Sicilia Economia - News di economia, turismo e agricoltura in Sicilia.

Finanziamenti piste ciclabili, manifestazioni di interesse entro il 7 settembre



Con avviso del 27.7.17 l’Assessorato delle Infrastrutture e della Mobilità ha inteso attivare una procedura di ricognizione finalizzata alla acquisizione di manifestazioni di interesse da parte degli Enti Locali, dei Liberi Consorzi provinciali ricadenti nel territoro isolano e delle Città Metropolitane di Catania, Messina e Palermo, nella qualità di potenziali soggetti attuatori, per l’attuazione del programma di interventi per la “Messa in sicurezza di percorsi ciclabili e pedonali” esistenti.

La esiguità della dotazione finanziaria resa disponibile dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti in favore della Regione Siciliana (€ 576.181,48) per l’attuazione della programmazione di che trattasi, cui la Regione contribuisce con una cifra equivalente, per un totale complessivo di € 1.152.362,96, ha indotto l’Assessore Regionale delle Infrastrutture e della Mobilità, l‘ing. Luigi Bosco, a privilegiare, in una ottica di ottimizzazione delle risorse e di messa a valore delle infrastrutture esistenti,  quale tipologia di interventi cui destinare i predetti fondi, quella finalizzata a ridurre i rischi di incidentalità e finalizzata alla messa in sicurezza di percorsi ciclabili e pedonali esistenti nei comuni siciliani.

L’avviso, scaricabile dal sito dell’Assessorato, Dipartimento delle Infrastrutture, della Mobilità e dei Trasporti attraverso questo link, contiene ogni necessario dettaglio ai fini della presentazione delle manifestazioni di interesse di che trattasi. In particolare, gli interventi da proporre dovranno essere finalizzati a garantire una mobilità sicura e sostenibile, anche sotto il profilo ambientale, in favore dei pedoni e dei ciclisti con l’ individuazione di tipologie di interventi efficaci e funzionali alla eliminazione o riduzione delle criticità presenti lungo gli interi itinerari ciclistici, pedonali o ciclo/pedonali esistenti.

“Pur nella esiguità delle risorse disponibili, l‘avviso si propone di contribuire ad innalzare gli standard di qualità della vita nei contesti urbani, migliorando e rendendo più sicure le infrastrutture ciclo-pedonali esistenti. Con la scelta operata nell’orientare in questo senso i finanziamenti, si è inteso, infatti, porre all’attenzione generale l’importanza di quelle forme di mobilità urbana sostenibili, quali quelle considerate dall’avviso, in grado di contribuire certamente oltre che al miglioramento della qualità della vita anche alla diversificazione dei servizi disponibili in contesti urbani e periurbani.” ha dichiarato l’Assessore Regionale al ramo, l’ing. Luigi Bosco.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente

2 min

In arrivo l’ultima tranche dei 6,5 milioni di euro destinati ai Comuni per dotarsi dei piani energetici. È una delle iniziative rese note nell’ambito della quarta edizione dei “Green Salina energy days”, che si concluderà oggi. L’assessore regionale all’Energia, Daniela Baglieri, e il direttore generale del dipartimento Energia, Antonio Martini, hanno incontrato i sindaci dei […]

1 min

“La Tari, in base al nuovo piano economico finanziario, aumenterà per gli anni 2021-2023. Si dovranno pagare 21 milioni di euro che saranno equamente distribuiti nei tre anni. Per le famiglie è previsto un aumento di 30 euro”. Lo ha detto Girolamo Caruso, presidente della Rap, l’azienda che gestisce la raccolta dei rifiuti nel capoluogo […]

2 min

Completata la Rete regionale di monitoraggio della qualità dell’aria in Sicilia e il relativo Programma di valutazione che, attraverso 53 stazioni di rilevamento su tutto il territorio regionale, fornirà un’informazione completa sui livelli di inquinamento. Un intervento voluto dal governo Musumeci e realizzato attraverso Arpa Sicilia, che consente di superare definitivamente la procedura di infrazione europea e porre fine alla gestione […]

2 min

Si è svolta oggi – via webinar – la cerimonia di premiazione dell’ottava edizione di “Vai col Vento!”, il progetto formativo promosso da Erg con la collaborazione di Ancitel Energia Ambiente, sui temi legati alla produzione di energia da fonti rinnovabili e sostenibilità che ha coinvolto 201 classi di 59 scuole secondarie di primo grado […]

3 min

Alla Sicilia mancano 35 impianti per i rifiuti. A renderlo noto è CONAI, che nel suo studio Per uno sviluppo della raccolta differenziata nel Centro-Sud stima – per la prima volta in Italia – il fabbisogno impiantistico delle Regioni del Mezzogiorno in vista degli obiettivi di riciclo chiesti dall’Unione Europea al 2030. L’investimento necessario in […]