Sicilia Economia - News di economia, turismo e agricoltura in Sicilia.

Rifiuti a Taormina: il servizio di raccolta va alla Mosema



La Mosema spa, società a capitale interamente pubblico, è la nuova affidataria del servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti e dell’igiene ambientale a Taormina. Il contratto, che avrà una durata di nove mesi, è stato sottoscritto dalle parti il 19 settembre nei locali del Comune alla presenza del presidente della società, dottor Fabio Sciuto, dell’AD ingegnere Giuseppe Finocchiaro e dell’esperto di Mosema Giuseppe Lovetere. Presenti anche la segretaria generale del comune taorminese, dottoressa Rossana Carrubba e l’ingegnere Massimo Puglisi in qualità di dirigente dell’Area Tecnica. Il contratto prevede un appalto di 1 milione e 750 mila euro. Inizia così la nuova era della gestione dei rifiuti a Taormina.

Soddisfatto il presidente di Mosema , Sciuto: “Per noi questo appalto, se pur di breve durata, rappresenta una grande soddisfazione in un prosieguo della nuova cultura del riciclo del rifiuto che la nostra società in ambito pubblico ha attivato da circa due anni con  risultati molto soddisfacenti. In questo ambito, un ringraziamento va agli organi amministrativi/tecnici della società Mosema spa che hanno permesso di centrare l’obiettivo prefisso.

Saremo a disposizione delle Autorità Militari,Civili,Religiose e della società civile della comunità taorminese anche attraverso incontri periodici finalizzati alla risoluzione di eventuali criticità rappresentate. Un saluto va rivolto alla forze lavorative che da giorno 1 ottobre vedranno condividere le nuove politiche aziendali volte all’attivazione del programma di sicurezza , efficacia,trasparenza nonché del protocollo di legalità aziendale. Siamo certi che con l’apporto di tutti faremo un buon lavoro”

Il presidente della società etnea ha anche annunciato che domenica 1 ottobre, in coincidenza con la data d’inizio del servizio targato Mosema a Taormina, verrà promossa un’iniziativa a scopo divulgativo per far conoscere ai taorminesi il nuovo ente gestore del settore rifiuti. Per l’occasione verrà allestito uno stand in piazza IX Aprile dove sarà disponibile materiale informativo e gadgets. “La nostra azienda – aggiunge Sciuto – vuole presentarsi alla cittadinanza. La collaborazione di tutti i residenti è per noi preziosa per la buona riuscita del servizio”.

Grande fiducia nei confronti di Mosema è stata espressa dal sindaco di Taormina, Eligio Giardina: “Finalmente la nostra Amministrazione è riuscita a dare avvio ad una nuova fase gestionale del settore rifiuti. Taormina si aspetta molto dalla società Mosema che siamo certi  ci permetterà di  gestire in modo innovativo e moderno uno dei servizi fondamentali per l’immagine della nostra città nel mondo. I primi obiettivi che vorremmo raggiungere sono la calendarizzazione del lavaggio delle strade e la concretizzazione della raccolta differenziata. In questo ambito sarà fondamentale – conclude Giardina –  promuovere degli incontri con i cittadini e con le scuole per una maggiore sensibilizzazione sull’importanza della differenziata”.

Ottimismo per il futuro del settore rifiuti è stata espressa dal consigliere comunale con delega all’Ecologia, Antonio Lo Monaco: “Uno degli obiettivi fondamentali per la nostra Città è senza dubbio la raccolta differenziata: è nostra intenzione riprendere dal punto in cui abbiamo dovuto interrompere e fare passi in avanti. Dobbiamo recuperare il tempo perduto in questo importante settore e siamo certi che con la società Mosema ci riusciremo”

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente

1 min

Il governo Musumeci, su proposta dell’assessore regionale al Territorio e all’Ambiente, nell’ultima seduta di giunta ha approvato il Paf (Prioritized Action Framework), il Piano delle azioni prioritarie per la Rete Natura 2000 siciliana. Questo importante traguardo permetterà alla Regione Siciliana di garantire ogni investimento utile alla tutela e alla valorizzazione del capitale naturale regionale. L’approvazione […]

2 min

Si è insediato ieri il tavolo tecnico presieduto dall’assessore regionale per il Territorio e l’ambiente, Toto Cordaro, per definire la strategia regionale per lo sviluppo sostenibile “La Sicilia Sostenibile”, in linea con gli obiettivi di Agenda 2030. Al tavolo hanno partecipato i rappresentanti dei dipartimenti in capo agli assessorati della Regione Siciliana ed esperti esterni […]

4 min

L’aria siciliana migliora in termini di qualità e il mare è complessivamente in buona salute. È quanto emerge dai dati contenuti nell’Annuario dei dati ambientali 2021, elaborato dall’Arpa, Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente. «L’annuario – spiega l’assessore regionale all’Ambiente, Toto Cordaro – raccoglie e rielabora in 175 pagine i dati ambientali siciliani di norma riferiti […]

2 min

Nel corso del 2020, attraverso i suo impianti, Siciliacque è riuscita a produrre circa 5.500.000 Kwh di energia elettrica da fonti rinnovabili (in particolare idroelettrico e solare), riducendo così l’impatto sull’ambiente e minimizzando i consumi nella gestione del ciclo dell’acqua. È questo uno dei principali dati contenuti nel bilancio di sostenibilità di Siciliacque, approvato ieri […]