Sicilia Economia - News di economia, turismo e agricoltura in Sicilia.

Cassa commercialisti: 1,2 milioni a sostegno dei giovani professionisti siciliani



La Cassa Dottori Commercialisti (CDC), in un anno pesantemente impattato dall’emergenza pandemica, ha cercato di individuare gli strumenti più adeguati per supportare gli iscritti ed in particolare i giovani colleghi. L’Ente di previdenza ha, infatti, erogato 1,2 milioni di euro per supportare gli iscritti siciliani nei loro bisogni di liquidità. Di questi una parte è stata destinata alle iniziative di welfare attivate in fase emergenziale, come il contributo agli iscritti con uno studio professionale in affitto, per cui sono stati erogati oltre 98mila euro, o quello a supporto del finanziamento, con oltre 20mila euro di erogato. Questi e altri interventi emergono dal Reputational Report 2020 che verrà presentato nel corso del Forum in previdenzaNON C’È PIÙ IL FUTURO DI UNA VOLTA – Disegnare e costruire il welfare di domani”, organizzato da Cassa Dottori Commercialisti e in programma il 14 luglio a Roma nella splendida cornice di Villa Miani.

A livello nazionale nel corso del 2020 i contributi assistenziali erogati dalla Cassa Dottori Commercialisti a favore dei suoi iscritti sono cresciuti a oltre 23 milioni di euro, in aumento di quasi il 50% rispetto ai 15,6 milioni del 2019, e del 187,3% di quelli erogati nel 2016, facendo registrare un incremento costante negli ultimi anni. A questi vanno aggiunti ulteriori 4,2 milioni di euro

stanziati nel 2020 come contributo a supporto della Professione. Un impegno importante quello apportato dall’Ente, che si è fatto carico nell’ultimo anno di interventi straordinari nell’ambito dell’attuale emergenza pandemica da Covid-19.

Partendo da questo scenario, l’undicesima edizione del Forumsarà focalizzata sulla costruzione di un nuovo welfare, che va ripensato, attualizzato e che punti su tutele crescenti e sviluppo di competenze per i lavoratori in generale – e per il mondo delle professioni, in particolare – ispirandosi a principi di inclusione, equità, crescita professionale e attenzione allo sviluppo dei territori.

“Quest’edizione del Forum in previdenza – aggiunge Distilli – viene realizzata a un anno e mezzo dall’inizio dell’emergenza che ha evidenziato l’importanza strategica delle politiche di welfare non solo come tutela di lavoratori, famiglie, giovani, categorie disagiate, ma anche come opportunità di crescita e rilancio anche economico del Paese. È per questo che anche il welfare va ripensato, attualizzato e guardato da una diversa prospettiva, per renderlo sempre più uno strumento di crescita per l’intera comunità ed un collante virtuoso tra generazioni diverse, nella consapevolezza che il futuro di tutti noi dipende dal presente di tutti noi. E il welfare deve aiutarci a gestire i rischi e gli imprevisti, ma anche le sfide che ci troveremo ad affrontare”.

All’incontro parteciperanno Gian Carlo Blangiardo, Presidente Istat, Guido Maria Brera, Direttore Investimenti del Gruppo Kairos e scrittore, Sabino Cassese, Giudice emerito della Corte costituzionale, Stefano Distilli, presidente Cassa Dottori Commercialisti (CDC), Elsa Fornero, Professore d’Onore Università degli Studi di Torino e Coordinatore scientifico CeRP – Collegio Carlo Alberto, Mauro Magatti, Professore ordinario di Sociologia presso la Facoltà di Scienze politiche e sociali, Università Cattolica del Sacro Cuore, Tommaso Nannicini, Senatore della Repubblica, Presidente della Commissione di controllo sull’attività degli enti gestori di forme di previdenza e assistenza sociale, Tiziana Nisini, Sottosegretaria Ministero del lavoro e delle politiche sociali, Paola Profeta, Professoressa di Scienza delle Finanze, Università Bocconi.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente

2 min

In arrivo l’ultima tranche dei 6,5 milioni di euro destinati ai Comuni per dotarsi dei piani energetici. È una delle iniziative rese note nell’ambito della quarta edizione dei “Green Salina energy days”, che si concluderà oggi. L’assessore regionale all’Energia, Daniela Baglieri, e il direttore generale del dipartimento Energia, Antonio Martini, hanno incontrato i sindaci dei […]

1 min

“La Tari, in base al nuovo piano economico finanziario, aumenterà per gli anni 2021-2023. Si dovranno pagare 21 milioni di euro che saranno equamente distribuiti nei tre anni. Per le famiglie è previsto un aumento di 30 euro”. Lo ha detto Girolamo Caruso, presidente della Rap, l’azienda che gestisce la raccolta dei rifiuti nel capoluogo […]

2 min

Completata la Rete regionale di monitoraggio della qualità dell’aria in Sicilia e il relativo Programma di valutazione che, attraverso 53 stazioni di rilevamento su tutto il territorio regionale, fornirà un’informazione completa sui livelli di inquinamento. Un intervento voluto dal governo Musumeci e realizzato attraverso Arpa Sicilia, che consente di superare definitivamente la procedura di infrazione europea e porre fine alla gestione […]

2 min

Si è svolta oggi – via webinar – la cerimonia di premiazione dell’ottava edizione di “Vai col Vento!”, il progetto formativo promosso da Erg con la collaborazione di Ancitel Energia Ambiente, sui temi legati alla produzione di energia da fonti rinnovabili e sostenibilità che ha coinvolto 201 classi di 59 scuole secondarie di primo grado […]

3 min

Alla Sicilia mancano 35 impianti per i rifiuti. A renderlo noto è CONAI, che nel suo studio Per uno sviluppo della raccolta differenziata nel Centro-Sud stima – per la prima volta in Italia – il fabbisogno impiantistico delle Regioni del Mezzogiorno in vista degli obiettivi di riciclo chiesti dall’Unione Europea al 2030. L’investimento necessario in […]