Sicilia Economia - News di economia, turismo e agricoltura in Sicilia.

Palermo, abusivismo edilizio e evasione fiscale: 885 segnalazioni all’Agenzia delle entrate



Sono 885 le comunicazioni inoltrate nel corso del 2017 dalla Polizia Municipale all’Agenzia delle Entrate e all’ufficio comunale ai tributi, inerenti proprietà edilizie non dichiarate al fisco che emergono dagli abusi edilizi riscontrati nel corso dei controlli istituzionali.

Il Nucleo di Polizia Urbanistico Edilizia, impegnato nel contrasto all’abusivismo edilizio, oltre a denunciare i responsabili all’autorità giudiziaria, compie anche gli accertamenti relativi all’evasione fiscale e dei tributi locali, per mezzo dei controlli incrociati dalla banca dati messa a disposizione dall’agenzia delle entrate.

Il flusso di informazioni scaturisce nell’ambito del “Patto per la legalità” siglato nel 2013 tra Agenzia delle Entrate, Regione Siciliana, Comune di Palermo e Guardia di Finanza per contrastare l’evasione fiscale attraverso uno scambio sistematico di dati e informazioni.

Gli accertamenti partono dai patrimoni immobiliari posseduti o dai beni che indicano una capacità contributiva che spesso non trova giustificazione nei redditi dichiarati o in base alle revisioni della rendita catastale.

Dai controlli del nucleo sono così emerse 885 posizioni relative agli anni di imposta 2011-2015 che sono state trasmesse sia al vaglio dell’agenzia fiscale sotto forma di “notizia qualificata”, per il recupero della evasione tributaria che agli uffici tributi del Comune di Palermo, per il recupero dei tributi locali, Imu, Tari, Tasi, eventualmente evasi.

Nel corso dell’anno, a seguito dell’attività di polizia giudiziaria finalizzata al contrasto degli illeciti edilizi sono stati altresì segnalati all’autorità giudiziaria oltre 90.000 metri quadrati di territorio oggetto di reati edilizi : 16.018 metri quadrati di superficie calpestabile e 76.636 metri quadrati di terreno relativi ad immobili abusivi edificati sul territorio comunale.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente

1 min

Il governo Musumeci, su proposta dell’assessore regionale al Territorio e all’Ambiente, nell’ultima seduta di giunta ha approvato il Paf (Prioritized Action Framework), il Piano delle azioni prioritarie per la Rete Natura 2000 siciliana. Questo importante traguardo permetterà alla Regione Siciliana di garantire ogni investimento utile alla tutela e alla valorizzazione del capitale naturale regionale. L’approvazione […]

2 min

Si è insediato ieri il tavolo tecnico presieduto dall’assessore regionale per il Territorio e l’ambiente, Toto Cordaro, per definire la strategia regionale per lo sviluppo sostenibile “La Sicilia Sostenibile”, in linea con gli obiettivi di Agenda 2030. Al tavolo hanno partecipato i rappresentanti dei dipartimenti in capo agli assessorati della Regione Siciliana ed esperti esterni […]

4 min

L’aria siciliana migliora in termini di qualità e il mare è complessivamente in buona salute. È quanto emerge dai dati contenuti nell’Annuario dei dati ambientali 2021, elaborato dall’Arpa, Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente. «L’annuario – spiega l’assessore regionale all’Ambiente, Toto Cordaro – raccoglie e rielabora in 175 pagine i dati ambientali siciliani di norma riferiti […]

2 min

Nel corso del 2020, attraverso i suo impianti, Siciliacque è riuscita a produrre circa 5.500.000 Kwh di energia elettrica da fonti rinnovabili (in particolare idroelettrico e solare), riducendo così l’impatto sull’ambiente e minimizzando i consumi nella gestione del ciclo dell’acqua. È questo uno dei principali dati contenuti nel bilancio di sostenibilità di Siciliacque, approvato ieri […]