Sicilia Economia - News di economia, turismo e agricoltura in Sicilia.



Da Credem 128 milioni per le imprese siciliane

Credem, tra i principali gruppi bancari italiani, prosegue con decisione nel sostegno al tessuto economico italiano mettendo a disposizione finanziamenti per le imprese clienti che investono e vogliono concretizzare i loro progetti di crescita.

Credem


In particolare, oltre 128 milioni di euro di finanziamenti predeliberati sono stati complessivamente stanziati per le piccole e medie imprese clienti della Sicilia, disponibili fino al 31 gennaio 2022. Il plafond riguarda un bacino complessivo di oltre 4 mila piccole e medie imprese, artigiani, agricoltori e liberi professionisti, che abbiano tra l’altro l’obiettivo di gestire le esigenze di liquidità, generalmente accentuate verso fine anno, per il pagamento di tredicesime, acconti per imposte di fine novembre, anticipi Iva, oltre ad altre necessità finanziarie quali il finanziamento del magazzino o il pagamento anticipato dei fornitori. A livello nazionale, ammonta ad oltre un miliardo di euro il plafond di finanziamenti a disposizione di quasi 30 mila piccole e medie imprese clienti fino al 31 gennaio 2022.

Coerentemente con il programma denominato Digital Hub Imprese lanciato nei mesi scorsi con l’obiettivo di semplificare il rapporto banca-impresa ed accompagnare i propri clienti nel percorso di transizione digitale, Credem offre tale tipologia di finanziamenti anche in modalità completamente digitale. Più in dettaglio, i clienti interessati potranno consultare il prestito offerto e le condizioni direttamente dal proprio internet banking ed attivare il finanziamento con l’assistenza dei consulenti imprese per rispondere alle domande in tempi rapidi e personalizzare l’offerta.


Il Gruppo Credem nel primo semestre 2021 ha aumentato i prestiti alla clientela del 8,9% a/a rispetto al sistema che segna 3,3% nello stesso periodo, raggiungendo 29,8 miliardi di euro. Il Gruppo ha mantenuto inoltre la qualità dell’attivo ai vertici del sistema bancario con sofferenze nette su impieghi netti a giugno 2021 a 0,37%, dato significativamente inferiore alla media di sistema pari a 1,04%.


“In questo momento caratterizzato da un contesto economico molto delicato in cui è fondamentale sostenere la ripresa economica, vogliamo puntare con decisione al sostegno delle piccole e medie imprese”, ha dichiarato Massimo Arduini responsabile commerciale Credem Banca. “Questa iniziativa si unisce ai grandi investimenti che stiamo effettuando per il sostegno alla transizione digitale per le imprese nostre clienti, grazie al programma Digital Hub Imprese che ci vede impegnato con società del gruppo Credemtel, Credemleasing e Credemfactor ad ampliare i servizi con offerte destinate alla Supply Chain, al Factor ed Leasing. Il nuovo servizio di offerta on line sui prestiti permette di offrire alle nostre imprese un servizio moderno veloce ed in linea con le attese del mercato, unendo un servizio digitale alla nostra tradizionale attenzione al cliente, garantita dalle nostre persone dedicate alla consulenza per le imprese nelle filiali e nei centri small business.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente

1 min

Un milione e 100 mila euro per adeguare gli impianti elettrici di tre dighe in Sicilia, tutte nell’Ennese. Lo prevede un bando del dipartimento dell’Acqua e dei rifiuti pubblicato sul sito istituzionale della Regione Siciliana. In particolare, nella diga Olivo, in contrada Gritti a Piazza Armerina, verranno eseguiti lavori su distribuzione esterna, cabina elettrica, due gruppi […]

2 min

C’è ancora tanto da fare in Sicilia in tema di gestione e depurazione delle acque refluee urbane con una gestione contrassegnata dal caos frutto “di una infelice combinazione di incapacità politica e disorganizzazione tecnica”. E’ quello che scrive la commissione nazionale ecomafie nel rapporto finale sulla situazione in Sicilia. La commissione, guidata dal presidente Stefano […]

1 min

Il governo Musumeci, su proposta dell’assessore regionale al Territorio e all’Ambiente, nell’ultima seduta di giunta ha approvato il Paf (Prioritized Action Framework), il Piano delle azioni prioritarie per la Rete Natura 2000 siciliana. Questo importante traguardo permetterà alla Regione Siciliana di garantire ogni investimento utile alla tutela e alla valorizzazione del capitale naturale regionale. L’approvazione […]

2 min

Si è insediato ieri il tavolo tecnico presieduto dall’assessore regionale per il Territorio e l’ambiente, Toto Cordaro, per definire la strategia regionale per lo sviluppo sostenibile “La Sicilia Sostenibile”, in linea con gli obiettivi di Agenda 2030. Al tavolo hanno partecipato i rappresentanti dei dipartimenti in capo agli assessorati della Regione Siciliana ed esperti esterni […]

4 min

L’aria siciliana migliora in termini di qualità e il mare è complessivamente in buona salute. È quanto emerge dai dati contenuti nell’Annuario dei dati ambientali 2021, elaborato dall’Arpa, Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente. «L’annuario – spiega l’assessore regionale all’Ambiente, Toto Cordaro – raccoglie e rielabora in 175 pagine i dati ambientali siciliani di norma riferiti […]