Sicilia Economia - News di economia, turismo e agricoltura in Sicilia.

Agricoltura, a Vittoria i Licitra innovano con il BIOrto



Vittoria – Ritornare alla semplicità dei gusti e dei sapori delle verdure appena raccolte, con la consapevolezza e l’uso delle nuove tecnologie. E’ questo il programma del “BIOrto!”, il nuovo progetto dei fratelli Fabrizio e Massimo Licitra. Un progetto, quello che i Licitra stanno portando avanti,  che punta a produrre verdure esenti da qualsiasi tipo di insetticidi e non solo. I fratelli Licitra hanno infatti attuato il metodo classico del porta a porta, garantendo così la massima freschezza e qualita delle verdure e anche in questo si fanno aiutare della tecnologie ma sempre tradizionale: si può acquistare da loro con una semplice telefonata, oppure tramite ad una lista inviata via mail, che il cliente compilera scegliendo i prodotti che più gradisce, e invierà l’ordine via mail.

L’azienda si estende su di una superfice di circa 4 ettari a Vittoria, ma il cuore pulsante del BIOrto, è una struttura protetta di 1000 metri quadrati, che garantisce agli ortaggi la massima protezione dalle intemperie, e, grazie all’alta temperatura che si crea all’interno della serra, le verdure sono molto piu rigogliose e tenere, “tanto da far scoppiare, sui social, la mania “dei cavoli miei – dicono – grazie alla struttura protetta siamo riusciti a portare il “cavolo rapa” che di media si aggira su 400 gr ad una media di 3kg con un’altezza che supera il metro”.
“Noi crediamo in questo progetto – racconta Fabrizio -:  ci piace vedere la gente sbalordita quando consegniamo la nostra merce fino a casa, noi non usiamo nessun tipo di insetticida, vi potrà sembrare un paradosso, ma è molto più economico estirpare le verdure infette che comprare gli insetticidi…e poi noi ci mettiamo la faccia consegnandoli fino a casa. I risultati piano piano crescono, la nostra migliore pubblicita sono i nostri clienti che, con il passa parola continuano a crescere. Già forniamo uno dei più rinomati pub di Vittoria (Terramatta) i proprietari sono rigorossissimi sulla qualita dei prodotti che aquistano. Da poco sta nascendo una collaborazione con una delle aziende di confezionamento e trasformazione di prodotti (Spatuzza) una eccellenza del nostro territorio, dove personalmente vengono a scegliersi i prodotti che in giornata poi gli consegneremo. Piano piano la gente spero capisca che i nostri prodotti nn hanno eguali nel mondo, e che si affidino al contadino sotto casa”.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente

2 min

C’è ancora tanto da fare in Sicilia in tema di gestione e depurazione delle acque refluee urbane con una gestione contrassegnata dal caos frutto “di una infelice combinazione di incapacità politica e disorganizzazione tecnica”. E’ quello che scrive la commissione nazionale ecomafie nel rapporto finale sulla situazione in Sicilia. La commissione, guidata dal presidente Stefano […]

1 min

Il governo Musumeci, su proposta dell’assessore regionale al Territorio e all’Ambiente, nell’ultima seduta di giunta ha approvato il Paf (Prioritized Action Framework), il Piano delle azioni prioritarie per la Rete Natura 2000 siciliana. Questo importante traguardo permetterà alla Regione Siciliana di garantire ogni investimento utile alla tutela e alla valorizzazione del capitale naturale regionale. L’approvazione […]

2 min

Si è insediato ieri il tavolo tecnico presieduto dall’assessore regionale per il Territorio e l’ambiente, Toto Cordaro, per definire la strategia regionale per lo sviluppo sostenibile “La Sicilia Sostenibile”, in linea con gli obiettivi di Agenda 2030. Al tavolo hanno partecipato i rappresentanti dei dipartimenti in capo agli assessorati della Regione Siciliana ed esperti esterni […]

4 min

L’aria siciliana migliora in termini di qualità e il mare è complessivamente in buona salute. È quanto emerge dai dati contenuti nell’Annuario dei dati ambientali 2021, elaborato dall’Arpa, Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente. «L’annuario – spiega l’assessore regionale all’Ambiente, Toto Cordaro – raccoglie e rielabora in 175 pagine i dati ambientali siciliani di norma riferiti […]