Sicilia Economia - News di economia, turismo e agricoltura in Sicilia.

Economia siciliana, Lagalla: “Basta con l’improvvisazione”



“Mentre la politica regionale si affanna ad individuare candidati alla presidenza della Regione, in grado di anestetizzare il fallimentare ricordo di questi ultimi anni di governo – dichiara Roberto Lagalla – la Banca d’Italia presenta dati sconfortanti sull’economia della Sicilia. Si tratta di risultati drammatici, sintetizzati da un andamento del PIL inferiore ai livelli pre-crisi di circa 12 punti percentuali, rispetto ai 7 dell’Italia. Cresce la disoccupazione e il lavoro cala, in particolare nel settore delle costruzioni. Arretrano anche industria, agricoltura e servizi mentre, grazie alla favorevole congiuntura internazionale, crescono solo gli operatori del settore turistico”.

E poi aggiunge: “In queste ore, anche il neo-presidente di Confindustria Sicilia Giuseppe Catanzaro presenta un quadro economico compromesso, denunciando insormontabili ostacoli amministrativi e burocratici agli investimenti. Oltre due miliardi sono bloccati da vincoli dettati da piani paesaggistici della Regione, approvati senza la necessaria ricognizione delle attività esistenti nelle aree oggetto di pianificazione. In questo scenario sconfortante è più che mai necessario dire basta all’improvvisazione della gestione, agli impedimenti della burocrazia, all’egoismo della politica. La Sicilia, quella sana di chi lavora e confida nel cambiamento, merita una diversa cultura di governo”.
E spiega: “Serve una forte discontinuità di azione, un credibile rilancio delle istituzioni regionali, una seria politica di programmazione, uno sforzo comune che, partendo dalla valorizzazione delle potenzialità dei territori, liberi le energie inespresse e regali ai siciliani una meritata stagione di riscatto. Con Idea Sicilia intendo porre alla base di ogni possibile confronto con i partiti, in vista delle prossime elezioni regionali, la qualità dei programmi e l’impegno a realizzarli, non senza indirizzare, sin d’ora, un caloroso invito ad unire le forze e le esperienze dei movimenti e delle associazioni di ispirazione civica.”
 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente

2 min

C’è ancora tanto da fare in Sicilia in tema di gestione e depurazione delle acque refluee urbane con una gestione contrassegnata dal caos frutto “di una infelice combinazione di incapacità politica e disorganizzazione tecnica”. E’ quello che scrive la commissione nazionale ecomafie nel rapporto finale sulla situazione in Sicilia. La commissione, guidata dal presidente Stefano […]

1 min

Il governo Musumeci, su proposta dell’assessore regionale al Territorio e all’Ambiente, nell’ultima seduta di giunta ha approvato il Paf (Prioritized Action Framework), il Piano delle azioni prioritarie per la Rete Natura 2000 siciliana. Questo importante traguardo permetterà alla Regione Siciliana di garantire ogni investimento utile alla tutela e alla valorizzazione del capitale naturale regionale. L’approvazione […]

2 min

Si è insediato ieri il tavolo tecnico presieduto dall’assessore regionale per il Territorio e l’ambiente, Toto Cordaro, per definire la strategia regionale per lo sviluppo sostenibile “La Sicilia Sostenibile”, in linea con gli obiettivi di Agenda 2030. Al tavolo hanno partecipato i rappresentanti dei dipartimenti in capo agli assessorati della Regione Siciliana ed esperti esterni […]

4 min

L’aria siciliana migliora in termini di qualità e il mare è complessivamente in buona salute. È quanto emerge dai dati contenuti nell’Annuario dei dati ambientali 2021, elaborato dall’Arpa, Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente. «L’annuario – spiega l’assessore regionale all’Ambiente, Toto Cordaro – raccoglie e rielabora in 175 pagine i dati ambientali siciliani di norma riferiti […]