Sicilia Economia - News di economia, turismo e agricoltura in Sicilia.

Coronavirus, easyJet è pronta a ripartire anche in Italia



EasyJet è pronta a ripartire anche in Italia. Lorenzo Lagorio, numero uno del vettore nel nostro Paese, sottolinea come “la fase 2 inizierà quando le restrizioni saranno rimosse e immaginiamo una prima fase della ripresa in cui sarà attivo solo il traffico domestico”. Lo scrive il giornale specializzato Travelnonstop.

“Quando si parla di trasporto aereo in Italia – spiega Lagorio – è importante sottolineare che easyJet è uno dei principali operatori e l’anno scorso ha trasportato 20 milioni di passeggeri italiani. I vari Governi – prosegue – sono concentrati nel tutelare le compagnie nazionali, ma il trasporto aereo non è solo quello ed è fondamentale che il Governo intervenga per tutto il trasporto aereo, mantenendone intatte le potenzialità, e non solo per alcuni operatori. EasyJet – aggiunge il manager – ha 1.500 dipendenti tra Malpensa, Venezia e Napoli, ma poi c’è l’indotto degli aeroporti e del turismo e certi aeroporti hanno bisogno di noi per ripartire. Due settimane – spiega il country manager di EasyJet in Italia – è il tempo necessario per far ripartire gli aerei che abbiamo messo a terra dal momento in cui vengono rimosse le restrizioni. Sulla data della ripartenza – aggiunge – abbiamo una scarsa visibilità, ma come tutti dobbiamo essere pronti”.

Confermati i piani per l’Italia anche se “in questa fase stiamo continuando a rivedere i piani a breve e medio termine”. “La nostra strategia sull’Italia – afferma – rimane però quella che avevamo fissato, resta solo da capire in che tempi. Mi auguro – aggiunge – che ci sia un’attenzione adeguata al settore e che ci sia la comprensione che è assolutamente strategico. Spero – conclude Lagorio – che vengano prese azioni che facilitino la ripresa in modo simmetrico, perché quello che fa bene soltanto a qualcuno non fa bene a tutti”.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente

2 min

Nel corso del 2020, attraverso i suo impianti, Siciliacque è riuscita a produrre circa 5.500.000 Kwh di energia elettrica da fonti rinnovabili (in particolare idroelettrico e solare), riducendo così l’impatto sull’ambiente e minimizzando i consumi nella gestione del ciclo dell’acqua. È questo uno dei principali dati contenuti nel bilancio di sostenibilità di Siciliacque, approvato ieri […]

2 min

In arrivo l’ultima tranche dei 6,5 milioni di euro destinati ai Comuni per dotarsi dei piani energetici. È una delle iniziative rese note nell’ambito della quarta edizione dei “Green Salina energy days”, che si concluderà oggi. L’assessore regionale all’Energia, Daniela Baglieri, e il direttore generale del dipartimento Energia, Antonio Martini, hanno incontrato i sindaci dei […]

1 min

“La Tari, in base al nuovo piano economico finanziario, aumenterà per gli anni 2021-2023. Si dovranno pagare 21 milioni di euro che saranno equamente distribuiti nei tre anni. Per le famiglie è previsto un aumento di 30 euro”. Lo ha detto Girolamo Caruso, presidente della Rap, l’azienda che gestisce la raccolta dei rifiuti nel capoluogo […]

2 min

Completata la Rete regionale di monitoraggio della qualità dell’aria in Sicilia e il relativo Programma di valutazione che, attraverso 53 stazioni di rilevamento su tutto il territorio regionale, fornirà un’informazione completa sui livelli di inquinamento. Un intervento voluto dal governo Musumeci e realizzato attraverso Arpa Sicilia, che consente di superare definitivamente la procedura di infrazione europea e porre fine alla gestione […]

2 min

Si è svolta oggi – via webinar – la cerimonia di premiazione dell’ottava edizione di “Vai col Vento!”, il progetto formativo promosso da Erg con la collaborazione di Ancitel Energia Ambiente, sui temi legati alla produzione di energia da fonti rinnovabili e sostenibilità che ha coinvolto 201 classi di 59 scuole secondarie di primo grado […]