Sicilia Economia - News di economia, turismo e agricoltura in Sicilia.

Aree interne: in arrivo 38 milioni per il Calatino



Dalla Regione Siciliana oltre trentotto milioni di euro per otto Comuni del Calatino in provincia di Catania. Il governo Musumeci ha approvato infatti lo schema dell’Accordo di programma quadro con ministeri ed enti locali relativo all’Area interna Calatino”, per la realizzazione degli interventi previsti.

Al territorio di Caltagirone sono stati destinati 38,8 milioni di euro, dei quali 3 milioni e settecentomila euro stanziati sulla base della legge 190/14, 33 milioni e mezzo provenienti dal Po Fesr Sicilia e il rimanente milione e mezzo a carico dei programmi operativi Fse e Psr.

Molti dei progetti cantierabili riguardano lavori infrastrutturali e di manutenzione straordinaria e messa in sicurezza di strade ed edifici, interventi per l’implementazione di reti e servizi digitali e azioni per la promozione e la valorizzazione del territorio. I Comuni interessati, oltre a Caltagirone, sono quelli Vizzini, Grammichele, San Cono, Licodia Eubea, Mineo, San Michele di Ganzaria e Mirabella Imbaccari.
In Sicilia sono cinque le aree interne individuate dalla Regione che vengono finanziate soprattutto attraverso Fondi europei con investimenti territoriali integrati: “Terre Sicane”, “Calatino”, “Nebrodi”, “Madonie”, “Simeto Etna”.

«Stiamo destinando – commenta il presidente della Regione Nello Musumeci – importanti risorse finanziarie su un territorio strategico, non soltanto per la Città metropolitana di Catania, ma per l’intera Sicilia. Risorse che saranno utilizzate per una serie di interventi prioritari, in cima dei quali abbiamo posto il miglioramento e la messa in sicurezza della viabilità stradale, resa precaria se non pericolosa dallo stato delle arterie viarie siciliane dopo la scellerata abolizione degli enti provinciali . Grande attenzione poi, per l’inclusione sociale e la digitalizzazione tema, quest’ultimo, legato sia al miglioramento dei servizi richiesti da cittadino, che alla valorizzazione e alla promozione di un territorio che da sempre riesce a essere fortemente attrattivo».

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente

1 min

Il governo Musumeci, su proposta dell’assessore regionale al Territorio e all’Ambiente, nell’ultima seduta di giunta ha approvato il Paf (Prioritized Action Framework), il Piano delle azioni prioritarie per la Rete Natura 2000 siciliana. Questo importante traguardo permetterà alla Regione Siciliana di garantire ogni investimento utile alla tutela e alla valorizzazione del capitale naturale regionale. L’approvazione […]

2 min

Si è insediato ieri il tavolo tecnico presieduto dall’assessore regionale per il Territorio e l’ambiente, Toto Cordaro, per definire la strategia regionale per lo sviluppo sostenibile “La Sicilia Sostenibile”, in linea con gli obiettivi di Agenda 2030. Al tavolo hanno partecipato i rappresentanti dei dipartimenti in capo agli assessorati della Regione Siciliana ed esperti esterni […]

4 min

L’aria siciliana migliora in termini di qualità e il mare è complessivamente in buona salute. È quanto emerge dai dati contenuti nell’Annuario dei dati ambientali 2021, elaborato dall’Arpa, Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente. «L’annuario – spiega l’assessore regionale all’Ambiente, Toto Cordaro – raccoglie e rielabora in 175 pagine i dati ambientali siciliani di norma riferiti […]

2 min

Nel corso del 2020, attraverso i suo impianti, Siciliacque è riuscita a produrre circa 5.500.000 Kwh di energia elettrica da fonti rinnovabili (in particolare idroelettrico e solare), riducendo così l’impatto sull’ambiente e minimizzando i consumi nella gestione del ciclo dell’acqua. È questo uno dei principali dati contenuti nel bilancio di sostenibilità di Siciliacque, approvato ieri […]