Sicilia Economia - News di economia, turismo e agricoltura in Sicilia.

Via ai progetti per il restyling delle zone industriali siciliane di Ragusa, Siracusa, Enna e Agrigento



Ragusa, Agrigento, Enna e Siracusa. Sono gli agglomerati industriali che nei prossimi mesi saranno interessati da importanti interventi di riqualificazione per migliorare lo stato delle strade e delle infrastrutture presenti negli agglomerati industriali. Sette in tutto i bandi aperti per l’affidamento degli appalti per riqualificare il sistema di viabilità interno e le infrastrutture delle zone industriali: 3 bandi riguardano l’agglomerato industriale di Modica-Pozzallo a Ragusa, 2 quello di Aragona-Favara ad Agrigento, 1 di Enna e 1 di Siracusa per una spesa complessiva dei lavori di 9 milioni e 415 mila euro. I bandi sono già stati pubblicati sulla Gazzetta Ufficiale della Regione Siciliana (n. 21 Parte II e III del 25 maggio 2018).

Gli agglomerati di Ravanusa – Area del Salso e Aragona-Favara nell’agrigentino, Modica-Pozzallo nel ragusano, l’agglomerato ‘M’ di Lentini a Siracusa e Via Pasquasia ad Enna saranno interessati da cospicui interventi di restyling per migliorare le condizioni delle strade e delle vie d’accesso alle aree industriali per il miglioramento della vivibilità degli utenti dell’area e non solo. Nei progetti curati dall’IRSAP, Istituto Regionale per lo Sviluppo delle Attività Produttive, sono previsti, più in generale, interventi di irruvidimento e rifacimento del manto stradale, messa in sicurezza e adeguamento alle nuove norme sulle barriere di protezione, pavimentazione e segnaletica stradale verticale e orizzontale. Si tratta di interventi programmati con fondi del ‘Patto per lo sviluppo del Sud’ nell’ambito dei “Contributi agli investimenti e amministrazioni locali per la realizzazione dei progetti finanziati con le risorse del Fondo Sviluppo e Coesione 2014-2020 per gli interventi di infrastrutturazione e riqualificazione ambientale aree industriali” (ASI). L’affidamento avverrà mediante procedura aperta e con il criterio del miglior prezzo.

“Lo sviluppo delle attività produttive passa anche dalla funzionalità delle aree industriali che servono le imprese insediate e il territorio circostante – ha detto l’assessore regionale alle Attività produttive, Mimmo Turano – grazie agli interventi sulla viabilità e sulle infrastrutture finanziati dal Fondo di Sviluppo e Coesione – ‘Patto per il Sud’ sarà possibile rivitalizzare gli agglomerati industriali perché possano essere più fruibili oltre che maggiormente attrattivi per investimenti futuri e nuovi insediamenti produttivi”. 


“I progetti di riqualificazione e messa in sicurezza della viabilità e delle infrastrutture messi a bando dall’IRSAP interessano i distretti industriali di Agrigento, Ragusa, Siracusa, Enna con alta densità di insediamenti produttivi, in aree che da tempo richiedono interventi di miglioramento strutturale e funzionale”,
ha detto il Commissario ad acta IRSAP, Giovanni Perino.

Ecco nel dettaglio i singoli progetti con gli importi destinati ai lavori:

  1. Riqualificazione, messa in esercizio e miglioramento funzionale della rete viaria dell’agglomerato industriale di Ravanusa – Area del Salso (AG) – AG001 (importo dei lavori 1.492.212).
  2. Riqualificazione e la messa in esercizio della rete viaria dell’agglomerato industriale di Aragona – Favara (AG) – AG003 (importo dei lavori 910.821).
  3. Riqualificazione e messa in sicurezza delle strade dell’agglomerato industriale di Modica–Pozzallo (RG) – RG007 (importo dei lavori 1.332.905).
  4. Riqualificazione e messa in sicurezza delle strade interne dell’agglomerato industriale di Ragusa nell’area di competenza consortile (RG) – RG005 (importo dei lavori 1.930.592).
  5. Riqualificazione infrastrutture delle aree dell’agglomerato “M” di Lentini (SR) – SR001 (importo dei lavori 1.535.930).
  6. Miglioramento e riqualificazione della viabilità consortile esistente Via Pasquasia (EN) – EN004 (importo lavori 863.077).
  7. Progetto delle strade interne dell’agglomerato industriale di Modica-Pozzallo (RG) – RG006 (importo dei lavori 1.349.649).

    I bandi sono tutti pubblicati su www.irsapsicilia.it e sul sito del Ministero delle Infrastrutture e Trasporti – Servizio contratti pubblici.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente

2 min

Nel corso del 2020, attraverso i suo impianti, Siciliacque è riuscita a produrre circa 5.500.000 Kwh di energia elettrica da fonti rinnovabili (in particolare idroelettrico e solare), riducendo così l’impatto sull’ambiente e minimizzando i consumi nella gestione del ciclo dell’acqua. È questo uno dei principali dati contenuti nel bilancio di sostenibilità di Siciliacque, approvato ieri […]

2 min

In arrivo l’ultima tranche dei 6,5 milioni di euro destinati ai Comuni per dotarsi dei piani energetici. È una delle iniziative rese note nell’ambito della quarta edizione dei “Green Salina energy days”, che si concluderà oggi. L’assessore regionale all’Energia, Daniela Baglieri, e il direttore generale del dipartimento Energia, Antonio Martini, hanno incontrato i sindaci dei […]

1 min

“La Tari, in base al nuovo piano economico finanziario, aumenterà per gli anni 2021-2023. Si dovranno pagare 21 milioni di euro che saranno equamente distribuiti nei tre anni. Per le famiglie è previsto un aumento di 30 euro”. Lo ha detto Girolamo Caruso, presidente della Rap, l’azienda che gestisce la raccolta dei rifiuti nel capoluogo […]

2 min

Completata la Rete regionale di monitoraggio della qualità dell’aria in Sicilia e il relativo Programma di valutazione che, attraverso 53 stazioni di rilevamento su tutto il territorio regionale, fornirà un’informazione completa sui livelli di inquinamento. Un intervento voluto dal governo Musumeci e realizzato attraverso Arpa Sicilia, che consente di superare definitivamente la procedura di infrazione europea e porre fine alla gestione […]

2 min

Si è svolta oggi – via webinar – la cerimonia di premiazione dell’ottava edizione di “Vai col Vento!”, il progetto formativo promosso da Erg con la collaborazione di Ancitel Energia Ambiente, sui temi legati alla produzione di energia da fonti rinnovabili e sostenibilità che ha coinvolto 201 classi di 59 scuole secondarie di primo grado […]