Sicilia Economia - News di economia, turismo e agricoltura in Sicilia.

Il Ponte sullo Stretto di Messina? Si può fare. Lo dice la commissione ministeriale



Il Ponte sullo Stretto è utile e si può fare. E’ il sostanziale responso della commissione dei tecnici istituita dall’ex ministra delle Infrastrutture Paola De Micheli e confermata dal successore Enrico Giovannini. La commissione ha approvato venerdì la relazione tanto attesa del gruppo di lavoro coordinato dal direttore dell’unità di missione del ministero Giuseppe Catalano. Lo racconta oggi Repubblica.

E la commissione ha dato un sostanziale via libera al collegamento stabile tra la Sicilia e la Penisola con l’indicazione favorevole su due progetti: il primo, in uno stato di elaborazione più avanzato, è quello a unica mandata già portato avanti dalla società Stretto di Messina che aveva individuato come general contractor il consorzio Eurolink capeggiato da Impregilo oggi Webuild. Ma c’è il semaforo verde dei tecnici anche su un secondo progetto che prevede la costruzione di un ponte a tre mandate sullo specchio di mare tra Messina e Villa San Giovanni lungo 3,2 chilometri: l’infrastruttura di questo tipo sarebbe meno esposta ai rischi di chiusura legati al vento. La relazione (200 pagine, 50 grafici e 50 tabelle) sulla fattibilità del Ponte sullo Stretto di Messina è ora sul tavolo del ministro Giovannini che è pronto a girarla al presidente del consiglio Mario Draghi.

Resta un nodo non secondario: l’opera non è stata inserita nel recovery Plan anche per una questione di tempi. Potrebbe essere finanziata con un project financing e del resto Pietro salini amministratore delegato di Webuild si è più volte detto pronto a investire nella costruzione dell’opera.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente

2 min

In arrivo l’ultima tranche dei 6,5 milioni di euro destinati ai Comuni per dotarsi dei piani energetici. È una delle iniziative rese note nell’ambito della quarta edizione dei “Green Salina energy days”, che si concluderà oggi. L’assessore regionale all’Energia, Daniela Baglieri, e il direttore generale del dipartimento Energia, Antonio Martini, hanno incontrato i sindaci dei […]

1 min

“La Tari, in base al nuovo piano economico finanziario, aumenterà per gli anni 2021-2023. Si dovranno pagare 21 milioni di euro che saranno equamente distribuiti nei tre anni. Per le famiglie è previsto un aumento di 30 euro”. Lo ha detto Girolamo Caruso, presidente della Rap, l’azienda che gestisce la raccolta dei rifiuti nel capoluogo […]

2 min

Completata la Rete regionale di monitoraggio della qualità dell’aria in Sicilia e il relativo Programma di valutazione che, attraverso 53 stazioni di rilevamento su tutto il territorio regionale, fornirà un’informazione completa sui livelli di inquinamento. Un intervento voluto dal governo Musumeci e realizzato attraverso Arpa Sicilia, che consente di superare definitivamente la procedura di infrazione europea e porre fine alla gestione […]

2 min

Si è svolta oggi – via webinar – la cerimonia di premiazione dell’ottava edizione di “Vai col Vento!”, il progetto formativo promosso da Erg con la collaborazione di Ancitel Energia Ambiente, sui temi legati alla produzione di energia da fonti rinnovabili e sostenibilità che ha coinvolto 201 classi di 59 scuole secondarie di primo grado […]

3 min

Alla Sicilia mancano 35 impianti per i rifiuti. A renderlo noto è CONAI, che nel suo studio Per uno sviluppo della raccolta differenziata nel Centro-Sud stima – per la prima volta in Italia – il fabbisogno impiantistico delle Regioni del Mezzogiorno in vista degli obiettivi di riciclo chiesti dall’Unione Europea al 2030. L’investimento necessario in […]