Sicilia Economia - News di economia, turismo e agricoltura in Sicilia.

Conad conferma la leadership nell’isola con una crescita della rete



Conad Sicilia ha chiuso il 2017 con un bilancio più che positivo con un fatturato di 854 milioni di euro, un patrimonio netto di 39 milioni di euro e una quota di mercato che si attesta intorno al 15%, in progressione di quasi un punto percentuale sull’anno precedente (fonte: GNLC II semestre 2017), riconfermando la leadership assoluta dell’insegna Conad nell’isola. 

La cooperativa ha presentato gli ottimi risultati conseguiti nel 2017, nel corso dell’assemblea di bilancio, tenutasi questa mattina nella splendida cornice del Domina Zagarella Sicily a Santa Flavia (PA), alla presenza dei suoi 196 soci e di diversi illustri ospiti tra cui Francesco Pugliese, Amministratore Delegato di Conad.

Conad Sicilia chiude il 2017 con 349 punti di vendita, per una superficie complessiva di 191.458 mq: 1 Conad Ipermercato, 35 Conad Superstore, 115 Conad, 87 Conad City, 68 Margherita, 22 discount Todis, 1 Sapori e Dintorni Conad e 20 Tradizionali, a cui si aggiungono 2 PetStore, 14 parafarmacie e 3 negozi di ottica, format realizzati per rispondere alle diverse esigenze di spesa, sotto il comune profilo della qualità e convenienza. Buona anche la performance della marca Conad, la cui quota in Sicilia sfiora il 22% (oltre il doppio rispetto ai competitor in Sicilia), dimostrando anche qui l’assoluta leadership della cooperativa e del marchio Conad sul mercato.

 

“I risultati di bilancio ottenuti dimostrano che siamo sulla strada giusta per raggiungere gli obiettivi che ci eravamo prefissati con la fusione, consolidando i parametri economico-finanziari della cooperativa” – annota Vittorio Troia, Direttore Generale CFO di Conad Sicilia. “Stiamo lavorando intensamente in questa direzione e abbiamo già varato un piano strategico importante per il triennio 2018-2020 che vede investimenti per oltre 15 milioni di euro per l’ammodernamento del settore logistico a supporto dello sviluppo su tutto il territorio siciliano”.

 

“Conad Sicilia ha una logistica imperniata su due complessi multideposito siti a Carini(PA) e Modica (RG) in grado di movimentare annualmente oltre 50 milioni di colli su tutti i prodotti commercializzati nei punti di vendita dell’isola” – aggiunge Antonio Brianti Direttore Generale COO di Conad Sicilia. “Il piano investimenti in programma prevede la completa ristrutturazione dei Ce.Di di Partinico (PA) e di Modica (RG) con l’obiettivo di creare due poli logistici all’avanguardia  a supporto del potenziamento della rete di vendita su tutta l’isola e in particolare in Sicilia orientale. Stiamo procedendo infatti con la ristrutturazione e ammodernamento dell’attuale rete di vendita e con una maggiore penetrazione in quei mercati dove la nostra quota è inferiore a quella dei competitor. Da gennaio a oggi abbiamo aperto 9 nuovi punti vendita e abbiamo in cantiere altre 15 nuove aperture da qui a fine anno, per incrementare la nostra rete di vendita di circa 15 mila mq con un incremento occupazionale importante. Attualmente sono oltre 3.800 le persone impiegate nelle attività del gruppo”.

Il radicamento in Sicilia di Conad è forte e si traduce nella precisa volontà di restituire al territorio parte di quanto da esso riceve. Da qui la valorizzazione delle eccellenze locali attraverso gli accordi stipulati con 347 fornitori siciliani, con i quali è stato sviluppato nel 2017 un fatturato di 101,5 milioni di euro, offrendo interessanti opportunità di sviluppo a tanti piccoli e medi produttori. A questo si aggiunge l’impegno che Conad ha portato avanti per la difesa del potere di acquisto delle famiglie. Conad, infatti, anche nel 2017 ha aumentato le occasioni di convenienza per i clienti, generando un risparmio a livello nazionale di 713 milioni di euro nel solo settore del largo consumo confezionato (fonte: Iri), con iniziative di successo come Bassi e Fissi, con la quale ha ribassato in maniera significativa i prezzi di un ampio paniere di prodotti a marchio di prima necessità e di uso quotidiano. Questo impegno, a livello locale, è stato supportato anche da importanti politiche promozionali che hanno garantito ai clienti un risparmio superiore al 30 per cento.

 

 Infine in termini di sostegno al territorio e alle comunità, nel 2017 Conad Sicilia ha investito oltre 250 mila euro in iniziative culturali, sportive e di solidarietà.

 

 “I successi della cooperativa sono il risultato del modello imprenditoriale cooperativo, caratterizzato dal forte radicamento dei soci nelle comunità in seno alle quali operano. Nessuno è un’isola e neanche un supermercato lo è. Siamo persone oltre le cose, su cui la comunità può contare” – conclude Salvatore Abbate, Presidente di Conad Sicilia.

 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente

2 min

In arrivo l’ultima tranche dei 6,5 milioni di euro destinati ai Comuni per dotarsi dei piani energetici. È una delle iniziative rese note nell’ambito della quarta edizione dei “Green Salina energy days”, che si concluderà oggi. L’assessore regionale all’Energia, Daniela Baglieri, e il direttore generale del dipartimento Energia, Antonio Martini, hanno incontrato i sindaci dei […]

1 min

“La Tari, in base al nuovo piano economico finanziario, aumenterà per gli anni 2021-2023. Si dovranno pagare 21 milioni di euro che saranno equamente distribuiti nei tre anni. Per le famiglie è previsto un aumento di 30 euro”. Lo ha detto Girolamo Caruso, presidente della Rap, l’azienda che gestisce la raccolta dei rifiuti nel capoluogo […]

2 min

Completata la Rete regionale di monitoraggio della qualità dell’aria in Sicilia e il relativo Programma di valutazione che, attraverso 53 stazioni di rilevamento su tutto il territorio regionale, fornirà un’informazione completa sui livelli di inquinamento. Un intervento voluto dal governo Musumeci e realizzato attraverso Arpa Sicilia, che consente di superare definitivamente la procedura di infrazione europea e porre fine alla gestione […]

2 min

Si è svolta oggi – via webinar – la cerimonia di premiazione dell’ottava edizione di “Vai col Vento!”, il progetto formativo promosso da Erg con la collaborazione di Ancitel Energia Ambiente, sui temi legati alla produzione di energia da fonti rinnovabili e sostenibilità che ha coinvolto 201 classi di 59 scuole secondarie di primo grado […]

3 min

Alla Sicilia mancano 35 impianti per i rifiuti. A renderlo noto è CONAI, che nel suo studio Per uno sviluppo della raccolta differenziata nel Centro-Sud stima – per la prima volta in Italia – il fabbisogno impiantistico delle Regioni del Mezzogiorno in vista degli obiettivi di riciclo chiesti dall’Unione Europea al 2030. L’investimento necessario in […]