Sicilia Economia - News di economia, turismo e agricoltura in Sicilia.

Aeroviaggi: inaugurato oggi il nuovo Favignana Premium Resort & Villas



Aeroviaggi – catena alberghiera italiana ai primi posti per room market share di proprietà nel 2020 e seconda catena italiana come Sun&Beach1 destination, insignita del premio Booking Traveller Review Awards 2021 – mantiene la promessa e inaugura il nuovo Favignana Premium Resort & Villas, punta di diamante della collection Aeroviaggi.

Favignana island

L’esclusivo complesso, situato nella suggestiva cornice dell’Isola di Favignana, si posiziona come il primo resort di fascia alta firmato Aeroviaggi e realizza un passo importante nell’ambizioso progetto di espansione e riposizionamento del Gruppo – ad oggi a capo di 14 Resort e Club in Sicilia e Sardegna, regioni simbolo del turismo Made in Italy – che si appresta a lanciare già per il 2021 altre importanti novità sul fronte del proprio brand.

L’inaugurazione di Favignana Premium Resort & Villas, avvenuta alla presenza del Presidente di Aeroviaggi Marcello Mangia e delle autorità istituzionali, coincide con l’opening della struttura e conferma una prerogativa di puntualità molto importante per il Gruppo, da sempre in grado di rispettare con il massimo della tempestività gli impegni di apertura.

“Siamo orgogliosi di aprire il nuovo Favignana Premium Resort & Villas sotto gli auspici di una ripartenza luminosa del turismo Made in Italy che rende merito a tutto il lavoro che abbiamo svolto con impegno e dedizione in questi mesi, in accordo con le istituzioni, per la riqualificazione del complesso di pregio e la valorizzazione dell’indotto turistico e dell’Area circostante il resort” – ha dichiarato Marcello Mangia, Presidente di Aeroviaggi S.p.A.

“Favignana Premium Resort & Villas esprime una formula di soggiorno esclusiva per la posizione in cui sorge, nell’isola di Favignana, meta dal fascino esotico che richiama alla mente le Maldive in versione Made in Italy nonché per gli elevati standard qualitativi del complesso realizzato con soluzioni architettoniche innovative e ecosostenibili. In questo, rappresenta certamente un nuovo standard per l’isola e un asset fondamentale del nuovo approccio di marketing e storytelling del Gruppo” – ha dichiarato Luca Di Persio, Global CMO & Revenue Director di Aeroviaggi S.p.A.

Il resort è stato protagonista di un ambizioso processo di ristrutturazione, con investimenti ingenti che hanno riguardato interni, esterni e servizi di accoglienza.

Le 155 camere, di cui 19 ville con terrazze private a pochi metri dal mare cristallino, sono state rimodernate nel rispetto della struttura preesistente, seguendo il principio della massima integrazione con il contesto paesaggistico. Per gli esterni del resort, interventi di valorizzazione hanno riguardato la creazione di nuove aree verdi e la realizzazione di un impianto sportivo con 2 campi da padel, uno di beach volley, un’area yoga, oltre a tennis e calcetto.

Fiore all’occhiello di Favignana Premium Resort & Villas, l’offerta gastronomica nei due ristoranti del resort, classico e premium in riva al mare, firmata in esclusiva dallo chef Peppe Giuffrè, ambasciatore dell’eccellenza Made in Italy in cucina. Nei piatti Giuffrè rende omaggio ai profumi e sapori della tradizione gastronomica di Favignana che fa rivivere per far riscoprire tutta la ricchezza della cultura culinaria dell’isola.

L’offerta Aeroviaggi nel resort è arricchita inoltre dall’ampia varietà di escursioni prenotabili con possibilità di diving, alla scoperta dei diversi volti di Favignana e dei suoi principali punti di attrazione turistica.

“L’apertura di Favignana Premium Resort & Villas va a potenziare e diversificare la nostra offerta commerciale e riconoscibilità sul mercato offrendo una proposta di soggiorno di lusso, che esprime tutto il fascino e ricercatezza delle Maldive in versione Made in Italy. Ci rivolgiamo al turismo italiano e internazionale, in piena sicurezza. Per l’estero siamo tra i primi ad aprire ai clienti stranieri: puntiamo su rotte consolidate come la Francia e siamo già pronti ad accogliere ospiti da tutta Europa e UK” – ha dichiarato Marco Mangia, Direttore della Divisione Turismo di Aeroviaggi S.p.A.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente

2 min

In arrivo l’ultima tranche dei 6,5 milioni di euro destinati ai Comuni per dotarsi dei piani energetici. È una delle iniziative rese note nell’ambito della quarta edizione dei “Green Salina energy days”, che si concluderà oggi. L’assessore regionale all’Energia, Daniela Baglieri, e il direttore generale del dipartimento Energia, Antonio Martini, hanno incontrato i sindaci dei […]

1 min

“La Tari, in base al nuovo piano economico finanziario, aumenterà per gli anni 2021-2023. Si dovranno pagare 21 milioni di euro che saranno equamente distribuiti nei tre anni. Per le famiglie è previsto un aumento di 30 euro”. Lo ha detto Girolamo Caruso, presidente della Rap, l’azienda che gestisce la raccolta dei rifiuti nel capoluogo […]

2 min

Completata la Rete regionale di monitoraggio della qualità dell’aria in Sicilia e il relativo Programma di valutazione che, attraverso 53 stazioni di rilevamento su tutto il territorio regionale, fornirà un’informazione completa sui livelli di inquinamento. Un intervento voluto dal governo Musumeci e realizzato attraverso Arpa Sicilia, che consente di superare definitivamente la procedura di infrazione europea e porre fine alla gestione […]

2 min

Si è svolta oggi – via webinar – la cerimonia di premiazione dell’ottava edizione di “Vai col Vento!”, il progetto formativo promosso da Erg con la collaborazione di Ancitel Energia Ambiente, sui temi legati alla produzione di energia da fonti rinnovabili e sostenibilità che ha coinvolto 201 classi di 59 scuole secondarie di primo grado […]

3 min

Alla Sicilia mancano 35 impianti per i rifiuti. A renderlo noto è CONAI, che nel suo studio Per uno sviluppo della raccolta differenziata nel Centro-Sud stima – per la prima volta in Italia – il fabbisogno impiantistico delle Regioni del Mezzogiorno in vista degli obiettivi di riciclo chiesti dall’Unione Europea al 2030. L’investimento necessario in […]