Sicilia Economia - News di economia, turismo e agricoltura in Sicilia.

Export, il 22 giornata formativa in Confindustria Messina



“Fast Export – Nuove semplificazioni doganali per l’export” è il titolo della giornata formativa che si svolgerà presso Confindustria Messina, il prossimo 22 novembre, dalle ore 9.00 alle 17.30.

La complessità delle norme che regolano il commercio internazionale può frenare le imprese e rallentare il loro business. Proprio in quest’ottica Ministero dell’Economia, Ice Agenzia, Confindustria e Agenzia delle Dogane e dei monopoli, hanno realizzato un ciclo di 40 incontri formativi in tutt’Italia per fornire alle aziende produttive e commerciali una guida pratica fondamentale per il conseguimento delle autorizzazioni EA ed AEO.

Confindustria Messina  ospita così una delle giornate di formazione, a numero chiuso, l’unica in Sicilia, dedicata al tema della semplificazione doganale per l’export con particolare riferimento alle modalità e alle procedure necessarie per il conseguimento delle certificazioni EA-Esportatore Autorizzato e AEO-Authorized Economic Operator.

In questo quadro si inseriscono i dati diffusi nei mesi scorsi nel rapporto Confindustria-Srm secondo i quali, a livello nazionale, crescono export e occupati ma calano le esportazioni in Campania, Puglia, Calabria, Sicilia e Sardegna e per la prima volta subisce una piccola battuta d’arresto l’agroalimentare: meno 2,4%.

“La semplificazione doganale – spiega quindi Sebastiano D’Andrea presidente di Confindustria Messina che ospita l’appuntamento del 22 novembre – è un aspetto centrale per il successo di ogni impresa sui mercati internazionali, poiché la complessità delle norme che regolano il commercio internazionale può frenare le imprese e rallentare il loro business”.

L’incontro si compone di una prima parte tecnico-didattica e una seconda parte con simulazione concreta del percorso di audit che consente di accedere a procedure doganali semplificate.

La partecipazione è a numero chiuso e limitata ad un massimo di 20 imprese che abbiano determinati requisiti:aziende appartenenti al settore manifatturiero o commercio; esportatrici abituali, con attività continua di vendita sui mercati esteri, presenza ufficiale sul web.

La partecipazione alla giornata formativa è gratuita e le imprese interessate possono candidarsi compilando con la massima sollecitudine, e non oltre il 17 novembre, la scheda di adesione on line disponibile sul sito www.fastexport.ice.it. A parità di requisiti delle aziende richiedenti verrà data priorità in ordine temporale di acquisizione di domande.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente

2 min

C’è ancora tanto da fare in Sicilia in tema di gestione e depurazione delle acque refluee urbane con una gestione contrassegnata dal caos frutto “di una infelice combinazione di incapacità politica e disorganizzazione tecnica”. E’ quello che scrive la commissione nazionale ecomafie nel rapporto finale sulla situazione in Sicilia. La commissione, guidata dal presidente Stefano […]

1 min

Il governo Musumeci, su proposta dell’assessore regionale al Territorio e all’Ambiente, nell’ultima seduta di giunta ha approvato il Paf (Prioritized Action Framework), il Piano delle azioni prioritarie per la Rete Natura 2000 siciliana. Questo importante traguardo permetterà alla Regione Siciliana di garantire ogni investimento utile alla tutela e alla valorizzazione del capitale naturale regionale. L’approvazione […]

2 min

Si è insediato ieri il tavolo tecnico presieduto dall’assessore regionale per il Territorio e l’ambiente, Toto Cordaro, per definire la strategia regionale per lo sviluppo sostenibile “La Sicilia Sostenibile”, in linea con gli obiettivi di Agenda 2030. Al tavolo hanno partecipato i rappresentanti dei dipartimenti in capo agli assessorati della Regione Siciliana ed esperti esterni […]

4 min

L’aria siciliana migliora in termini di qualità e il mare è complessivamente in buona salute. È quanto emerge dai dati contenuti nell’Annuario dei dati ambientali 2021, elaborato dall’Arpa, Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente. «L’annuario – spiega l’assessore regionale all’Ambiente, Toto Cordaro – raccoglie e rielabora in 175 pagine i dati ambientali siciliani di norma riferiti […]