Sicilia Economia - News di economia, turismo e agricoltura in Sicilia.

Task Force 45, il libro di Cannella che rende omaggio alle nostre forze speciali



I militari italiani in missione all’estero sono al centro di un romanzo avvincente scritto da un siciliano, Giampiero Cannella.

Il libro dal titolo “Task Force 45 Scacco al Califfo”, edito da Luca Poggiali, rende onore, per la prima volta, dal punto di vista letterario, alle forze speciali italiane.

Il testo è stato recentemente oggetto di un dibattito in occasione della manifestazione delle Botteghe letterarie per La via dei Librai a Palermo

La Task Force 45 è stata costituita nel 2006 come unità militare di interforze speciali italiane per porre un argine alle milizie antioccidentali in Afghanistan .

La storia, anche se frutto della fantasia dell’autore, è piena di indicazioni storiche e militari reali.

Dal punto di vista letterario il libro di Cannella appare come un thriller vicino ai romanzi di spionaggio della tradizione anglo americana.

La sequenza  narrativa del libro è legata ad un report riservato dell’intelligence dei servizi segreti dell’Alleanza atlantica , nel quale si fa riferimentoad un patto,che sarebbe stato siglato tra tre leader estremisti afghani e il capo dell’Isis. L’incontro, che sancirà i termini dell’accordo, si svolgerà, a breve distanza di tempo, in prossimità di Herat, zona affidata ai militari italiani.

Tra i personaggi negativi della storia  i tre leader islamisti a cui si contrappongono le tante figure positive dei militari italiani, tra cui  il maggiore Mirko Venturi, incursore del reggimento Col Moschin, dalla grande sensibilità umana e appassionato di storia e archeologia.

La storia si svolge  seguendo due vicende, solo apparentemente parallele, che si intersecheranno nel corso dello sviluppo degli eventi, infatti da un lato  i servizi segreti cercheranno di salvare la vita di un militare americano, ostaggio dei miliziani islamisti, dall’altro,  la Task Force 45 sarà impegnata contro il progetto eversivo che mette insieme i radicali islamisti e l’Isis

La scrittura di Cannella è diretta e ricca di elementi descrittivi,  che consentono al lettore di addentrarsi con passione nella vicenda, che alterna elementi tipici dei libri di spionaggio ai ricchi riferimenti non solo culturali, ma,anche, paesaggistici  afghani.

Nel libro non sono di minore importanza i riferimenti alle vite dei protagonisti italiani, che riprendono le complicate vicende personali e affettivamente difficili di tantissimi militari impegnati in missioni di peacekeeping.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente

1 min

Il governo Musumeci, su proposta dell’assessore regionale al Territorio e all’Ambiente, nell’ultima seduta di giunta ha approvato il Paf (Prioritized Action Framework), il Piano delle azioni prioritarie per la Rete Natura 2000 siciliana. Questo importante traguardo permetterà alla Regione Siciliana di garantire ogni investimento utile alla tutela e alla valorizzazione del capitale naturale regionale. L’approvazione […]

2 min

Si è insediato ieri il tavolo tecnico presieduto dall’assessore regionale per il Territorio e l’ambiente, Toto Cordaro, per definire la strategia regionale per lo sviluppo sostenibile “La Sicilia Sostenibile”, in linea con gli obiettivi di Agenda 2030. Al tavolo hanno partecipato i rappresentanti dei dipartimenti in capo agli assessorati della Regione Siciliana ed esperti esterni […]

4 min

L’aria siciliana migliora in termini di qualità e il mare è complessivamente in buona salute. È quanto emerge dai dati contenuti nell’Annuario dei dati ambientali 2021, elaborato dall’Arpa, Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente. «L’annuario – spiega l’assessore regionale all’Ambiente, Toto Cordaro – raccoglie e rielabora in 175 pagine i dati ambientali siciliani di norma riferiti […]

2 min

Nel corso del 2020, attraverso i suo impianti, Siciliacque è riuscita a produrre circa 5.500.000 Kwh di energia elettrica da fonti rinnovabili (in particolare idroelettrico e solare), riducendo così l’impatto sull’ambiente e minimizzando i consumi nella gestione del ciclo dell’acqua. È questo uno dei principali dati contenuti nel bilancio di sostenibilità di Siciliacque, approvato ieri […]