Press "Enter" to skip to content

Palermo Capitale della cultura 2018, il Comune cerca sponsor

Il Comune di Palermo cerca sponsor per “Palermo Capitale della cultura 2018”. E lo fa con un avviso avviso per l’acquisizione di manifestazioni di interesse  che, si legge sul sito del Comune, “intende coinvolgere soggetti pubblici e privati per sostenere le iniziative correlate a “Palermo Capitale Italiana della Cultura 2018”, potenzialmente interessati ad acquisire appositi spazi, non in via esclusiva, di visibilità per pubblicizzare il proprio nome, logo e marchio”.

L’acquisizione di manifestazioni di interesse è finalizzata alla ricerca di proposte di sponsorizzazioni finanziarie per sostenere le iniziative culturali legate al riconoscimento conferito dal MiBACT.

Il rapporto sarà diretto tra lo sponsor e i prestatori di servizi e forniture.

L’amministrazione, si legge ancora sul sito,  potrà acconsentire la presenza di più sponsor per il medesimo progetto assicurando la contemporanea presenza dei loghi e/o marchi degli sponsor sul relativo materiale promozionale.

Le proposte, presentate in plico chiuso in tutti i lembi, pena l’esclusione, dovranno pervenire, a far data dalla pubblicazione del presente avviso, secondo le seguenti modalità:

– Consegnate a mano al protocollo dell’Area della Cultura, Palazzo Ziino, Via Dante n. 53 – 90141 -Palermo (farà fede la data del timbro di ricevimento dell’Ufficio protocollo del Comune di Palermo);

– Spedite tramite raccomandata a/r all’Area della Cultura, Palazzo Ziino, Via Dante n. 53 – 90141 –Palermo.

Il presente avviso è da intendersi aperto, senza data di scadenza fino a diverse disposizioni.

Il plico dovrà riportare all’esterno, con esattezza, ai fini di una corretta protocollazione, la dicitura Partecipazione all’Avviso Pubblico – proposte di sponsorizzazioni finanziarie per sostenere le iniziative di “Palermo capitale italiana della cultura 2018” con l’indicazione del nome del soggetto proponente, sede legale.

Be First to Comment

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.