Sicilia Economia - News di economia, turismo e agricoltura in Sicilia.

Banche, Fabi: aggiornate regole anti Covid per Bcc



Dopo una serrata sessione di confronto la Fabi e le altre organizzazioni hanno definito con Federcasse l’aggiornamento del verbale integrativo del protocollo di settore per il contenimento e contrasto alla pandemia, anche sulla scorta della recente decretazione legislativa.

Covid

Tra le novità del protocollo firmato ieri ci sono: la disponibilità da parte dell’azienda alla somministrazione del vaccino  a tutte le Lavoratrici e Lavoratori del settore del credito cooperativo, laddove ci siano le condizioni logistiche, organizzative e di conformità sanitaria; la riammissione al lavoro dopo l’infezione dovrà avvenire secondo le modalità previste dalle normative vigenti delle Autorità competenti e, inoltre, gli accessi in filiale per la clientela nelle zone “gialle” e “bianche” dovranno effettuarsi nel rispetto del distanziamento, assicurando ai dipendenti i dispositivi di protezione individuale. È stata confermata la Commissione nazionale permanente per il monitoraggio congiunto delle novità in materia di contenimento e diffusione del virus. 

«Importante segnalare la sensibilità della controparte su alcuni profili sanitari e di modalità operativa che devono improntare questa auspicata fase di regressione della fase acuta pandemica» ha commentato il segretario nazionale Fabi, Luca Bertinotti. «Si sottolinea l’importanza della campagna vaccinale e si auspica che le Bcc possano concedere alle lavoratrici e ai lavoratori che lo richiederanno specifici permessi retribuiti collegati all’effettuazione dei vaccini».

«Si ribadisce, infine, l’importanza del monitoraggio e presidio dei comitati aziendali e si conviene di sviluppare al meglio i livelli di interlocuzione con Federcasse valorizzando il lavoro della specifica Commissione Nazionale permanente, costituita “ad acta” il 24 marzo dell’anno scorso» ha aggiunto Bertinotti spiegando che «è estremamente importante che su tale cruciale materia che riguarda la salute pubblica e quella dei propri collaboratori e collaboratrici, l’associazione di categoria abbia dimostrato sensibilità e senso di responsabilità promuovendo un confronto sul miglioramento degli standard di settore, dello sviluppo della politica vaccinale e difforme di agevolazione per la  somministrazione dei vaccini a tutto il personale».

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente

1 min

Il governo Musumeci, su proposta dell’assessore regionale al Territorio e all’Ambiente, nell’ultima seduta di giunta ha approvato il Paf (Prioritized Action Framework), il Piano delle azioni prioritarie per la Rete Natura 2000 siciliana. Questo importante traguardo permetterà alla Regione Siciliana di garantire ogni investimento utile alla tutela e alla valorizzazione del capitale naturale regionale. L’approvazione […]

2 min

Si è insediato ieri il tavolo tecnico presieduto dall’assessore regionale per il Territorio e l’ambiente, Toto Cordaro, per definire la strategia regionale per lo sviluppo sostenibile “La Sicilia Sostenibile”, in linea con gli obiettivi di Agenda 2030. Al tavolo hanno partecipato i rappresentanti dei dipartimenti in capo agli assessorati della Regione Siciliana ed esperti esterni […]

4 min

L’aria siciliana migliora in termini di qualità e il mare è complessivamente in buona salute. È quanto emerge dai dati contenuti nell’Annuario dei dati ambientali 2021, elaborato dall’Arpa, Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente. «L’annuario – spiega l’assessore regionale all’Ambiente, Toto Cordaro – raccoglie e rielabora in 175 pagine i dati ambientali siciliani di norma riferiti […]

2 min

Nel corso del 2020, attraverso i suo impianti, Siciliacque è riuscita a produrre circa 5.500.000 Kwh di energia elettrica da fonti rinnovabili (in particolare idroelettrico e solare), riducendo così l’impatto sull’ambiente e minimizzando i consumi nella gestione del ciclo dell’acqua. È questo uno dei principali dati contenuti nel bilancio di sostenibilità di Siciliacque, approvato ieri […]