Sicilia Economia - News di economia, turismo e agricoltura in Sicilia.

Lo scandalo della Riserva Cavagrande del Cassibile chiusa da 4 anni



Presentata ieri all’Ars un’interrogazione dell’on. Rossana Cannata per chiedere al nuovo governo Musumeci di promuovere la riapertura immediata della Riserva naturale orientata di Cavagrande del Cassibile. Un sito che nel recente passato è stato uno tra i fiori all’occhiello del turismo locale. Di fatto, dopo il terribile incendio che ha distrutto migliaia di ettari della Riserva, sono trascorsi 4 anni senza che nessuno abbia preso provvedimenti.

[sam_pro id=1_2 codes=”true”]

 

Un triste capitolo della storia siciliana, che la Deputata di Forza Italia intende cancellare per riconsegnare la dignità che merita a un luogo tra i più suggestivi della Sicilia. “Sono trascorsi già 4 anni dalla chiusura di Cavagrande – ha spiegato Rossana Cannata – e ora serve davvero una svolta. Non si può rinunciare a un sito così bello che porta milioni di turisti l’anno, incrementando anche l’economia locale. Bisogna intervenire, bisogna Fare”.

 

Dinanzi all’immobilismo registrato negl’ultimi 4 anni, la Neoeletta all’Ars lo scorso 5 novembre, dimostra di avere le idee chiare: sollecitare la nuova Legislatura a una presa di coscienza. Già nel 2016, a interessarsi della questione, fu il primo cittadino di Avola, Luca Cannata che infuriato a causa della situazione di stallo dovuta al continuo “scambio di colpe”, diffidò il Demanio chiedendo interventi immediati per la riapertura del sito. Ma ad oggi nulla è cambiato: Cavagrande rimane ufficialmente chiusa, sebbene non pochi turisti curiosi si avventurano ugualmente all’interno della riserva, mettendo a rischio la propria incolumità.

 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente

2 min

Nel corso del 2020, attraverso i suo impianti, Siciliacque è riuscita a produrre circa 5.500.000 Kwh di energia elettrica da fonti rinnovabili (in particolare idroelettrico e solare), riducendo così l’impatto sull’ambiente e minimizzando i consumi nella gestione del ciclo dell’acqua. È questo uno dei principali dati contenuti nel bilancio di sostenibilità di Siciliacque, approvato ieri […]

2 min

In arrivo l’ultima tranche dei 6,5 milioni di euro destinati ai Comuni per dotarsi dei piani energetici. È una delle iniziative rese note nell’ambito della quarta edizione dei “Green Salina energy days”, che si concluderà oggi. L’assessore regionale all’Energia, Daniela Baglieri, e il direttore generale del dipartimento Energia, Antonio Martini, hanno incontrato i sindaci dei […]

1 min

“La Tari, in base al nuovo piano economico finanziario, aumenterà per gli anni 2021-2023. Si dovranno pagare 21 milioni di euro che saranno equamente distribuiti nei tre anni. Per le famiglie è previsto un aumento di 30 euro”. Lo ha detto Girolamo Caruso, presidente della Rap, l’azienda che gestisce la raccolta dei rifiuti nel capoluogo […]

2 min

Completata la Rete regionale di monitoraggio della qualità dell’aria in Sicilia e il relativo Programma di valutazione che, attraverso 53 stazioni di rilevamento su tutto il territorio regionale, fornirà un’informazione completa sui livelli di inquinamento. Un intervento voluto dal governo Musumeci e realizzato attraverso Arpa Sicilia, che consente di superare definitivamente la procedura di infrazione europea e porre fine alla gestione […]

2 min

Si è svolta oggi – via webinar – la cerimonia di premiazione dell’ottava edizione di “Vai col Vento!”, il progetto formativo promosso da Erg con la collaborazione di Ancitel Energia Ambiente, sui temi legati alla produzione di energia da fonti rinnovabili e sostenibilità che ha coinvolto 201 classi di 59 scuole secondarie di primo grado […]