Sicilia Economia - News di economia, turismo e agricoltura in Sicilia.

Banca Sant’Angelo, approvato bilancio 2018: patrimonio netto a 75,4 milioni



L’assemblea dei Soci della Banca Popolare S. Angelo, riunitasi in seconda convocazione lo scorso 28 aprile presso la sede storica di Palazzo Frangipane a Licata, all’unanimità ha approvato il Bilancio 2018.

A tal proposito, si evidenzia che la consistenza del Patrimonio netto di fine anno si attesta ad euro 75,4 milioni e quella dei Fondi propri ad euro 93,6 milioni: l’entità dei mezzi patrimoniali consente di fruire di ampi margini rispetto ai requisiti richiesti dalla Vigilanza.

In tale ambito, il rischio di credito risulta essere notevolmente diminuito: il “Texas Ratio”, indicatore del livello di incidenza dei crediti deteriorati netti sul patrimonio netto tangibile, si è positivamente ridotto all’82,9% dal 114% di fine anno 2017; il coverage complessivo sul portafoglio NPL si attesta al 43,1%, dato calcolato al lordo degli interessi di mora, e al 39% al netto di questi. L’indicatore “cost/income”, principale indicatore di efficienza delle banche, si è attestato al 63,3%, rispetto al 66% del 2017.

L’Assemblea ha affidato, per il periodo 2019-2027, alla società PricewaterhouseCoopers s.p.a. l’incarico di revisore legale dei conti.

Michele Battaglia è stato chiamato a presiedere il Collegio Sindacale, del quale entra a fare parte Giovanna Cucinella accanto a Vincenzo Cammilleri (sindaci effettivi); per i sindaci supplenti nominato Giovanni Galante assieme a Salvatore Vecchio.

L’Assemblea ha altresì riconfermato i consiglieri in scadenza Giuseppe Spatafora (Vicepresidente) e Loredana Bifarelli, restando invariata la pregressa composizione del Consiglio di Amministrazione.

L’assemblea, inoltre, ha confermato il Collegio dei Probiviri, composto da Rosario Bonsignore, Giusto Meli e Luigi Milo, mentre per i probiviri supplenti ha nominato Angelo Lauria accanto al confermato Angelo Comparato.

Sono stati, infine, approvati il regolamento sulle politiche di remunerazione 2019 nonché le modifiche apportate – in seguito al nuovo assetto societario – al regolamento assembleare e a quello sul cumulo degli incarichi.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente

2 min

In arrivo l’ultima tranche dei 6,5 milioni di euro destinati ai Comuni per dotarsi dei piani energetici. È una delle iniziative rese note nell’ambito della quarta edizione dei “Green Salina energy days”, che si concluderà oggi. L’assessore regionale all’Energia, Daniela Baglieri, e il direttore generale del dipartimento Energia, Antonio Martini, hanno incontrato i sindaci dei […]

1 min

“La Tari, in base al nuovo piano economico finanziario, aumenterà per gli anni 2021-2023. Si dovranno pagare 21 milioni di euro che saranno equamente distribuiti nei tre anni. Per le famiglie è previsto un aumento di 30 euro”. Lo ha detto Girolamo Caruso, presidente della Rap, l’azienda che gestisce la raccolta dei rifiuti nel capoluogo […]

2 min

Completata la Rete regionale di monitoraggio della qualità dell’aria in Sicilia e il relativo Programma di valutazione che, attraverso 53 stazioni di rilevamento su tutto il territorio regionale, fornirà un’informazione completa sui livelli di inquinamento. Un intervento voluto dal governo Musumeci e realizzato attraverso Arpa Sicilia, che consente di superare definitivamente la procedura di infrazione europea e porre fine alla gestione […]

2 min

Si è svolta oggi – via webinar – la cerimonia di premiazione dell’ottava edizione di “Vai col Vento!”, il progetto formativo promosso da Erg con la collaborazione di Ancitel Energia Ambiente, sui temi legati alla produzione di energia da fonti rinnovabili e sostenibilità che ha coinvolto 201 classi di 59 scuole secondarie di primo grado […]

3 min

Alla Sicilia mancano 35 impianti per i rifiuti. A renderlo noto è CONAI, che nel suo studio Per uno sviluppo della raccolta differenziata nel Centro-Sud stima – per la prima volta in Italia – il fabbisogno impiantistico delle Regioni del Mezzogiorno in vista degli obiettivi di riciclo chiesti dall’Unione Europea al 2030. L’investimento necessario in […]