti non solo dalla critica ma anche dal pubblico delle sale e delle piattaforme di streaming.

La direzione artistica e il coordinamento didattico del corso di Documentario è della regista Costanza Quatriglio, mentre la gestione operativa è di Ivan Scinardo, direttore di sede. Partner istituzionali sono la Regione Siciliana, Assessorato al Turismo, Sport e Spettacolo – Sicilia Film Commission, nell’ambito del progetto Sensi Contemporanei, con il sostegno del Comune di Palermo, assessorato alle Culture.

La Scuola Nazionale di Cinema

La Scuola Nazionale del Cinema è un luogo, come riportato sul sito della Scuola, dove il cinema si studia, si impara, si fa. Un luogo dove grandi Maestri trasmettono agli allievi le proprie competenze e la propria passione. Un luogo dove il cinema si incarna negli artisti che vengono a incontrare i nostri studenti: da Chaplin a Scorsese, da Fellini a Sorrentino e a tutti gli altri grandi del cinema italiano e internazionale.

La Scuola Nazionale di Cinema ha ideato un progetto di formazione e sperimentazione rivolto sia a giovani che intendano avvicinarsi alle professioni del cinema, sia ad artisti e tecnici che abbiano già maturato esperienze nei singoli ambiti professionali e che intendano approfondire e aggiornare la propria preparazione.

Per maggiori informazioni consultare https://www.fondazionecsc.it o scrivere a palermo@fondazionecsc.it o chiamare la sede Sicilia del Centro Sperimentale di Cinematografia, Via Paolo Gili 4 a Palermo, allo 091 7099107.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente

2 min

In arrivo l’ultima tranche dei 6,5 milioni di euro destinati ai Comuni per dotarsi dei piani energetici. È una delle iniziative rese note nell’ambito della quarta edizione dei “Green Salina energy days”, che si concluderà oggi. L’assessore regionale all’Energia, Daniela Baglieri, e il direttore generale del dipartimento Energia, Antonio Martini, hanno incontrato i sindaci dei […]

1 min

“La Tari, in base al nuovo piano economico finanziario, aumenterà per gli anni 2021-2023. Si dovranno pagare 21 milioni di euro che saranno equamente distribuiti nei tre anni. Per le famiglie è previsto un aumento di 30 euro”. Lo ha detto Girolamo Caruso, presidente della Rap, l’azienda che gestisce la raccolta dei rifiuti nel capoluogo […]

2 min

Completata la Rete regionale di monitoraggio della qualità dell’aria in Sicilia e il relativo Programma di valutazione che, attraverso 53 stazioni di rilevamento su tutto il territorio regionale, fornirà un’informazione completa sui livelli di inquinamento. Un intervento voluto dal governo Musumeci e realizzato attraverso Arpa Sicilia, che consente di superare definitivamente la procedura di infrazione europea e porre fine alla gestione […]

2 min

Si è svolta oggi – via webinar – la cerimonia di premiazione dell’ottava edizione di “Vai col Vento!”, il progetto formativo promosso da Erg con la collaborazione di Ancitel Energia Ambiente, sui temi legati alla produzione di energia da fonti rinnovabili e sostenibilità che ha coinvolto 201 classi di 59 scuole secondarie di primo grado […]

3 min

Alla Sicilia mancano 35 impianti per i rifiuti. A renderlo noto è CONAI, che nel suo studio Per uno sviluppo della raccolta differenziata nel Centro-Sud stima – per la prima volta in Italia – il fabbisogno impiantistico delle Regioni del Mezzogiorno in vista degli obiettivi di riciclo chiesti dall’Unione Europea al 2030. L’investimento necessario in […]