Sicilia Economia - News di economia, turismo e agricoltura in Sicilia.

Famila al posto di Carrefour per i supermercati del Gruppo Romano



Un futuro con il marchio Famila per i supermercati che fanno capo alla società Centro distribuzione supermercati in sintesi Gruppo Cds di Caltanissetta. Il gruppo nisseno, che fa capo alla famiglia Romano, dal primo gennaio dell’anno prossimo abbandonerà Carrefour per passare a Selex Gruppo commerciale. Lo racconta il quotidiano Il Sole 24 Ore di oggi: in dote il gruppo Cds (che ha in totale 1.200 addetti) porta in Selex oltre 150 punti vendita di cui 52 di proprietà e un centinaio in franchising con le insegne Centesimo, Max, Zero1, due centri di distribuzione mentre il giro d’affari previsto per la fine di quest’anno è di 330 milioni con un incremento del 7% rispetto all’anno scorso. Alle insegne dei negozi Cds verrà aggiunto il marchio Famila di Selex che è presente in tutta Italia e che così arriverà a gennaio a 260 market.

Famila in Sicilia: nuovo modello organizzativo

Il nuovo modello organizzativo punterà sui format Famila e Famila Market: il primo per le superfici medio-grandi (oltre i 1.000 metri quadrati) mentre il format Famila Market è per i negozi di prossimità oltre i 400 metri quadrati di area di vendita. “la Sicilia era l’unica regione in cui il Gruppo Selex non era ancora presente – spiega Maniele Tasca, direttore generale di Selex Gruppo commerciale e presidente della centrale di acquisti Esd Italia -. E’ un mercato polarizzato tra un’offerta discount che ha già ottenuto quote rilevanti e aziende distributive che stanno progressivamente qualificando le proprie reti di negozi. Competere oggi in Sicilia significa avere capacità di investimento per riqualificare la rete e svilupparla sui territori dove c’è ancora la possibilità di crescere sapendo che oltre il 30% delle vendite si rivolge al canale discount e una quota importante è ancora molto frammentata”.

Per quanto riguarda Selex il piano di investimenti in Italia per il 2021 ha una dote di circa 300 milioni “destinati alle nuove aperture che dovrebbero essere 64, al rinnovamento dei punti vendita e nell’area dei servizi per e-commerce”.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente

2 min

In arrivo l’ultima tranche dei 6,5 milioni di euro destinati ai Comuni per dotarsi dei piani energetici. È una delle iniziative rese note nell’ambito della quarta edizione dei “Green Salina energy days”, che si concluderà oggi. L’assessore regionale all’Energia, Daniela Baglieri, e il direttore generale del dipartimento Energia, Antonio Martini, hanno incontrato i sindaci dei […]

1 min

“La Tari, in base al nuovo piano economico finanziario, aumenterà per gli anni 2021-2023. Si dovranno pagare 21 milioni di euro che saranno equamente distribuiti nei tre anni. Per le famiglie è previsto un aumento di 30 euro”. Lo ha detto Girolamo Caruso, presidente della Rap, l’azienda che gestisce la raccolta dei rifiuti nel capoluogo […]

2 min

Completata la Rete regionale di monitoraggio della qualità dell’aria in Sicilia e il relativo Programma di valutazione che, attraverso 53 stazioni di rilevamento su tutto il territorio regionale, fornirà un’informazione completa sui livelli di inquinamento. Un intervento voluto dal governo Musumeci e realizzato attraverso Arpa Sicilia, che consente di superare definitivamente la procedura di infrazione europea e porre fine alla gestione […]

2 min

Si è svolta oggi – via webinar – la cerimonia di premiazione dell’ottava edizione di “Vai col Vento!”, il progetto formativo promosso da Erg con la collaborazione di Ancitel Energia Ambiente, sui temi legati alla produzione di energia da fonti rinnovabili e sostenibilità che ha coinvolto 201 classi di 59 scuole secondarie di primo grado […]

3 min

Alla Sicilia mancano 35 impianti per i rifiuti. A renderlo noto è CONAI, che nel suo studio Per uno sviluppo della raccolta differenziata nel Centro-Sud stima – per la prima volta in Italia – il fabbisogno impiantistico delle Regioni del Mezzogiorno in vista degli obiettivi di riciclo chiesti dall’Unione Europea al 2030. L’investimento necessario in […]