Sicilia Economia - News di economia, turismo e agricoltura in Sicilia.

Aeroporti, formazione studenti: l’esperienza dei “Catania Airport Angels”



La Sac, la Società che gestisce l’aeroporto di Fontanarossa a Catania, informa che, nell’ambito di iniziative dedicate ai giovani, alla formazione e all’avvicinamento al mondo del lavoro, sono state avviate negli ultimi mesi una serie di collaborazioni con enti pubblici che hanno coinvolto studenti delle scuole superiori, neo-diplomati e universitari impegnati a sperimentare dal vivo i meccanismi complessi della macchina aeroportuale.

Due gli stagisti del Dipartimento di Economia dell’Università di Catania (assegnati ai controlli di gestione), quattro i diplomati provenienti dalla Fondazione Archimede di Siracusa (accolgono i visitatori nel Cultural Gate, piano Arrivi) e oltre 400 gli studenti delle superiori di Catania e provincia – i “Catania Airport Angels”, questo il nome che ha dato SAC all’iniziativa – coinvolti nei progetti di Alternanza Scuola Lavoro grazie a una convenzione stipulata da SAC con il Liceo Scientifico a indirizzo Linguistico “Ettore Majorana” di San Giovanni La Punta, l’Istituto Tecnico Aeronautico Statale “Arturo Ferrarin” di Catania e l’Istituto Tecnico Industriale “Galileo Ferraris” di Paternò (sede di Belpasso). E l’anno scolastico 2017/2018 vedrà coinvolti anche gli studenti del Liceo Scientifico e le sezioni Linguistico del Galileo Galilei di Catania con cui SAC sta definendo un accordo di collaborazione.

I “Catania Airport Angels” sono stati assegnati a diverse aree operative di SAC e in questi mesi hanno affiancato gli operatori aeroportuali imparando dal vivo come funziona uno scalo aeroportuale: un sistema complesso che vede l’azione simultanea e complementare di diversi soggetti, le cui funzioni sono connesse, sincronizzate e/o consequenziali.

L’attività è cominciata in maggio quando, in occasione del G7 di Taormina, gli studenti dello scientifico/linguistico Majorana hanno supportato il personale di terra nelle attività di accoglienza delle delegazioni straniere e delle migliaia di giornalisti in transito al desk dedicato.

Gli alunni dell’industriale Ferraris sono stati assegnati al settore dell’analisi del traffico e hanno potuto osservare da vicino come funziona un “data center” che, elaborando flussi di dati provenienti da diverse fonti, li trasforma in informazioni utili a organizzare e razionalizzare il lavoro del sistema aeroporto.

Infine, al termine della scuola, dopo alcune lezioni ore di lezione frontale in classe con il Safety Manager SAC, gli allievi dell’Aeronautico Ferrarin hanno coronato il sogno di muoversi sui piazzali e in pista, vicino agli aerei impegnati nelle manovre. Qui, affiancati dagli ispettori di aeroporto, hanno seguito con grande entusiasmo tutti i processi che precedono e seguono l’atterraggio e il decollo degli aerei, sperimentando il mondo del lavoro e le differenze fra la teoria appresa sui libri e la pratica quotidiana

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente

1 min

Il governo Musumeci, su proposta dell’assessore regionale al Territorio e all’Ambiente, nell’ultima seduta di giunta ha approvato il Paf (Prioritized Action Framework), il Piano delle azioni prioritarie per la Rete Natura 2000 siciliana. Questo importante traguardo permetterà alla Regione Siciliana di garantire ogni investimento utile alla tutela e alla valorizzazione del capitale naturale regionale. L’approvazione […]

2 min

Si è insediato ieri il tavolo tecnico presieduto dall’assessore regionale per il Territorio e l’ambiente, Toto Cordaro, per definire la strategia regionale per lo sviluppo sostenibile “La Sicilia Sostenibile”, in linea con gli obiettivi di Agenda 2030. Al tavolo hanno partecipato i rappresentanti dei dipartimenti in capo agli assessorati della Regione Siciliana ed esperti esterni […]

4 min

L’aria siciliana migliora in termini di qualità e il mare è complessivamente in buona salute. È quanto emerge dai dati contenuti nell’Annuario dei dati ambientali 2021, elaborato dall’Arpa, Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente. «L’annuario – spiega l’assessore regionale all’Ambiente, Toto Cordaro – raccoglie e rielabora in 175 pagine i dati ambientali siciliani di norma riferiti […]

2 min

Nel corso del 2020, attraverso i suo impianti, Siciliacque è riuscita a produrre circa 5.500.000 Kwh di energia elettrica da fonti rinnovabili (in particolare idroelettrico e solare), riducendo così l’impatto sull’ambiente e minimizzando i consumi nella gestione del ciclo dell’acqua. È questo uno dei principali dati contenuti nel bilancio di sostenibilità di Siciliacque, approvato ieri […]