Ferrovia Trapani-Palermo, approvata eliminazione passaggi a livello



Approvata la delibera di giunta regionale che prevede l’eliminazione dei passaggi a livello sulla linea ferriovciaria Trapani-Palermo. In particolare la giunta regionale ha dato il via libera al progetto definitivo da 15 milioni 760mila euro delle opere sostitutive dei passaggi a livello al km 115+745, 116+568 e 118+717, nonché di un sottovia stradale al km 119+353, della linea Trapani-Palermo via Milo. I lavori rientrano nell’Accordo di programma da 144 milioni di euro, fra Regione Siciliana e Rete ferroviaria italiana, per il ripristino della tratta Trapani-Palermo chiusa per frane da quasi un decennio. 

“Con l’approvazione del progetto definitivo da parte del governo Musumeci, muoviamo un passo decisivo per liberare il territorio di Trapani dai vecchi passaggi a livello della ferrovia via Milo. Abbiamo lavorato a lungo e oggi vede la luce una prima tranche di interventi da oltre 15 milioni per realizzare tre opere sostitutive e un sottovia stradale nel Comune di Trapani. Si tratta di opere che miglioreranno la vita degli automobilisti e che si inseriscono nel piano da 144 milioni di euro, atteso da anni e adesso rilanciato dalla giunta regionale, della ferrovia Trapani-Palermo” dice l’assessore regionale alle Infrastrutture Marco Falcone.

«Dopo lunga stasi – prosegue Falcone – la Regione ha rimesso al centro delle proprie attenzioni il sistema ferroviario del Trapanese, emblema di un’inefficienza che vogliamo eliminare ripristinando al più presto la via Milo e dotando il territorio di tutte le opere necessarie. Adesso – , conclude l’assessore – Rfi proceda celermente con la gara d’appalto».

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente

3 min

Voi Technology, azienda svedese di micro-mobilità che offre servizi di sharing in partnership con le pubbliche amministrazioni locali, si fa promotrice del movimento della “Città in 15 minuti” proponendo soluzioni e innovazioni che contribuiranno allo sviluppo sostenibile e al miglioramento della mobilità del capoluogo. Voi Technology, una delle società in gara per il bando indetto […]

3 min

Liberarsi dalle discariche grazie a un costante aumento della raccolta differenziata e alla costruzione di un termovalorizzatore, forti del Piano regionale dei rifiuti, pubblicato in Gazzetta ufficiale lo scorso 9 aprile. Questo l’obiettivo del governo regionale, in linea con le indicazioni dell’Unione europea, per «porre rimedio a 30 anni di guasti e di opacità politiche […]

3 min

Collaborazione più stretta tra Regione Siciliana e ministero dell’Interno per definire e attuare un Piano di conservazione e restauro delle oltre 260 chiese presenti nell’Isola, appartenenti al Fondo edifici di culto (Fec), istituito dal Ministero. È questo l’obiettivo del protocollo d’intesa firmato questa mattina a Palazzo Orleans, dal ministro Luciana Lamorgese e dal presidente Nello […]