Sicilia Economia - News di economia, turismo e agricoltura in Sicilia.

Housing sociale, incontro di Ance Palermo per fare chiarezza su bando Regione



Fare chiarezza sul bando pubblicato dalla Regione siciliana e promuoverne i contenuti. È questo, in sintesi, l’obiettivo di un incontro organizzati da Ance Sicilia e Ance Palermo sul tema dell’housing sociale, ovvero quei programmi che abbiano come obiettivo la realizzazione di alloggi per affitti a canoni sociali.  

A fine marzo scorso, la Regione siciliana ha pubblicato un avviso pubblico per la presentazione di manifestazioni di interesse per la realizzazione di programmi di housing sociale in Sicilia, per i quali ci sono disponibili 60 milioni di euro. 

La gestione di questi fondi, dopo una lunga procedura, è stata affidata al Fondo Esperia, gestito da Fabrica Immobiliare SGR SpA che oggi, nel corso dell’incontro (che farà anche in giro per la Sicilia per fare un po’ di chiarezza sulla materia), ha spiegato quali sono i criteri di individuazione delle aree e degli immobili, le premialità e le agevolazioni e i criteri di selezione dei soggetti proponenti.

All’incontro, promosso dalla Fondazione Housing Sociale, insieme con Fabrica SGR (advisor tecnico-sociale del Fondo Esperia), erano presenti il presidente di Ance Palermo Fabio Sanfratello, il direttore housing sociale di Cassa Depositi e Prestiti Paola De Monte, Matteo Mazzotti e Alberto Seracca di Fabrica srl, Fabrizio Biagioni di Fondo Esperia, Chiara Rizzica e Rinaldo Canzi di Fondazione Housing sociale, oltre ad imprenditori e rappresentati dell’amministrazione comunale.  

Nel corso dell’incontro tecnico-operativo, si è parlato della possibilità di realizzare a Palermo interventi di housing sociale che porterebbero alla realizzazione di alloggi rivolti a tante persone che non possono accedere alla casa popolare (edilizia residenziale pubblica) perché non hanno i requisiti ma che fanno parte comunque di una cosiddetta “fascia grigia” – giovani coppie, anziani, studenti, separati – di poter acquistare una casa ad un prezzo calmierato. Il fabbisogno stimato per far fronte all’emergenza abitativa, a Palermo, è di circa 3 mila alloggi.

L’accento, in particolar modo, è stato posto sulla possibilità di crearne di nuovi senza nuovo consumo di suolo, un argomento che sta molto a cuore ai costruttori palermitani che, da anni, si battono perché vengano portate avanti politiche di riqualificazione di aree dismesse e di rigenerazione urbana.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente

2 min

Nel corso del 2020, attraverso i suo impianti, Siciliacque è riuscita a produrre circa 5.500.000 Kwh di energia elettrica da fonti rinnovabili (in particolare idroelettrico e solare), riducendo così l’impatto sull’ambiente e minimizzando i consumi nella gestione del ciclo dell’acqua. È questo uno dei principali dati contenuti nel bilancio di sostenibilità di Siciliacque, approvato ieri […]

2 min

In arrivo l’ultima tranche dei 6,5 milioni di euro destinati ai Comuni per dotarsi dei piani energetici. È una delle iniziative rese note nell’ambito della quarta edizione dei “Green Salina energy days”, che si concluderà oggi. L’assessore regionale all’Energia, Daniela Baglieri, e il direttore generale del dipartimento Energia, Antonio Martini, hanno incontrato i sindaci dei […]

1 min

“La Tari, in base al nuovo piano economico finanziario, aumenterà per gli anni 2021-2023. Si dovranno pagare 21 milioni di euro che saranno equamente distribuiti nei tre anni. Per le famiglie è previsto un aumento di 30 euro”. Lo ha detto Girolamo Caruso, presidente della Rap, l’azienda che gestisce la raccolta dei rifiuti nel capoluogo […]

2 min

Completata la Rete regionale di monitoraggio della qualità dell’aria in Sicilia e il relativo Programma di valutazione che, attraverso 53 stazioni di rilevamento su tutto il territorio regionale, fornirà un’informazione completa sui livelli di inquinamento. Un intervento voluto dal governo Musumeci e realizzato attraverso Arpa Sicilia, che consente di superare definitivamente la procedura di infrazione europea e porre fine alla gestione […]

2 min

Si è svolta oggi – via webinar – la cerimonia di premiazione dell’ottava edizione di “Vai col Vento!”, il progetto formativo promosso da Erg con la collaborazione di Ancitel Energia Ambiente, sui temi legati alla produzione di energia da fonti rinnovabili e sostenibilità che ha coinvolto 201 classi di 59 scuole secondarie di primo grado […]