Sicilia Economia - News di economia, turismo e agricoltura in Sicilia.

Al via InnoVentureLab, programma di preaccelerazione online



A ottobre 2020 parte InnoVentureLab, un programma di pre-accelerazione online e gratuito nato dalla collaborazione tra Politecnico di Torino e Politecnico di Milano, in partnership scientifica con il Centro ICRIOS dell’Università Bocconi. Il team che ha portato al successo The Startup Lab e Strategy Insight Lab, e che ha già contribuito all’accelerazione di più di 500 startups in 3 Paesi, si è allargato e torna con un nuovo programma: InnoVentureLab. Il programma si rivolge ad aspiranti imprenditori e start-up early stage in tutte le regioni d’Italia e tutti i settori, e mira a fornire ai partecipanti gli strumenti per trasformare la propria idea imprenditoriale in un modello di business vincente.

InnoVentureLab cerca aspiranti imprenditori di tutte le età, sia che abbiano un team già formato, sia che siano alla ricerca di collaboratori. Non ci sono restrizioni di settore e ambito tecnologico. Il programma è adatto sia a idee nel mondo dell’innovazione digitale che nei settori più tradizionali come food, moda, arredamento, arte e cultura, immobiliare, e sport.

Le candidature sono aperte fino al 30 agosto 2020. Il percorso partirà dal mese di ottobre 2020 e si articolerà in 8 incontri (online e in formula weekend, ogni due settimane fino a febbraio 2021). Durante le lezioni, istruttori di grande esperienza aiuteranno i partecipanti a mettere a fuoco la propria idea imprenditoriale, identificare un modello di business vincente, e realizzare un prototipo convincente. I partecipanti saranno organizzati in classi virtuali con un numero ridotto di imprenditori, in modo da facilitare networking e confronto diretto con gli istruttori del programma e con i colleghi. Al termine del periodo di training, è prevista una cerimonia di consegna degli attestati di partecipazione alla formazione.

Al termine delle sessioni di training, la formazione non finisce. I team consolidati continueranno ad essere affiancati dai loro mentori per circa un anno, attraverso call, incontri mensili, ed eventi dedicati a temi legati al mondo dell’imprenditorialità e dell’innovazione realizzati in collaborazione con i partner del programma. La formazione continua e gli eventi mirano a fornire ai partecipanti gli strumenti per sviluppare le proprie idee sotto il profilo tecnico e trasformarle in vere e proprie imprese.

A febbraio 2022 le startup selezionate avranno l’opportunità di ricevere un attestato finale di completamento del programma e presentare la propria start-up al Demo Day finale, una giornata dedicata al fundraising e all’incontro con potenziali investitori.
Per candidarsi al programma è sufficiente registrarsi sul sito www.innoventurelab.org .

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente

1 min

Il governo Musumeci, su proposta dell’assessore regionale al Territorio e all’Ambiente, nell’ultima seduta di giunta ha approvato il Paf (Prioritized Action Framework), il Piano delle azioni prioritarie per la Rete Natura 2000 siciliana. Questo importante traguardo permetterà alla Regione Siciliana di garantire ogni investimento utile alla tutela e alla valorizzazione del capitale naturale regionale. L’approvazione […]

2 min

Si è insediato ieri il tavolo tecnico presieduto dall’assessore regionale per il Territorio e l’ambiente, Toto Cordaro, per definire la strategia regionale per lo sviluppo sostenibile “La Sicilia Sostenibile”, in linea con gli obiettivi di Agenda 2030. Al tavolo hanno partecipato i rappresentanti dei dipartimenti in capo agli assessorati della Regione Siciliana ed esperti esterni […]

4 min

L’aria siciliana migliora in termini di qualità e il mare è complessivamente in buona salute. È quanto emerge dai dati contenuti nell’Annuario dei dati ambientali 2021, elaborato dall’Arpa, Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente. «L’annuario – spiega l’assessore regionale all’Ambiente, Toto Cordaro – raccoglie e rielabora in 175 pagine i dati ambientali siciliani di norma riferiti […]

2 min

Nel corso del 2020, attraverso i suo impianti, Siciliacque è riuscita a produrre circa 5.500.000 Kwh di energia elettrica da fonti rinnovabili (in particolare idroelettrico e solare), riducendo così l’impatto sull’ambiente e minimizzando i consumi nella gestione del ciclo dell’acqua. È questo uno dei principali dati contenuti nel bilancio di sostenibilità di Siciliacque, approvato ieri […]