Cous Cous Fest: al via il campionato italiano



Il Cous Cous Fest lancia la sesta edizione del Campionato italiano Conad, rivolto a chef professionisti provenienti da tutta Italia. Il contest è organizzato dall’agenzia Feedback ed è promosso da Conad. La gara, che si svolgerà in modalità on-line, selezionerà i sei chef che si sfideranno a San Vito Lo Capo in occasione del Cous Cous Fest per vincere il titolo di Campione italiano Conad!  “Da 10 anni siamo a fianco della kermesse internazionale dell’integrazione culturale tra i popoli del Mediterraneo– dichiara Vittorio Troìa, direttore divisione Sicilia Pac2000a Conad- un evento che sa coniugare la tradizione gastronomica di un numero crescente di Paesi con i temi dell’immigrazione e dell’accoglienza, particolarmente attuali in una terra di frontiera come la Sicilia che si misura quotidianamente sui valori e sullo spirito solidale della propria gente”.

Per partecipare bisogna iscriversi sul sito del festival, all’indirizzo couscousfest.it, entro il 24 giugno, ecaricare sulla piattaforma la fotografia di una ricetta a base di cous cous realizzata in qualsiasi variante (verdure, carne, pesce, frutta, dolce, etc.), contenente un prodotto Sapori&Idee Conad o Sapori&Dintorni Conad.  

Cous Cous Fest

Quest’anno, con tutte le tensioni acuite dalla pandemia, la storica partnership tra Conad e Cous Cous Fest assume un significato nuovo: il grano duro, utilizzato da tutti i popoli che si affacciano sul Mediterraneo, diventa, nelle sue varie lavorazioni, un ponte per il dialogo tra le culture, con l’alimentazione che assume un rinnovato ruolo di forza di pacificazione – dichiara Francesco Pugliese, Amministratore Delegato Conad – Inoltre, questa partnership ci consente di rinnovare il nostro sostegno alle imprese dei settori più colpiti dalle misure rese necessarie dall’emergenza sanitaria nel momento in cui siamo prossimi al ritorno a quella normalità che da più di un anno abbiamo perso. Siamo felici di affiancare il Campionato Italiano Cous Cous Fest 2021 con il marchio Conad e i prodotti della gamma Sapori e Dintorni e Sapori & Idee, anche perché questo “contest on line” esce dai confini regionali e riguarda tutta l’Italia: pensiamo, così, di offrire a giovani promesse della cucina italiana una opportunità per esprimere talento e creatività”.

A giudicare le candidature provenienti da tutta Italia ci sono due giurie, una tecnica e una popolare, formata dai navigatori del web che potranno votare sul sito del Cous Cous Fest il loro piatto preferito.  La giuria tecnica è presieduta da Paolo Vizzari, esperto enogastronomico. Con Vizzari giudicheranno le candidature Sonia Peronaci, imprenditrice digitale e storica fondatrice di Giallozafferano e la giornalista Annalisa Cavaleri, professore di antropologia del cibo all’Università IULM di Milano. Dai voti delle due giurie saranno selezionati 6 chef: 5 scelti dalla giuria tecnica e uno dai navigatori del web che esprimeranno la loro preferenza votando le candidature sulla piattaforma. In questo modo si otterrà la rosa dei 6 finalisti che a settembre, durante il Cous Cous Fest, si sfideranno in gara live. Alla fine delle gare, il vincitore verrà proclamato Campione Italiano Conad Cous Cous Fest 2021 ed entreràa far parte della squadra dell’Italia durante il Campionato del mondo di cous cous. La proclamazione degli chef finalisti avverrà in occasione della trasmissione Cous Cous Fest live show la prima metà di luglio 2021.

È possibile consultare il regolamento completo sul sito couscousfest.it.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente

2 min

Si è svolta oggi – via webinar – la cerimonia di premiazione dell’ottava edizione di “Vai col Vento!”, il progetto formativo promosso da Erg con la collaborazione di Ancitel Energia Ambiente, sui temi legati alla produzione di energia da fonti rinnovabili e sostenibilità che ha coinvolto 201 classi di 59 scuole secondarie di primo grado […]

3 min

Alla Sicilia mancano 35 impianti per i rifiuti. A renderlo noto è CONAI, che nel suo studio Per uno sviluppo della raccolta differenziata nel Centro-Sud stima – per la prima volta in Italia – il fabbisogno impiantistico delle Regioni del Mezzogiorno in vista degli obiettivi di riciclo chiesti dall’Unione Europea al 2030. L’investimento necessario in […]

5 min

Ad un anno dall’atto di costituzione, la Fondazione SOStain Sicilia entra nella fase operativa, con l’invito rivolto alle aziende siciliane verso l’iter di certificazione, sotto la guida del comitato scientifico della Fondazione.Gli obiettivi del programma, condivisi nel corso del webinar “SOStain è …”, moderato dalla giornalista Fernarda Roggero, firma de Il Sole 24 Ore,  sono stati elencati […]

3 min

Voi Technology, azienda svedese di micro-mobilità che offre servizi di sharing in partnership con le pubbliche amministrazioni locali, si fa promotrice del movimento della “Città in 15 minuti” proponendo soluzioni e innovazioni che contribuiranno allo sviluppo sostenibile e al miglioramento della mobilità del capoluogo. Voi Technology, una delle società in gara per il bando indetto […]