Sicilia Economia - News di economia, turismo e agricoltura in Sicilia.

Gioco online in Italia: la crescita passa dal mobile e dall’innovazione



Sono stati diffuse le prime informazioni che riguardano il gioco online in riferimento ai primi mesi del 2019, da cui emerge, come sostanzialmente, il settore si trovi in una fase di crescita. In particolar modo, è stato estremamente positivo e significativo il secondo semestre dello scorso anno. Aspettando tutte le statistiche complete che consentiranno di “chiudere il cerchio” in merito al bilancio operativo del 2018, si possono cominciare ad analizzare i primi dati relativi alle prime settimane del 2019.

Il 2018 è stato un anno importante per il gaming nazionale, in tutti i singoli comparti. Trainate dai Mondiali di Russia, le scommesse sportive hanno toccato un nuovo picco di penetrazione. Allo stesso tempo sono cresciuti gli skill games e hanno trovato nuova linfa i tornei di poker online, stimolati dalla copertura mediatica crescente e dalla nascita di nuove modalità di gioco. Molto bene anche il settore delle slot machine sul web, uno dei campi che offre gli spazi di sviluppo maggiore ad aziende e produttori di software impegnati nel lancio di titoli sempre più innovativi.

Per capire la portata del fenomeno è sufficiente dare un’occhiata ai numeri di novembre 2018: rispetto allo stesso periodo del 2017 il settore del gaming è cresciuto del 9,8%. La riprova di un ottimo momento di salute coinciso con una diversificazione dell’offerta estremamente interessante. Emblematico il caso dei casino online, sempre più orientati a puntare sul gioco live, sia da postazioni fisse che da mobile: un’innovazione estremamente apprezzata per la capacità di creare esperienze immersive e per la possibilità di sfidare avversari in carne e ossa collegati in ogni angolo del globo.

La grande crescita che sta vivendo il mondo del gioco online in Italia, grazie anche alla diffusione della banda larga in tante regioni, rappresenta alla perfezione come progettazione, innovazione e maggiore varietà nelle proposte possano portare a grandi risultati. L’orientamento, chiaramente, va sempre di più verso i device mobili: di conseguenza, si punta con maggiore convinzione sullo sviluppo di applicazioni dedicate al gioco online, ma attraverso smartphone e tablet. Un traino a tutto questo mondo lo sta sicuramente dando il poker, che sul web sta avendo una diffusione sempre più impressionante, anche grazie alle ultime innovazioni. Un settore, quello del poker online, che ha accolto nuove varianti negli ultimi anni da cui ha trovato nuovi stimoli di crescita anche grazie alle tante novità che sono state introdotte, in qualche modo connesse alla necessità di avvicinarsi maggiormente alle nuove generazioni e al nuovo mercato relativo ai dispositivi mobili.

Tra le tante novità troviamo certamente anche la versione snap del poker e del Texas Hold’em: in poche parole, le partite durano di meno, ma questo può rappresentare un punto di forza per le nuove generazioni, in un approccio totalmente innovativo, molto più digitale e multimediale che ovviamente non si confà a chi ha già un certo livello di esperienza in questo settore.

È l’intero settore del gaming, però, ad essere travolto da una vera e propria rivoluzione, che corre sempre più rapida. Gli utenti, ormai, sono sempre più indirizzati verso il gioco da smartphone e tablet. I device mobili rappresentano il centro delle attività quotidiane e anche l’epopea del pc fisso sta progressivamente perdendo quota, così come quella di laptop e console, che fino a pochi anni fa rappresentavano gli strumenti di gioco più amati dagli utenti digitali. Il gioco online, però, ha dimostrato di saper crescere anche in riferimento alle slot machine fisiche, così come i dati dei casinò live puntano verso l’alto, dopo un periodo prolungato in cui sono state registrate varie perdite.

Nello specifico, un’indagine a copertura nazionale portata avanti dal Gruppo Gedi ha messo in evidenza come la spesa, in Italia, legata al gioco (nell’analisi sono stati compresi dati fino a quel momento non presi in considerazione, come quelli relativi alle scommesse sportive, il gioco online e le lotterie) ha subito un aumento importante nel 2017, visto che ha sorpassato il tetto dei 101,70 miliardi di euro.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente

2 min

Nel corso del 2020, attraverso i suo impianti, Siciliacque è riuscita a produrre circa 5.500.000 Kwh di energia elettrica da fonti rinnovabili (in particolare idroelettrico e solare), riducendo così l’impatto sull’ambiente e minimizzando i consumi nella gestione del ciclo dell’acqua. È questo uno dei principali dati contenuti nel bilancio di sostenibilità di Siciliacque, approvato ieri […]

2 min

In arrivo l’ultima tranche dei 6,5 milioni di euro destinati ai Comuni per dotarsi dei piani energetici. È una delle iniziative rese note nell’ambito della quarta edizione dei “Green Salina energy days”, che si concluderà oggi. L’assessore regionale all’Energia, Daniela Baglieri, e il direttore generale del dipartimento Energia, Antonio Martini, hanno incontrato i sindaci dei […]

1 min

“La Tari, in base al nuovo piano economico finanziario, aumenterà per gli anni 2021-2023. Si dovranno pagare 21 milioni di euro che saranno equamente distribuiti nei tre anni. Per le famiglie è previsto un aumento di 30 euro”. Lo ha detto Girolamo Caruso, presidente della Rap, l’azienda che gestisce la raccolta dei rifiuti nel capoluogo […]

2 min

Completata la Rete regionale di monitoraggio della qualità dell’aria in Sicilia e il relativo Programma di valutazione che, attraverso 53 stazioni di rilevamento su tutto il territorio regionale, fornirà un’informazione completa sui livelli di inquinamento. Un intervento voluto dal governo Musumeci e realizzato attraverso Arpa Sicilia, che consente di superare definitivamente la procedura di infrazione europea e porre fine alla gestione […]

2 min

Si è svolta oggi – via webinar – la cerimonia di premiazione dell’ottava edizione di “Vai col Vento!”, il progetto formativo promosso da Erg con la collaborazione di Ancitel Energia Ambiente, sui temi legati alla produzione di energia da fonti rinnovabili e sostenibilità che ha coinvolto 201 classi di 59 scuole secondarie di primo grado […]