Shadow

Giustizia civile, notai e istituzioni riuniti a Catania

Venerdì 18 e sabato 19 novembre il Consiglio Notarile di Catania e Caltagirone organizza – presso lo Sheraton Catania Hotel (via Antonello da Messina 45, Acicastello) – un doppio incontro a cui interverranno importanti attori istituzionali del territorio nazionale, regionale, provinciale.

Venerdì, alle 15.00, si svolgerà la tavola rotonda “Legalità e Funzione Notarile”, che sarà introdotta del prefetto di Catania Maria Guia Federico e moderata dalla giornalista Simona D’Alessio. Parteciperanno: Giuseppe Meliadò e Bruno Di Marco, presidenti della Corte d’Appello e del Tribunale di Catania; il procuratore della Repubblica Carmelo Zuccaro; il consigliere di Stato e componente Anac Michele Corradino; il presidente del Consiglio Nazionale Notariato Salvatore Lombardo; il docente di Diritto Costituzionale all’Università di Catania Felice Giuffrè. Relazioneranno: il vicepresidente della I Commissione Senato (Affari Costituzionali) Salvatore Torrisi; il componente della II Commissione Camera Deputati (Giustizia) Giuseppe Berretta e il presidente del Consiglio Notarile di Catania e Caltagirone Giuseppe Balestrazzi.

Sabato, alle 9.30, avrà luogo il convegno “I Contratti Bancari: Novità Normative e Soluzioni Operative”. Introdurrà i lavori il sottosegretario di Stato per la Giustizia Federica Chiavaroli. Seguiranno le relazioni di Elisa Brodi (Banca d’Italia); Marco Tatarano (docente Università di Bari); Sergio Del Core (magistrato Corte di Cassazione); Luca Iberati (notaio in Milano); Antonio Petraglia (avvocato in Roma); Valentina Rubertelli (notaio in Reggio Emilia); Annalisa Lorenzetto Peserico (docente Università di Padova). In programma l’intervento di Pierluisa Cabiddu (notaio in Oristano e componente del Consiglio Nazionale Notariato). Le conclusioni e il coordinamento saranno affidati al docente di Diritto Commerciale all’Università di Catania Concetto Costa.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.