Il Ponte sullo Stretto di Messina? Si può fare. Lo dice la commissione ministeriale


Il Ponte sullo Stretto è utile e si può fare. E’ il sostanziale responso della commissione dei tecnici istituita dall’ex ministra delle Infrastrutture Paola De Micheli e confermata dal successore Enrico Giovannini. La commissione ha approvato venerdì la relazione tanto attesa del gruppo di lavoro coordinato dal direttore dell’unità di missione del ministero Giuseppe Catalano. Lo racconta oggi Repubblica.

Ponte sullo Stretto

E la commissione ha dato un sostanziale via libera al collegamento stabile tra la Sicilia e la Penisola con l’indicazione favorevole su due progetti: il primo, in uno stato di elaborazione più avanzato, è quello a unica mandata già portato avanti dalla società Stretto di Messina che aveva individuato come general contractor il consorzio Eurolink capeggiato da Impregilo oggi Webuild. Ma c’è il semaforo verde dei tecnici anche su un secondo progetto che prevede la costruzione di un ponte a tre mandate sullo specchio di mare tra Messina e Villa San Giovanni lungo 3,2 chilometri: l’infrastruttura di questo tipo sarebbe meno esposta ai rischi di chiusura legati al vento. La relazione (200 pagine, 50 grafici e 50 tabelle) sulla fattibilità del Ponte sullo Stretto di Messina è ora sul tavolo del ministro Giovannini che è pronto a girarla al presidente del consiglio Mario Draghi.

Resta un nodo non secondario: l’opera non è stata inserita nel recovery Plan anche per una questione di tempi. Potrebbe essere finanziata con un project financing e del resto Pietro salini amministratore delegato di Webuild si è più volte detto pronto a investire nella costruzione dell’opera.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente

3 min

Partirà il 21 giugno il percorso formativo Gestire i rifiuti tra legge e tecnica, organizzato da Conai (Consorzio Nazionale Imballaggi) e dal Dipartimento di Ingegneria dell’Università degli Studi di Palermo: ottanta laureati in materie scientifiche, economiche o giuridiche avranno la possibilità di frequentare gratuitamente il programma, articolato in ventiquattro moduli. Le candidature sono aperte: ci […]

3 min

Con un ricorso giurisdizionale promosso dinanzi al Tar Palermo, l’Associazione Siciliantica aveva impugnato, per asseriti vizi procedimentali e irregolarità nell’iter autorizzativo, il provvedimento con cui l’Assessorato dell’Energia e dei servizi di Pubblica Utilità, in esito ad un procedimento di riesame, aveva annullato la determina con la quale era stata disposta la decadenza dell’autorizzazione all’apertura e […]

4 min

Bando per la mobilità sostenibile al Sud rivolto alle organizzazioni di terzo settore di Basilicata, Calabria, Campania, Puglia, Sardegna e Sicilia. Attraverso questa nuova iniziativa, la Fondazione CON IL SUD mette a disposizione 4,5 milioni di euro per incentivare la diffusione, nelle abitudini e nei comportamenti dei cittadini, di una nuova cultura della mobilità che […]