Certificazione Unica, tutte le novità del 2017: il 30 giornata di studio a Catania



Si avvicina il momento di compilare la Certificazione Unica ai lavoratori, che per il 2017 presenta alcune rilevanti novità, sia per quanto riguarda i contenuti, sia per la veste grafica. I cambiamenti normativi hanno avuto importanti riflessi sulla struttura e compilazione della CU ai lavoratori, dunque per gli specialisti del personale è tempo di dedicarsi all’aggiornamento professionale.«Di fronte a un quadro normativo delicato e complesso, che si trasforma continuamente, la formazione di chi si occupa di risorse umane è un aspetto da curare con la massima attenzione.

Per essere competitivi, produttivi e organizzare al meglio il lavoro, enti e imprese devono curare con attenzione il proprio patrimonio di competenze» spiega Linda Gilli, presidente e amministratore delegato di Inaz, una delle più importanti realtà italiane del software e dei servizi per amministrare il personale e gestire le risorse umane e attiva nel campo della formazione e dell’aggiornamento professionale su fisco, lavoro e previdenza con il proprio Centro Studi.

Inaz dedica appuntamenti formativi proprio alla Certificazione Unica 2017, con appuntamenti dal fino all’8 febbraio in tutta Italia: Catania, Genova, Legnano, Bologna, Torino, Trento e Cagliari.

I relatori sono professionisti esperti che collaborano con il Centro Studi Inaz che forniranno chiarimenti sulla nuova veste grafica e i riflessi delle novità normative del 2016 sulla Certificazione unica; tempi e modalità di trasmissione delle CU; compilazione delle singole sezioni; la nuova sezione per i premi di risultato detassati, partecipazioni agli utili, benefit, premi assoggettati a tassazione ordinaria; l’esposizione delle somme liquidate a seguito di pignoramento; i dati previdenziali INPS della parte C; introduzione dell’annotazione al lavoratore, per carichi di famiglia in periodi inferiori all’anno solare; la sezione dedicata alla previdenza complementare. Saranno analizzati casi operativi, particolarità e questioni aperte, con ampio spazio per le domande dei partecipanti

Dove e quando
Dalle 9.30 alle 13.00 nelle seguenti città:
Catania 30/01 – Hotel Nettuno, viale Di Lauria 121
Genova 31/01 – Starhotel President, Corte Lambruschini 4
Legnano 31/01 – Unahotel Malpensa, via Turati – Cerro Maggiore
Bologna 01/02 – Savoia Hotel Regency, Via del Pilastro 2
Torino 02/02 – Best Western Hotel Genio, Corso Vittorio Emanuele II, 47
Trento 03/02 – Sartori’s Hotel , via Nazionale 33, Laives (TN)
Cagliari 08/02 – Confindustria Sardegna Meridionale, viale Colombo 2

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente

3 min

Voi Technology, azienda svedese di micro-mobilità che offre servizi di sharing in partnership con le pubbliche amministrazioni locali, si fa promotrice del movimento della “Città in 15 minuti” proponendo soluzioni e innovazioni che contribuiranno allo sviluppo sostenibile e al miglioramento della mobilità del capoluogo. Voi Technology, una delle società in gara per il bando indetto […]

3 min

Liberarsi dalle discariche grazie a un costante aumento della raccolta differenziata e alla costruzione di un termovalorizzatore, forti del Piano regionale dei rifiuti, pubblicato in Gazzetta ufficiale lo scorso 9 aprile. Questo l’obiettivo del governo regionale, in linea con le indicazioni dell’Unione europea, per «porre rimedio a 30 anni di guasti e di opacità politiche […]

3 min

Collaborazione più stretta tra Regione Siciliana e ministero dell’Interno per definire e attuare un Piano di conservazione e restauro delle oltre 260 chiese presenti nell’Isola, appartenenti al Fondo edifici di culto (Fec), istituito dal Ministero. È questo l’obiettivo del protocollo d’intesa firmato questa mattina a Palazzo Orleans, dal ministro Luciana Lamorgese e dal presidente Nello […]