Sicilia Economia - News di economia, turismo e agricoltura in Sicilia.

Il gruppo messinese Irritec apre una nuova sede in Perù



Il gruppo Irritec è lieto di annunciare l’apertura di una nuova sede in Perù, con l’obiettivo di sviluppare e consolidare la propria presenza su un mercato strategico come quello dell’America del Sud, dove è già presente con filiali in Brasile, Messico, Cile e ora in Perù.

Irritec

Tra le aziende leader nel settore dell’irrigazione di precisione, con 15 filiali internazionali e una rete globale di oltre 15.000 esperti, dal 1974 il gruppo Irritec pone al centro della propria azione soluzioni altamente tecnologiche, studiate per ottimizzare le risorse ambientali e i processi produttivi, garantendo standard qualitativi di eccellenza.

Irritec Perù nasce, infatti, con l’obiettivo di offrire ai clienti un servizio ancora più completo ed efficiente, garantendo assistenza durante le fasi di installazione e post-vendita grazie ad una capacità distributiva più capillare. Inoltre, attraverso Irritec Academy, il centro di formazione dell’azienda, gli agronomi locali avranno la possibilità di partecipare a corsi e training in loco per acquisire ulteriori conoscenze nel campo dell’irrigazione di precisione.

Irritec Perù contribuirà a sostenere l’agricoltura locale, offrendo un servizio ancora più integrato e promuovendo l’utilizzo dell’irrigazione a goccia e dei sistemi di fertirrigazione in una delle aree mondiali a maggior vocazione agricola. L’America Latina e i Caraibi garantiscono, infatti, il 14% della produzione alimentare globale e il 45% del commercio agroalimentare internazionale netto, con una percentuale di occupati che sfiora il 50% (FAO, aprile 2021). Una produttività agricola elevata che richiede, quindi, l’adozione di sistemi agroalimentari sostenibili, in grado di garantire la conservazione della biodiversità, una maggiore efficienza idrica, più equità per i piccoli proprietari e le popolazioni indigene.

Con una superficie di 2.700 metri quadrati, Irritec Perù contribuirà alla creazione di un polo strategico per l’intera area, funzionale a favorire lo sviluppo dell’economia del Paese e a sostenere l’agricoltura locale” – ha dichiaratoSergio Cornu, Direttore Commerciale Irritec Cile e Perù –. “Vorrei estendere un ringraziamento speciale a tutto il team di lavoro e ai nostri partner. Grazie alla loro dedizione, passione e professionalità è stato possibile raggiungere questo importante obiettivo”

Insieme alla sua esperienza nel settore dell’irrigazione di precisione, Irritec Perù metterà a disposizione anche il proprio know-how nel campo dell’industria mineraria, principale motore dell’economia del Paese.  Secondo l’Osservatorio Economico del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, il Perù è il secondo produttore mondiale di rame, argento, zinco e dispone di considerevoli giacimenti di minerali di ferro, fosfati, manganese e litio. L’estrazione di materiali da miniere e la perforazione per l’estrazione di olio e gas sono attività che richiedono prodotti di alta precisione. Grazie a un’esperienza di oltre 45 anni nella produzione di tubi e raccordi in polietilene, Irritec sarà in grado di fornire ai propri clienti raccordi resistenti e tubi sicuri, di alta qualità e dalle elevate prestazioni, con un conseguente risparmio in termini di risorse ambientali.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente

1 min

Il governo Musumeci, su proposta dell’assessore regionale al Territorio e all’Ambiente, nell’ultima seduta di giunta ha approvato il Paf (Prioritized Action Framework), il Piano delle azioni prioritarie per la Rete Natura 2000 siciliana. Questo importante traguardo permetterà alla Regione Siciliana di garantire ogni investimento utile alla tutela e alla valorizzazione del capitale naturale regionale. L’approvazione […]

2 min

Si è insediato ieri il tavolo tecnico presieduto dall’assessore regionale per il Territorio e l’ambiente, Toto Cordaro, per definire la strategia regionale per lo sviluppo sostenibile “La Sicilia Sostenibile”, in linea con gli obiettivi di Agenda 2030. Al tavolo hanno partecipato i rappresentanti dei dipartimenti in capo agli assessorati della Regione Siciliana ed esperti esterni […]

4 min

L’aria siciliana migliora in termini di qualità e il mare è complessivamente in buona salute. È quanto emerge dai dati contenuti nell’Annuario dei dati ambientali 2021, elaborato dall’Arpa, Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente. «L’annuario – spiega l’assessore regionale all’Ambiente, Toto Cordaro – raccoglie e rielabora in 175 pagine i dati ambientali siciliani di norma riferiti […]

2 min

Nel corso del 2020, attraverso i suo impianti, Siciliacque è riuscita a produrre circa 5.500.000 Kwh di energia elettrica da fonti rinnovabili (in particolare idroelettrico e solare), riducendo così l’impatto sull’ambiente e minimizzando i consumi nella gestione del ciclo dell’acqua. È questo uno dei principali dati contenuti nel bilancio di sostenibilità di Siciliacque, approvato ieri […]