Sicilia Economia - News di economia, turismo e agricoltura in Sicilia.

Zona industriale di Trapani, lavori di diserbo e pulitura



Oltre 20 mila euro complessivi stanziati dall’ IRSAP, Istituto regionale per lo sviluppo delle attività produttive per la zona industriale di Trapani. Obiettivo: rimuovere le erbacce dalle strade lungo il canale di gronda e nelle aree di pertinenza per evitare rischio incendi e raccogliere i rifiuti abbandonati da ignoti nell’agglomerato ad Est e Ovest di Trapani.

Sono infatti pronti a partire gli interventi di diserbo e pulizia delle aree a verde dalle erbacce e sterpaglie nella zona industriale di Trapani. Contro il rischio incendi – particolarmente diffuso nella stagione estiva – l’Ufficio periferico IRSAP di Trapani, dopo un sopralluogo effettuato sui siti di proprietà dell’Ente, ha predisposto interventi d’urgenza di decespugliatura e pulizia generale in alcune fasce ai margini del Canale di Gronda e nelle aree di pertinenza dell’ufficio periferico Irsap di Trapani, al fine di garantire la sicurezza e la salvaguardia della pubblica incolumità.

Queste le aree che saranno trattate: l’area dietro il rifornimento ERG, l’area dietro il Pala Bowling e di fronte proprietà aula, l’area dietro i campi da gioco Forese, tre tratti in contrada Ospedaletto fino a fiume Lenzi e l’area della sede dell’ufficio periferico di Trapani. Il costo degli interventi finanziati è di 9.711 euro, e prevede la decespugliatura e la pulizia generale di aree consortili infestate da erbacce, nonché raccolta e trasporto a pubblica discarica dei rifiuti vegetali. La superficie da decespugliare in questione è di 4420 mq per l’intervento relativo ad alcuni tratti dei margini del Canale di Gronda e sulle aree di pertinenza dell’ufficio periferico di Trapani. I lavori saranno finanziati con i fondi dell’articolo 4 ad uso dei singoli uffici periferici per garantire la manutenzione ordinaria.

Alla Ditta Trapani Servizi S.p.A. che ha sede in contrada Belvedere (TP), sono stati affidati i lavori urgenti di raccolta, rimozione e trasporto in discariche autorizzate di rifiuti di diverso genere abbandonati da ignoti. Si tratta di una grande mole di rifiuti solidi urbani ingombranti di ogni genere, carcasse, mobili, arredi e varie, abbandonati da ignoti lungo i margini delle strade e marciapiedi degli agglomerati Est ed Ovest di Trapani per un importo complessivo 10.980 euro a gravare su fondi Bilancio IRSAP per l’anno 2018.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente

2 min

Nel corso del 2020, attraverso i suo impianti, Siciliacque è riuscita a produrre circa 5.500.000 Kwh di energia elettrica da fonti rinnovabili (in particolare idroelettrico e solare), riducendo così l’impatto sull’ambiente e minimizzando i consumi nella gestione del ciclo dell’acqua. È questo uno dei principali dati contenuti nel bilancio di sostenibilità di Siciliacque, approvato ieri […]

2 min

In arrivo l’ultima tranche dei 6,5 milioni di euro destinati ai Comuni per dotarsi dei piani energetici. È una delle iniziative rese note nell’ambito della quarta edizione dei “Green Salina energy days”, che si concluderà oggi. L’assessore regionale all’Energia, Daniela Baglieri, e il direttore generale del dipartimento Energia, Antonio Martini, hanno incontrato i sindaci dei […]

1 min

“La Tari, in base al nuovo piano economico finanziario, aumenterà per gli anni 2021-2023. Si dovranno pagare 21 milioni di euro che saranno equamente distribuiti nei tre anni. Per le famiglie è previsto un aumento di 30 euro”. Lo ha detto Girolamo Caruso, presidente della Rap, l’azienda che gestisce la raccolta dei rifiuti nel capoluogo […]

2 min

Completata la Rete regionale di monitoraggio della qualità dell’aria in Sicilia e il relativo Programma di valutazione che, attraverso 53 stazioni di rilevamento su tutto il territorio regionale, fornirà un’informazione completa sui livelli di inquinamento. Un intervento voluto dal governo Musumeci e realizzato attraverso Arpa Sicilia, che consente di superare definitivamente la procedura di infrazione europea e porre fine alla gestione […]

2 min

Si è svolta oggi – via webinar – la cerimonia di premiazione dell’ottava edizione di “Vai col Vento!”, il progetto formativo promosso da Erg con la collaborazione di Ancitel Energia Ambiente, sui temi legati alla produzione di energia da fonti rinnovabili e sostenibilità che ha coinvolto 201 classi di 59 scuole secondarie di primo grado […]