Sicilia Economia - News di economia, turismo e agricoltura in Sicilia.

Covid, farmacisti-biologi Agrigento “Unica difesa è vaccinazione”



AGRIGENTO (ITALPRESS) – “Non imparare dai propri sbagli è l’errore più grave che si possa commettere, soprattutto quando si tratta di un’emergenza sanitaria che mette in pericolo la vita delle persone e delle comunità”. Lo hanno detto Maurizio Pace, segretario della Fofi e presidente dell’Ordine dei Farmacisti della Provincia di Agrigento e Matteo Pillitteri, delegato dell’Ordine dei Biologi della provincia di Agrigento.
“La scorsa estate, anche nella nostra provincia – hanno aggiunto – l’attenuazione delle misure di contenimento della pandemia Covid ha condotto molti all’abbandono di qualsiasi prudenza, con le conseguenze che tutti abbiamo pagato in autunn. Oggi, la voglia di socialità e la ridotta prudenza hanno facilitato l’aumento dei contagi e in particolare della nuova variante delta. La disponibilità di vaccini efficaci e sicuri in base a tutti gli standard scientifici ha modificato radicalmente la prospettiva della lotta al SARS-CoV-2, ma soltanto se tutti coloro che possono vaccinarsi lo faranno al più presto, abbandonando timori e preconcetti che non hanno alcun fondamento. Non si può e non si deve dimenticare – hanno concluso Pace e Pillitteri – che anche se l’effetto delle vaccinazioni è già visibile nei dati epidemiologici, con la discesa del numero dei ricoveri e dei decessi, ancora non è stata raggiunta l’immunità di comunità e che tantissimi cittadini delle categorie più vulnerabili sono ancora privi di qualsiasi protezione, mentre si sono presentate e probabilmente si presenteranno nuove varianti del virus estremante contagiose. E in questo momento l’unica difesa possibile è la vaccinazione di massa. I farmacisti, i medici, i biologi e tutti i professionisti sanitari siamo sempre a disposizione per fornire informazioni e risolvere i dubbi di tutti perchè per uscire davvero dall’emergenza abbiamo bisogno della collaborazione di tutti”.
(ITALPRESS).

Ambiente

1 min

“La Tari, in base al nuovo piano economico finanziario, aumenterà per gli anni 2021-2023. Si dovranno pagare 21 milioni di euro che saranno equamente distribuiti nei tre anni. Per le famiglie è previsto un aumento di 30 euro”. Lo ha detto Girolamo Caruso, presidente della Rap, l’azienda che gestisce la raccolta dei rifiuti nel capoluogo […]

2 min

Completata la Rete regionale di monitoraggio della qualità dell’aria in Sicilia e il relativo Programma di valutazione che, attraverso 53 stazioni di rilevamento su tutto il territorio regionale, fornirà un’informazione completa sui livelli di inquinamento. Un intervento voluto dal governo Musumeci e realizzato attraverso Arpa Sicilia, che consente di superare definitivamente la procedura di infrazione europea e porre fine alla gestione […]

2 min

Si è svolta oggi – via webinar – la cerimonia di premiazione dell’ottava edizione di “Vai col Vento!”, il progetto formativo promosso da Erg con la collaborazione di Ancitel Energia Ambiente, sui temi legati alla produzione di energia da fonti rinnovabili e sostenibilità che ha coinvolto 201 classi di 59 scuole secondarie di primo grado […]

3 min

Alla Sicilia mancano 35 impianti per i rifiuti. A renderlo noto è CONAI, che nel suo studio Per uno sviluppo della raccolta differenziata nel Centro-Sud stima – per la prima volta in Italia – il fabbisogno impiantistico delle Regioni del Mezzogiorno in vista degli obiettivi di riciclo chiesti dall’Unione Europea al 2030. L’investimento necessario in […]

5 min

Ad un anno dall’atto di costituzione, la Fondazione SOStain Sicilia entra nella fase operativa, con l’invito rivolto alle aziende siciliane verso l’iter di certificazione, sotto la guida del comitato scientifico della Fondazione.Gli obiettivi del programma, condivisi nel corso del webinar “SOStain è …”, moderato dalla giornalista Fernarda Roggero, firma de Il Sole 24 Ore,  sono stati elencati […]