Sicilia Economia - News di economia, turismo e agricoltura in Sicilia.

Design: Antico Frantoio Vallone sceglie ancora l’Università per rifarsi il look



Dopo aver sperimentato con la facoltà di Agraria un macchinario innovativo per migliorare la qualità dell’olio, l’Antico Frantoio Vallone – impresa fondata nel 1904 – si rivolge nuovamente all’Università di Palermo: stavolta per “rifarsi il look”.
Gli studenti del Laboratorio di comunicazione visiva, coordinati dal professore Dario Russo, si occuperanno infatti della nuova immagine integrata dell’ultracentenaria azienda di Alcamo: dal restyling del logo alle etichettature, passando per brochure e carta intestata. Con l’obiettivo di fornire un denominatore comunale a tutta la “filiera” della comunicazione aziendale.
Giunta alla quarta generazione, l’impresa olearia vuole aprirsi maggiormente all’esterno per continuare a crescere. Presente lo scorso anno ad Expo nel cluster Bio-Mediterraneo, l’Antico Frantoio Vallone ha lanciato la sfida ai mercati esteri per aumentare le esportazioni.
“Oltre alla produzione di ben cinque oli extravergine, alcuni dei quali premiati da Slow Food e Gambero Rosso, – spiega Marcello Vallone, uno dei titolari – grazie alla collaborazione con una ventina circa di aziende agricole siciliane, abbiamo allargato la nostra offerta anche al vino, alle conserve ed alla pasta. Adesso abbiamo la necessità di comunicare con più efficacia i nostri valori aziendali e la qualità di prodotti biologici interamente Made in Sicily”.
All’interno del Laboratorio di comunicazione visiva, gli aspiranti designer destinati a questo progetto sono stati suddivisi in cinque gruppi da tre. Ognuno dei quali realizzerà tutti gli artefatti comunicativi richiesti: al termine del Laboratorio, l’Antico Frantoio Vallone selezionerà il lavoro di un solo gruppo. “L’esperienza fatta con l’Università – aggiunge Vallone – ci ha già dato un valore aggiunto. Con la facoltà di Agraria infatti abbiamo realizzato una gramula sperimentale: un macchinario ad atmosfera controllata in grado di regolare la quantità di ossigeno ed evitare l’ossidazione delle olive dopo la tritatura. Siamo sicuri, anche stavolta, che gli studenti sapranno interpretare al meglio le nostre esigenze, dandoci una mano in termini di innovazione e sviluppo”.
“Accade spesso in Sicilia – conclude il professore Russo – che un’azienda il cui prodotto è d’indubbia qualità non si preoccupi allo stesso modo di come questo viene comunicato e arrivi dunque al possibile acquirente né, in definitiva, della propria immagine. Al contrario, Vallone investe ora sulla sua corporate image, ma ancor più sull’Università e sui giovani”.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente

2 min

Nel corso del 2020, attraverso i suo impianti, Siciliacque è riuscita a produrre circa 5.500.000 Kwh di energia elettrica da fonti rinnovabili (in particolare idroelettrico e solare), riducendo così l’impatto sull’ambiente e minimizzando i consumi nella gestione del ciclo dell’acqua. È questo uno dei principali dati contenuti nel bilancio di sostenibilità di Siciliacque, approvato ieri […]

2 min

In arrivo l’ultima tranche dei 6,5 milioni di euro destinati ai Comuni per dotarsi dei piani energetici. È una delle iniziative rese note nell’ambito della quarta edizione dei “Green Salina energy days”, che si concluderà oggi. L’assessore regionale all’Energia, Daniela Baglieri, e il direttore generale del dipartimento Energia, Antonio Martini, hanno incontrato i sindaci dei […]

1 min

“La Tari, in base al nuovo piano economico finanziario, aumenterà per gli anni 2021-2023. Si dovranno pagare 21 milioni di euro che saranno equamente distribuiti nei tre anni. Per le famiglie è previsto un aumento di 30 euro”. Lo ha detto Girolamo Caruso, presidente della Rap, l’azienda che gestisce la raccolta dei rifiuti nel capoluogo […]

2 min

Completata la Rete regionale di monitoraggio della qualità dell’aria in Sicilia e il relativo Programma di valutazione che, attraverso 53 stazioni di rilevamento su tutto il territorio regionale, fornirà un’informazione completa sui livelli di inquinamento. Un intervento voluto dal governo Musumeci e realizzato attraverso Arpa Sicilia, che consente di superare definitivamente la procedura di infrazione europea e porre fine alla gestione […]

2 min

Si è svolta oggi – via webinar – la cerimonia di premiazione dell’ottava edizione di “Vai col Vento!”, il progetto formativo promosso da Erg con la collaborazione di Ancitel Energia Ambiente, sui temi legati alla produzione di energia da fonti rinnovabili e sostenibilità che ha coinvolto 201 classi di 59 scuole secondarie di primo grado […]