Sicilia Economia - News di economia, turismo e agricoltura in Sicilia.

Industria e Facility management, il road show Anip fa tappa in Sicilia



«Industria & Facility Management. Principi e regole per la qualità dei Servizi Integrati in Italia»: questo il tema dell’incontro organizzato da ANIP-Confindustria, che si terrà a Ragusa Giovedì 5 ottobre alle ore 15 e 30 presso il Centro Congressi Donnafugata Golf Resort & Spa.

ANIP, Associazione Nazionale delle Imprese di Pulizia e Servizi Integrati, rappresenta in Confindustria il comparto dei Servizi integrati e Multiservizi, oggi denominato «Facility Management» ed attraverso un tour di presentazione nazionale – l’ANIP Road Show- racconterà e si racconterà alla politica, alle istituzioni e ai media ponendo interrogativi, ma anche prospettando soluzioni sui principali temi caldi dell’attualità e dell’agenda di Governo e Parlamento. Fondamentale per l’associazione anche il contesto europeo, come dimostra la presenza a Ragusa dei vertici della FENI, la Federazione europea che raccoglie le imprese del cleaning di cui ANIP è membro.

L’incontro sarà l’occasione per la presentazione in anteprima Italiana della «Best Value Guide» la Guida Europea per selezionare il «miglior valore» nelle gare di cleaning redatta dalle Organizzazioni sindacali europee (UNI Europa) e dalla FENI/EFCI, che rappresenta a livello comunitario le imprese di servizi, sotto l’alto patrocinio della Commissione Europea.
La guida, pubblicata in 12 lingue, è rivolta principalmente ad assistere il committente nella procedura di appalto sottolineando i vantaggi nello scegliere servizi di qualità. Al centro dell’attenzione proporremo anche gli scenari di intervento che ANIP considera prioritari per un nuovo protagonismo del Facility Management italiano: l’innovazione e il facility 4.0; le nuove regole introdotte dalla riforma del codice degli appalti; nuove prospettive di mercato in un settore in forte crescita, dai Beni culturali alla rigenerazione urbana; la proposta di una nuova legge quadro sui servizi.
Particolarmente attesi gli interventi del Presidente di Sicindustria Giuseppe Catanzaro, del Sen. Giuseppe Marinello, del prof. Pierluigi Mantini, previsto anche il contributo di una Rappresentanza della FENI (European Federation of Cleaning Industries) con il suo Direttore Andreas Lill e Carole Sintès, DG della FEP (Fédération des Entreprises de Propreté, mentre per ANIP – Cofindustria interverranno il Presidente Lorenzo Mattioli e il Vicepresidente Salvatore Navarra a cui spetteranno gli onori di casa. Il confronto si avvarrà della conduzione del giornalista de La Sicilia Mario Barresi.
Appuntamento a Ragusa il prossimo 5 ottobre alle ore 15 e 30 presso il Centro Congressi Donnafugata Golf Resort & Spa in Contrada Piombo.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente

1 min

Il governo Musumeci, su proposta dell’assessore regionale al Territorio e all’Ambiente, nell’ultima seduta di giunta ha approvato il Paf (Prioritized Action Framework), il Piano delle azioni prioritarie per la Rete Natura 2000 siciliana. Questo importante traguardo permetterà alla Regione Siciliana di garantire ogni investimento utile alla tutela e alla valorizzazione del capitale naturale regionale. L’approvazione […]

2 min

Si è insediato ieri il tavolo tecnico presieduto dall’assessore regionale per il Territorio e l’ambiente, Toto Cordaro, per definire la strategia regionale per lo sviluppo sostenibile “La Sicilia Sostenibile”, in linea con gli obiettivi di Agenda 2030. Al tavolo hanno partecipato i rappresentanti dei dipartimenti in capo agli assessorati della Regione Siciliana ed esperti esterni […]

4 min

L’aria siciliana migliora in termini di qualità e il mare è complessivamente in buona salute. È quanto emerge dai dati contenuti nell’Annuario dei dati ambientali 2021, elaborato dall’Arpa, Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente. «L’annuario – spiega l’assessore regionale all’Ambiente, Toto Cordaro – raccoglie e rielabora in 175 pagine i dati ambientali siciliani di norma riferiti […]

2 min

Nel corso del 2020, attraverso i suo impianti, Siciliacque è riuscita a produrre circa 5.500.000 Kwh di energia elettrica da fonti rinnovabili (in particolare idroelettrico e solare), riducendo così l’impatto sull’ambiente e minimizzando i consumi nella gestione del ciclo dell’acqua. È questo uno dei principali dati contenuti nel bilancio di sostenibilità di Siciliacque, approvato ieri […]