Sicilia Economia - News di economia, turismo e agricoltura in Sicilia.

Pioli “ManUtd mi ha impressionato contro il City”



CARNAGO (ITALPRESS) – “La vittoria di Verona deve darci più certezze, sappiamo che quando giochiamo da squadra applicata e con intensità vengono fuori le qualità che abbiamo. Ci siamo preparati per mettere in campo la stessa prestazione anche domani sera. Difendiamo bene quando siamo tutti attivi, attacchiamo bene quando siamo tutti propositivi”. Così il tecnico del Milan, Stefano Pioli, alla vigilia del match di domani in casa del Manchester United, valido per l’andata degli ottavi di finale di Europa League. Tante assenze per il Diavolo che dovrà rinunciare a Hernandez, Bennacer, Rebic, Calhanoglu, Ibra e Mandzukic. “Abbiamo due possibilità: o farci travolgere dalle onde negative, o cavalcare quelle positive e della fiducia nei nostri mezzi, abbiamo scelto quest’ultima poi sarà il campo a dire che prestazione faremo contro una squadra molto forte”. Il ManUtd è reduce dal successo che ha interrotto l’interminabile striscia positiva dei Citizens di Guardiola che stanno dominando la Premier. “Lo United mi ha molto impressionato nel derby contro il City, lo ha vinto meritamente contro una squadra fantastica e che veniva da 21 vittorie consecutive, hanno giocato molto bene, ma noi abbiamo studiato bene anche quella partita”, dice Pioli che sente il fascino della doppia sfida contro i ‘red devils’. “Non è una finale anticipata ci sono tante squadre forti, ma è chiaro che è uno scontro prestigioso tra due club con tanta storia e un grande passato, noi stiamo lavorando per realizzare i nostri sogni e tornare a vincere. Queste partite bisogna giocarle al massimo e con grande convinzione, affronteremo con grande rispetto una squadra molto forte che è retrocessa dalla Champions in un girone dove c’erano Psg e Lipsia e hanno avuto il miglior attacco. Domani puntiamo a ottenere un buon risultato che ci dia ancora più slancio per la partita di ritorno”, ha spiegato Pioli, consapevole che la sfida di domani non si può paragonare a quelle di qualche anno fa in Champions. “Noi stiamo lavorando per tornare a vincere. Qualche giorno fa Maldini ha detto una cosa molto giusta, ovvero che servono 2-3 anni anni di presenza fissa in Champions per competere a certi livelli e vincere trofei. C’è ancora tanta strada da fare, dobbiamo continuare a lavorare con questa convinzione e questo entusiasmo”.
(ITALPRESS).

Ambiente

2 min

C’è ancora tanto da fare in Sicilia in tema di gestione e depurazione delle acque refluee urbane con una gestione contrassegnata dal caos frutto “di una infelice combinazione di incapacità politica e disorganizzazione tecnica”. E’ quello che scrive la commissione nazionale ecomafie nel rapporto finale sulla situazione in Sicilia. La commissione, guidata dal presidente Stefano […]

1 min

Il governo Musumeci, su proposta dell’assessore regionale al Territorio e all’Ambiente, nell’ultima seduta di giunta ha approvato il Paf (Prioritized Action Framework), il Piano delle azioni prioritarie per la Rete Natura 2000 siciliana. Questo importante traguardo permetterà alla Regione Siciliana di garantire ogni investimento utile alla tutela e alla valorizzazione del capitale naturale regionale. L’approvazione […]

2 min

Si è insediato ieri il tavolo tecnico presieduto dall’assessore regionale per il Territorio e l’ambiente, Toto Cordaro, per definire la strategia regionale per lo sviluppo sostenibile “La Sicilia Sostenibile”, in linea con gli obiettivi di Agenda 2030. Al tavolo hanno partecipato i rappresentanti dei dipartimenti in capo agli assessorati della Regione Siciliana ed esperti esterni […]

4 min

L’aria siciliana migliora in termini di qualità e il mare è complessivamente in buona salute. È quanto emerge dai dati contenuti nell’Annuario dei dati ambientali 2021, elaborato dall’Arpa, Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente. «L’annuario – spiega l’assessore regionale all’Ambiente, Toto Cordaro – raccoglie e rielabora in 175 pagine i dati ambientali siciliani di norma riferiti […]