Sicilia Economia - News di economia, turismo e agricoltura in Sicilia.

Banca Sant’Angelo, approvato bilancio 2018: patrimonio netto a 75,4 milioni



L’assemblea dei Soci della Banca Popolare S. Angelo, riunitasi in seconda convocazione lo scorso 28 aprile presso la sede storica di Palazzo Frangipane a Licata, all’unanimità ha approvato il Bilancio 2018.

A tal proposito, si evidenzia che la consistenza del Patrimonio netto di fine anno si attesta ad euro 75,4 milioni e quella dei Fondi propri ad euro 93,6 milioni: l’entità dei mezzi patrimoniali consente di fruire di ampi margini rispetto ai requisiti richiesti dalla Vigilanza.

In tale ambito, il rischio di credito risulta essere notevolmente diminuito: il “Texas Ratio”, indicatore del livello di incidenza dei crediti deteriorati netti sul patrimonio netto tangibile, si è positivamente ridotto all’82,9% dal 114% di fine anno 2017; il coverage complessivo sul portafoglio NPL si attesta al 43,1%, dato calcolato al lordo degli interessi di mora, e al 39% al netto di questi. L’indicatore “cost/income”, principale indicatore di efficienza delle banche, si è attestato al 63,3%, rispetto al 66% del 2017.

L’Assemblea ha affidato, per il periodo 2019-2027, alla società PricewaterhouseCoopers s.p.a. l’incarico di revisore legale dei conti.

Michele Battaglia è stato chiamato a presiedere il Collegio Sindacale, del quale entra a fare parte Giovanna Cucinella accanto a Vincenzo Cammilleri (sindaci effettivi); per i sindaci supplenti nominato Giovanni Galante assieme a Salvatore Vecchio.

L’Assemblea ha altresì riconfermato i consiglieri in scadenza Giuseppe Spatafora (Vicepresidente) e Loredana Bifarelli, restando invariata la pregressa composizione del Consiglio di Amministrazione.

L’assemblea, inoltre, ha confermato il Collegio dei Probiviri, composto da Rosario Bonsignore, Giusto Meli e Luigi Milo, mentre per i probiviri supplenti ha nominato Angelo Lauria accanto al confermato Angelo Comparato.

Sono stati, infine, approvati il regolamento sulle politiche di remunerazione 2019 nonché le modifiche apportate – in seguito al nuovo assetto societario – al regolamento assembleare e a quello sul cumulo degli incarichi.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente

1 min

Il governo Musumeci, su proposta dell’assessore regionale al Territorio e all’Ambiente, nell’ultima seduta di giunta ha approvato il Paf (Prioritized Action Framework), il Piano delle azioni prioritarie per la Rete Natura 2000 siciliana. Questo importante traguardo permetterà alla Regione Siciliana di garantire ogni investimento utile alla tutela e alla valorizzazione del capitale naturale regionale. L’approvazione […]

2 min

Si è insediato ieri il tavolo tecnico presieduto dall’assessore regionale per il Territorio e l’ambiente, Toto Cordaro, per definire la strategia regionale per lo sviluppo sostenibile “La Sicilia Sostenibile”, in linea con gli obiettivi di Agenda 2030. Al tavolo hanno partecipato i rappresentanti dei dipartimenti in capo agli assessorati della Regione Siciliana ed esperti esterni […]

4 min

L’aria siciliana migliora in termini di qualità e il mare è complessivamente in buona salute. È quanto emerge dai dati contenuti nell’Annuario dei dati ambientali 2021, elaborato dall’Arpa, Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente. «L’annuario – spiega l’assessore regionale all’Ambiente, Toto Cordaro – raccoglie e rielabora in 175 pagine i dati ambientali siciliani di norma riferiti […]

2 min

Nel corso del 2020, attraverso i suo impianti, Siciliacque è riuscita a produrre circa 5.500.000 Kwh di energia elettrica da fonti rinnovabili (in particolare idroelettrico e solare), riducendo così l’impatto sull’ambiente e minimizzando i consumi nella gestione del ciclo dell’acqua. È questo uno dei principali dati contenuti nel bilancio di sostenibilità di Siciliacque, approvato ieri […]