Sicilia Economia - News di economia, turismo e agricoltura in Sicilia.

Birre artigianali: ritorna Ti-Mi-Li, da oggi nei supermercati Famila



E’ considerata una regina delle birre artigianali. E da oggi fa il paio con il principe della distribuzione organizzata che, in Sicilia, da gennaio ha il marchio Famila. Il progetto è chiaro: portare sugli scaffali dei supermercati un prodotto di grande qualità come la birra artigianale Ti-Mi-Li. E il progetto che prende forma oggi con l’arrivo negli scaffali a marchio Famila della birra prodotta da Ti-Mi-Li, il birrificio agricolo recentemente acquistato e rilanciato dalla Ars Soc. Agricola Srl, grazie all’acquisizione del  gruppo BM srl (già proprietario del Birrificio Bruno Ribadi).

Ti-mi-li è una birra che nasce da un campo di orzo nell’entroterra siciliano e  viene prodotta in un micro birrificio posto alle pendici dell’Etna utilizzando il grano Timilia ( Tumminia in dialetto siciliano). Un prodotto, il grano, che ha alle spalle più di 2.500 anni di storia, poiché garantiva la sopravvivenza delle famiglie che potevano seminarlo da gennaio nelle zone marittime o addirittura a marzo in quelle collinari per già essere pronto per la raccolta di giugno, tanto da chiamarlo “grano salvavita”. La passione per la produzione della birra artigianale con prodotti siciliani e la continua e persistente ricerca di materie prime donate dalla terra siciliana, ha portato il gruppo BM a proseguire nella riscoperta dell’importanza delle produzioni agricole siciliane attraverso questa nuova avventura. 

“Vorremmo che Ti-mi-li fosse un’esperienza accessibile a tutti. Il nostro gruppo ha desiderato molto, rilanciare il progetto di un’azienda in stato di difficoltà, la cui chiusura avrebbe disperso la sua storia e il suo valore . Ti-mi-li è un’azienda fatta dalle persone che ci lavorano e un prodotto che merita di essere conosciuto. Per noi del gruppo questa rappresenta l’ennesima e coraggiosa sfida, da affrontare in un momento molto difficile per l’Italia tutta e per la Sicilia in particolare” spiega Peppe Biundo.  

La produzione di Ti-mi-li riprende oggi con una nuova sfida in 2 formati 0,66 e 0,33 per una  bionda ai 5 Cereali  ed una Doppio Malto.

La Bionda artigianale ai 5 cereali si presenta con un sapore unico arricchito dal mix dei 5 cereali prodotti e selezionati dal birrificio agricolo. Una birra leggera ed autentica come il frumento antico tutto siciliano (Timilia o Tumminia) da cui prende il nome. 

Diverso il piglio della Doppio malto più decisa, arricchita dall’aroma di arancia rossa di Sicilia. Entrambe le birre sono crude ad alta fermentazione non filtrata e non pastorizzate.

Il progetto Ti-mi-li trova spazio in quella Sicilia più legata alla produzione agricola e alla tradizione contadina.

Il metodo di fermentazione e le materie prime siciliane utilizzate per la produzione “vanno a baccetto”, come si suol dire in Sicilia, con le logiche di sostenibilità di CDS-Gruppo Romano, che da oggi ha deciso, in linea con le politiche di sostenibilità e di sostegno ai prodotti di eccellenza siciliana, di inserire all’interno dei loro punti vendita a marchio Famila la nuova linea.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente

2 min

In arrivo l’ultima tranche dei 6,5 milioni di euro destinati ai Comuni per dotarsi dei piani energetici. È una delle iniziative rese note nell’ambito della quarta edizione dei “Green Salina energy days”, che si concluderà oggi. L’assessore regionale all’Energia, Daniela Baglieri, e il direttore generale del dipartimento Energia, Antonio Martini, hanno incontrato i sindaci dei […]

1 min

“La Tari, in base al nuovo piano economico finanziario, aumenterà per gli anni 2021-2023. Si dovranno pagare 21 milioni di euro che saranno equamente distribuiti nei tre anni. Per le famiglie è previsto un aumento di 30 euro”. Lo ha detto Girolamo Caruso, presidente della Rap, l’azienda che gestisce la raccolta dei rifiuti nel capoluogo […]

2 min

Completata la Rete regionale di monitoraggio della qualità dell’aria in Sicilia e il relativo Programma di valutazione che, attraverso 53 stazioni di rilevamento su tutto il territorio regionale, fornirà un’informazione completa sui livelli di inquinamento. Un intervento voluto dal governo Musumeci e realizzato attraverso Arpa Sicilia, che consente di superare definitivamente la procedura di infrazione europea e porre fine alla gestione […]

2 min

Si è svolta oggi – via webinar – la cerimonia di premiazione dell’ottava edizione di “Vai col Vento!”, il progetto formativo promosso da Erg con la collaborazione di Ancitel Energia Ambiente, sui temi legati alla produzione di energia da fonti rinnovabili e sostenibilità che ha coinvolto 201 classi di 59 scuole secondarie di primo grado […]

3 min

Alla Sicilia mancano 35 impianti per i rifiuti. A renderlo noto è CONAI, che nel suo studio Per uno sviluppo della raccolta differenziata nel Centro-Sud stima – per la prima volta in Italia – il fabbisogno impiantistico delle Regioni del Mezzogiorno in vista degli obiettivi di riciclo chiesti dall’Unione Europea al 2030. L’investimento necessario in […]