Corso di documentario: 12 posti al Centro Sperimentale di Cinematografia di Palermo



Dal 15 maggio scorso è possibile partecipare al Bando per accedere al Corso di Documentario della più qualificata istituzione cinematografica italiana, la Scuola Nazionale di Cinema del Centro Sperimentale di Cinematografia, che ha sede in Sicilia, a Palermo, in uno dei moderni padiglioni dei Cantieri Culturali alla Zisa.  Le selezioni permetteranno a 12 giovani futuri cineasti di intraprendere un percorso formativo d’eccellenza, di durata triennale, al termine del quale verrà rilasciato un diploma equipollente alla Laurea triennale L-03 (Dams). Qui tutte le informazioni come iscriversi: https://bit.ly/3wJTeTu

Corso di documentario

Alle selezioni si accede esclusivamente per via telematica, a partire dal 15 maggio 2021 presentando la domanda di iscrizione entro il 15 luglio 2021 (ore 12) sul sito: https://www.fondazionecsc.it/ammissione/

Possono partecipare laureati e diplomati con un’età compresa tra i 18 e i 26 anni appartenenti all’Unione Europea e anche due giovani provenienti da paesi non Ue.

Articolato nell’arco di un triennio, il Corso di Documentario, punta a formare i futuri registi coniugando studio, ricerca e sperimentazione, attraverso esercitazioni collettive, laboratori e masterclass con registi, sceneggiatori e tutti quei professionisti che concorrono alla creazione dell’opera cinematografica e audiovisiva.

Franceschini, “un’eccellenza italiana”

“Il Centro Sperimentale di Cinematografia – ha sottolineato il Ministro della Cultura, Dario Franceschini – è un’eccellenza italiana di cui essere orgogliosi che ha formato numerose generazioni di artisti e cineasti stimati e riconosciuti in tutto il mondo”. 

La sede Sicilia

Dal 2010 la sede Sicilia del Centro Sperimentale di Cinematografia ha formato più di 50 registi di un genere, il documentario, che ha conquistato sempre più attenzione e riconoscimenti non solo dalla critica ma anche dal pubblico delle sale e delle piattaforme di streaming.

La direzione artistica e il coordinamento didattico del corso di Documentario è della regista Costanza Quatriglio, mentre la gestione operativa è di Ivan Scinardo, direttore di sede. Partner istituzionali sono la Regione Siciliana, Assessorato al Turismo, Sport e Spettacolo – Sicilia Film Commission, nell’ambito del progetto Sensi Contemporanei, con il sostegno del Comune di Palermo, assessorato alle Culture.

La Scuola Nazionale di Cinema

La Scuola Nazionale del Cinema è un luogo, come riportato sul sito della Scuola, dove il cinema si studia, si impara, si fa. Un luogo dove grandi Maestri trasmettono agli allievi le proprie competenze e la propria passione. Un luogo dove il cinema si incarna negli artisti che vengono a incontrare i nostri studenti: da Chaplin a Scorsese, da Fellini a Sorrentino e a tutti gli altri grandi del cinema italiano e internazionale.

La Scuola Nazionale di Cinema ha ideato un progetto di formazione e sperimentazione rivolto sia a giovani che intendano avvicinarsi alle professioni del cinema, sia ad artisti e tecnici che abbiano già maturato esperienze nei singoli ambiti professionali e che intendano approfondire e aggiornare la propria preparazione.

Per maggiori informazioni consultare https://www.fondazionecsc.it o scrivere a palermo@fondazionecsc.it o chiamare la sede Sicilia del Centro Sperimentale di Cinematografia, Via Paolo Gili 4 a Palermo, allo 091 7099107.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente

3 min

Voi Technology, azienda svedese di micro-mobilità che offre servizi di sharing in partnership con le pubbliche amministrazioni locali, si fa promotrice del movimento della “Città in 15 minuti” proponendo soluzioni e innovazioni che contribuiranno allo sviluppo sostenibile e al miglioramento della mobilità del capoluogo. Voi Technology, una delle società in gara per il bando indetto […]

3 min

Liberarsi dalle discariche grazie a un costante aumento della raccolta differenziata e alla costruzione di un termovalorizzatore, forti del Piano regionale dei rifiuti, pubblicato in Gazzetta ufficiale lo scorso 9 aprile. Questo l’obiettivo del governo regionale, in linea con le indicazioni dell’Unione europea, per «porre rimedio a 30 anni di guasti e di opacità politiche […]

3 min

Collaborazione più stretta tra Regione Siciliana e ministero dell’Interno per definire e attuare un Piano di conservazione e restauro delle oltre 260 chiese presenti nell’Isola, appartenenti al Fondo edifici di culto (Fec), istituito dal Ministero. È questo l’obiettivo del protocollo d’intesa firmato questa mattina a Palazzo Orleans, dal ministro Luciana Lamorgese e dal presidente Nello […]