Sicilia Economia - News di economia, turismo e agricoltura in Sicilia.

Industry 4.0, mercoledì workshop di Confindustria a Catania



Strumenti operativi, tecnologie e servizi di supporto per le imprese che vogliono aprirsi al mondo digitale. Questi i principali  temi del workshop  “Industry 4.0, preparati al futuro” che si svolgerà il 17 gennaio a partire dalle 9.30 presso la sede di Confindustria Catania (viale Vittorio Veneto, 109). Saranno approfonditi gli strumenti del piano nazionale Industria 4.0 e tutte le opportunità offerte alle piccole e medie imprese dal Digital Innovation Hub siciliano (DIH Sicilia), il nuovo organismo istituito nella sede di Confindustria Catania con la finalità di favorire iniziative rivolte alla trasformazione digitale, al trasferimento tecnologico e all’innovazione del tessuto imprenditoriale.  Con il contributo di qualificati esperti si discuterà inoltre di strategie di business e di innovazione digitale ma anche di applicazioni e tecnologie abilitanti legate alla manifattura del futuro.

I lavori della giornata saranno aperti dal vice presidente vicario di Confindustria Catania Antonello Biriaco. Seguiranno gli interventi di Elio Catania, presidente di Confindustria Digitale;  Valentina Carlini (area Politiche Industriali Confindustria); Francesco Caizzone, presidente del DIH Sicilia; Leonardo Quattrocchi (Università Luiss Guido Carli); Gianluigi Viscardi (presidente del Cluster tecnologico “Fabbrica Intelligente” e Ceo Cosberg Spa); Orazio Tomarchio (Dipartimento di Ingegneria Elettrica, Elettronica e Informatica dell’Università di Catania); Andrea Boccotti (Ibm Italia). I lavori saranno coordinati dal giornalista del Sole 24Ore Nino Amadore.

“Per il nostro tessuto di piccole e medie imprese la strada della digitalizzazione e’ un percorso obbligato – spiega Antonello Biriaco -. Il workshop sarà l’occasione per spiegare alle Pmi siciliane come non perdere il treno della digital transformation. Abbiamo a disposizione incentivi fiscali e finanziari importanti che ci consentiranno di accrescere la nostra competitività, formare capitale umano ad alta qualificazione, creare nuova ricchezza. La mission di Confindustria è quella di accompagnare gli imprenditori in questo percorso”.  Il workshop e’ gratuito e aperto a tutte le imprese,  che potranno registrarsi su: preparatialfuturo.confindustria.it/evento/catania/

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente

2 min

In arrivo l’ultima tranche dei 6,5 milioni di euro destinati ai Comuni per dotarsi dei piani energetici. È una delle iniziative rese note nell’ambito della quarta edizione dei “Green Salina energy days”, che si concluderà oggi. L’assessore regionale all’Energia, Daniela Baglieri, e il direttore generale del dipartimento Energia, Antonio Martini, hanno incontrato i sindaci dei […]

1 min

“La Tari, in base al nuovo piano economico finanziario, aumenterà per gli anni 2021-2023. Si dovranno pagare 21 milioni di euro che saranno equamente distribuiti nei tre anni. Per le famiglie è previsto un aumento di 30 euro”. Lo ha detto Girolamo Caruso, presidente della Rap, l’azienda che gestisce la raccolta dei rifiuti nel capoluogo […]

2 min

Completata la Rete regionale di monitoraggio della qualità dell’aria in Sicilia e il relativo Programma di valutazione che, attraverso 53 stazioni di rilevamento su tutto il territorio regionale, fornirà un’informazione completa sui livelli di inquinamento. Un intervento voluto dal governo Musumeci e realizzato attraverso Arpa Sicilia, che consente di superare definitivamente la procedura di infrazione europea e porre fine alla gestione […]

2 min

Si è svolta oggi – via webinar – la cerimonia di premiazione dell’ottava edizione di “Vai col Vento!”, il progetto formativo promosso da Erg con la collaborazione di Ancitel Energia Ambiente, sui temi legati alla produzione di energia da fonti rinnovabili e sostenibilità che ha coinvolto 201 classi di 59 scuole secondarie di primo grado […]

3 min

Alla Sicilia mancano 35 impianti per i rifiuti. A renderlo noto è CONAI, che nel suo studio Per uno sviluppo della raccolta differenziata nel Centro-Sud stima – per la prima volta in Italia – il fabbisogno impiantistico delle Regioni del Mezzogiorno in vista degli obiettivi di riciclo chiesti dall’Unione Europea al 2030. L’investimento necessario in […]