Sicilia Economia - News di economia, turismo e agricoltura in Sicilia.

Dirigenti regionali, trattative in corso per rinnovo contratto



Progressioni di carriera, flessibilità organizzativa, tempi certi nell’attribuzione degli incarichi dirigenziali, semplificazione e accelerazione delle procedure di valutazione della dirigenza. La Cisl Fp Sicilia ha annunciato che preparerà una propria piattaforma contrattuale, costruita attraverso il confronto con tutti i propri iscritti, per indicare gli obiettivi che ritiene fondamentali per la stagione del rinnovo del contratto dei regionali della Dirigenza. Una volta approvata, verrà presentata all’Aran Sicilia.

Dopo il tavolo tecnico sul Comparto, si è svolto ieri l’incontro tra l’assessore regionale alla Funzione pubblica, Bernadette Grasso, e i sindacati dei regionali dell’area della Dirigenza, per avviare la trattativa che dovrà portare a superare oltre un decennio di blocco della contrattazione e della relativa perdita economica subita dai lavoratori. All’incontro, per la Cisl Fp Sicilia, erano presenti il segretario generale Paolo Montera, il segretario regionale dei dipendenti regionali Fabrizio Lercara e il responsabile della dirigenza Paolo Luparello.

“La dirigenza regionale – dicono i sindacalisti – sconta un ‘ritardo’ contrattuale di due bienni economici rispetto alla dirigenza nazionale dei diversi comparti di contrattazione ed è dunque improcrastinabile l’avvio della stagione contrattuale, che deve svolgersi parallelamente a quello del comparto dei dipendenti, senza che si possano determinare priorità di un contratto sull’altro”. Montera ha chiesto anche l’avvio di un tavolo di confronto nel quale discutere della riforma dell’Amministrazione regionale attraverso il superamento delle parti che meno hanno funzionato della legge regionale 10 del 2000 e di tutti quegli interventi normativi che si sono succeduti negli anni che hanno sottratto alla sede contrattuale importanti aspetti del rapporto di lavoro nel pubblico impiego della Regione siciliana.

“Abbiamo chiesto all’assessore Grasso – concludono – di avviare una stagione nuova per l’Amministrazione regionale. Una nuova Amministrazione, con nuovi strumenti, principalmente quelli della digitalizzazione delle procedure, nella quale dare spazio all’attuale dotazione organica di personale che al suo interno ha ancora una importante quota di uomini e donne che vogliono essere messi alla prova e ai quali andrebbe data l’opportunità di crescere, crescere professionalmente, crescere nella qualifica, crescere economicamente, una volta tanto vorremmo che il Governo considerasse il personale regionale tutto la propria squadra e non l’avversario”.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente

2 min

In arrivo l’ultima tranche dei 6,5 milioni di euro destinati ai Comuni per dotarsi dei piani energetici. È una delle iniziative rese note nell’ambito della quarta edizione dei “Green Salina energy days”, che si concluderà oggi. L’assessore regionale all’Energia, Daniela Baglieri, e il direttore generale del dipartimento Energia, Antonio Martini, hanno incontrato i sindaci dei […]

1 min

“La Tari, in base al nuovo piano economico finanziario, aumenterà per gli anni 2021-2023. Si dovranno pagare 21 milioni di euro che saranno equamente distribuiti nei tre anni. Per le famiglie è previsto un aumento di 30 euro”. Lo ha detto Girolamo Caruso, presidente della Rap, l’azienda che gestisce la raccolta dei rifiuti nel capoluogo […]

2 min

Completata la Rete regionale di monitoraggio della qualità dell’aria in Sicilia e il relativo Programma di valutazione che, attraverso 53 stazioni di rilevamento su tutto il territorio regionale, fornirà un’informazione completa sui livelli di inquinamento. Un intervento voluto dal governo Musumeci e realizzato attraverso Arpa Sicilia, che consente di superare definitivamente la procedura di infrazione europea e porre fine alla gestione […]

2 min

Si è svolta oggi – via webinar – la cerimonia di premiazione dell’ottava edizione di “Vai col Vento!”, il progetto formativo promosso da Erg con la collaborazione di Ancitel Energia Ambiente, sui temi legati alla produzione di energia da fonti rinnovabili e sostenibilità che ha coinvolto 201 classi di 59 scuole secondarie di primo grado […]

3 min

Alla Sicilia mancano 35 impianti per i rifiuti. A renderlo noto è CONAI, che nel suo studio Per uno sviluppo della raccolta differenziata nel Centro-Sud stima – per la prima volta in Italia – il fabbisogno impiantistico delle Regioni del Mezzogiorno in vista degli obiettivi di riciclo chiesti dall’Unione Europea al 2030. L’investimento necessario in […]