Sicilia Economia - News di economia, turismo e agricoltura in Sicilia.

Energia e Sviluppo: oltre 12 milioni per 15 progetti green nelle piccole isole



Va avanti il Programma Energia e Sviluppo dei territori: oltre 12 milioni di euro per 15 progetti green nelle piccole isole. Con la firma di 7 protocolli tra il Ministero dello Sviluppo Economico DGAECE e i sindaci dei Comuni delle Isole Minori si avvia una nuova fase per il Programma Operativo Complementare (POC) Energia e Sviluppo dei Territori. Il Programma finanzia azioni in maniera parallela e complementare al PON Imprese e Competitività, ha risorse complessive pari a 120 milioni di euro e sta già promuovendo interventi per le smart grid in Basilicata, Calabria, Campania, Puglia e Sicilia.

La firma dei protocolli tra il MiSE e i Comuni delle isole minori del Mezzogiorno non interconnesse o in via di interconnessione ha l’obiettivo di incentivare gli interventi di efficienza energetica negli edifici e nelle infrastrutture pubbliche, previsti da una azione specifica del Programma per la quale sono disponibili 16 milioni di euro.

I progetti di efficientamento degli edifici pubblici e dei sistemi di illuminazione stradale finanziati dal POC Energia

Sono 15 i progetti di efficientamento che hanno superato la fase di valutazione, cui Invitalia ha contribuito lavorando insieme a Enea a supporto del Mise. Di questi, 13 interventi saranno realizzati presso scuole, case comunali, altri edifici di interesse per la collettività nelle isole di Capri, Salina Pantelleria, Ustica e Tremiti; 2 progetti, a Capri e Lampedusa, riguarderanno i sistemi di illuminazione stradale.

Caratteristiche principali di tutti gli interventi, in linea con gli obiettivi del Programma:

  • incentivare modelli di comunità sostenibile, anche grazie alla produzione di energia da fonti alternative, solare fotovoltaico e termico, in sostituzione al fossile;
  • contenere i consumi e quindi i costi della energia elettrica attraverso interventi di efficientamento degli edifici e dell’illuminazione pubblica.

Le tipologie degli interventi sui territori

Per citare alcune delle principali tipologie di intervento che riguarderanno gli edifici pubblici dei piccoli comuni: la riqualificazione energetica; la realizzazione del cappotto termico; l’efficientamento energetico; l’installazione di impianti solari fotovoltaici e di collettori solari termici.
Tra i progetti per l’efficientamento dell’illuminazione pubblica delle isole gli interventi riguarderanno invece: l’efficientamento della rete elettrica di alimentazione e dei corpi illuminanti; la sostituzione degli apparecchi di illuminazione pubblica con apparecchi LED o con altra tecnologia di pari efficienza; l’installazione di sistemi di telecontrollo, telegestione e regolazione del flusso luminoso.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente

2 min

Nel corso del 2020, attraverso i suo impianti, Siciliacque è riuscita a produrre circa 5.500.000 Kwh di energia elettrica da fonti rinnovabili (in particolare idroelettrico e solare), riducendo così l’impatto sull’ambiente e minimizzando i consumi nella gestione del ciclo dell’acqua. È questo uno dei principali dati contenuti nel bilancio di sostenibilità di Siciliacque, approvato ieri […]

2 min

In arrivo l’ultima tranche dei 6,5 milioni di euro destinati ai Comuni per dotarsi dei piani energetici. È una delle iniziative rese note nell’ambito della quarta edizione dei “Green Salina energy days”, che si concluderà oggi. L’assessore regionale all’Energia, Daniela Baglieri, e il direttore generale del dipartimento Energia, Antonio Martini, hanno incontrato i sindaci dei […]

1 min

“La Tari, in base al nuovo piano economico finanziario, aumenterà per gli anni 2021-2023. Si dovranno pagare 21 milioni di euro che saranno equamente distribuiti nei tre anni. Per le famiglie è previsto un aumento di 30 euro”. Lo ha detto Girolamo Caruso, presidente della Rap, l’azienda che gestisce la raccolta dei rifiuti nel capoluogo […]

2 min

Completata la Rete regionale di monitoraggio della qualità dell’aria in Sicilia e il relativo Programma di valutazione che, attraverso 53 stazioni di rilevamento su tutto il territorio regionale, fornirà un’informazione completa sui livelli di inquinamento. Un intervento voluto dal governo Musumeci e realizzato attraverso Arpa Sicilia, che consente di superare definitivamente la procedura di infrazione europea e porre fine alla gestione […]

2 min

Si è svolta oggi – via webinar – la cerimonia di premiazione dell’ottava edizione di “Vai col Vento!”, il progetto formativo promosso da Erg con la collaborazione di Ancitel Energia Ambiente, sui temi legati alla produzione di energia da fonti rinnovabili e sostenibilità che ha coinvolto 201 classi di 59 scuole secondarie di primo grado […]