Doppio Malto apre a Palermo il primo birrificio-cucina in Sicilia



Buona cucinadivertimento per tutta la famiglia e, soprattutto, un’ampia scelta di birre? Tutto questo e molto altro è Doppio Maltobirrificio-cucina nato a Erba, che si appresta a sbarcare in a Palermo il 27 maggio, con l’apertura al pubblico del primo ristorante del marchio in Sicilia, dopo i suoi 21 ristoranti aperti in Italia e all’estero e con la sua birra di produzione artigianale che vanta oltre 100 riconoscimenti internazionali.

Doppio Malto


Nello specifico, Doppio Malto accoglierà i suoi clienti all’interno della rinnovata zona food del Forum di Palermo “Le Putìe del Forum”, in Via Filippo Pecoraino 47, estendendosi su una superficie interna di 600 mq. Non solo: un dehor esterno con circa 60 posti a sedere renderà possibile godersi la bella stagione nel pieno rispetto delle normative vigenti. Per festeggiare l’apertura, la prima birra sarà offerta dalla casa a tutti i clienti del pranzo e della cena fino al 10 giugno.
A regime, il nuovo locale darà lavoro a 20 persone. 

“Aprire in Sicilia ci rende particolarmente felici perché è una terra simbolo del buon cibo e dell’ospitalità, valori tipicamente legati a quel senso d’italianità riconosciuto in tutto il mondo e di cui andiamo tanto orgogliosi – spiega Giovanni PorcuCEO di Foodbrand Spatitolare del marchio Doppio Malto – Inoltre, riuscire a espanderci in un momento così difficile ci rende ancora più fieri e speranzosi. Nell’ultimo anno, un’azione scontata come andare a mangiar fuori ha assunto tutto un altro significato, più profondo se vogliamo: ora più che mai le persone hanno voglia di passare del tempo insieme e i locali svolgono da sempre questa funzione sociale. Noi non vogliamo essere da meno: come dice il nostro motto, Doppio Malto è un posto felice dove poter ritrovarsi con amici e familiari, il tutto sorseggiando una buona birra artigianale e gustando delle pietanze prelibate. Ci auguriamo possa essere lo stesso anche per Palermo”.

Per quanto riguarda le proposte a menu, Doppio Malto riconferma le sue specialità in ambito culinario a base di birra, come il galletto ruspante dorato alla brace e glassato alla birra Crash, miele e spezie e il famoso Birramisù. E per chi non è amante della carne, all’offerta si aggiungono due piatti meat-free a base di ingredienti nostrani: un hamburger di fagioli e verdure croccanti e uno di mais e provola affumicata. In questo modo, anche i vegetariani potranno avere il loro posto felice. Ma la vera protagonista rimane pur sempre lei, la birra14 le opzioni presenti in menu, inclusa la proposta gluten-free Leila Senza Scuse, una lager a bassa fermentazione descritta come “amante e romantica”, da assaporare leggendo un buon libro. E fra un sorso di birra e uno spuntino, come in ogni ristorante Doppio Malto non mancheranno gli spazi dedicati al divertimento di grandi e piccini: calciobalillafreccette e un’apposita area bimbi faranno la gioia di tutte le famiglie. Infine, in occasione di questa nuova apertura, Doppio Malto lancerà una linea di magliette in   edizione limitata e una damigiana dedicata al capoluogo siculo da riempire alla spina e riutilizzare più volte, al fine di ridurre al massimo gli sprechi. Il merchandising sarà disponibile per l’acquisto direttamente in loco.

Primo in assoluto sull’isola, quello di Palermo è il 22esimo ristorante a marchio Doppio Malto. Lo sviluppo del brand continua, con nuove inaugurazioni in programma in Italia nei prossimi mesi (Alghero, Villasimius e Lonato) e all’estero (Glasgow e Parigi)

Aperto tutti i giorni dal 27 maggio

Per info e prenotazioni: https://www.doppiomalto.com/it/ristoranti/#/m/Palermo

palermoforum@doppiomalto.com

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente

3 min

Voi Technology, azienda svedese di micro-mobilità che offre servizi di sharing in partnership con le pubbliche amministrazioni locali, si fa promotrice del movimento della “Città in 15 minuti” proponendo soluzioni e innovazioni che contribuiranno allo sviluppo sostenibile e al miglioramento della mobilità del capoluogo. Voi Technology, una delle società in gara per il bando indetto […]

3 min

Liberarsi dalle discariche grazie a un costante aumento della raccolta differenziata e alla costruzione di un termovalorizzatore, forti del Piano regionale dei rifiuti, pubblicato in Gazzetta ufficiale lo scorso 9 aprile. Questo l’obiettivo del governo regionale, in linea con le indicazioni dell’Unione europea, per «porre rimedio a 30 anni di guasti e di opacità politiche […]

3 min

Collaborazione più stretta tra Regione Siciliana e ministero dell’Interno per definire e attuare un Piano di conservazione e restauro delle oltre 260 chiese presenti nell’Isola, appartenenti al Fondo edifici di culto (Fec), istituito dal Ministero. È questo l’obiettivo del protocollo d’intesa firmato questa mattina a Palazzo Orleans, dal ministro Luciana Lamorgese e dal presidente Nello […]