Sicilia Economia - News di economia, turismo e agricoltura in Sicilia.

Industry 4.0, mercoledì workshop di Confindustria a Catania



Strumenti operativi, tecnologie e servizi di supporto per le imprese che vogliono aprirsi al mondo digitale. Questi i principali  temi del workshop  “Industry 4.0, preparati al futuro” che si svolgerà il 17 gennaio a partire dalle 9.30 presso la sede di Confindustria Catania (viale Vittorio Veneto, 109). Saranno approfonditi gli strumenti del piano nazionale Industria 4.0 e tutte le opportunità offerte alle piccole e medie imprese dal Digital Innovation Hub siciliano (DIH Sicilia), il nuovo organismo istituito nella sede di Confindustria Catania con la finalità di favorire iniziative rivolte alla trasformazione digitale, al trasferimento tecnologico e all’innovazione del tessuto imprenditoriale.  Con il contributo di qualificati esperti si discuterà inoltre di strategie di business e di innovazione digitale ma anche di applicazioni e tecnologie abilitanti legate alla manifattura del futuro.

I lavori della giornata saranno aperti dal vice presidente vicario di Confindustria Catania Antonello Biriaco. Seguiranno gli interventi di Elio Catania, presidente di Confindustria Digitale;  Valentina Carlini (area Politiche Industriali Confindustria); Francesco Caizzone, presidente del DIH Sicilia; Leonardo Quattrocchi (Università Luiss Guido Carli); Gianluigi Viscardi (presidente del Cluster tecnologico “Fabbrica Intelligente” e Ceo Cosberg Spa); Orazio Tomarchio (Dipartimento di Ingegneria Elettrica, Elettronica e Informatica dell’Università di Catania); Andrea Boccotti (Ibm Italia). I lavori saranno coordinati dal giornalista del Sole 24Ore Nino Amadore.

“Per il nostro tessuto di piccole e medie imprese la strada della digitalizzazione e’ un percorso obbligato – spiega Antonello Biriaco -. Il workshop sarà l’occasione per spiegare alle Pmi siciliane come non perdere il treno della digital transformation. Abbiamo a disposizione incentivi fiscali e finanziari importanti che ci consentiranno di accrescere la nostra competitività, formare capitale umano ad alta qualificazione, creare nuova ricchezza. La mission di Confindustria è quella di accompagnare gli imprenditori in questo percorso”.  Il workshop e’ gratuito e aperto a tutte le imprese,  che potranno registrarsi su: preparatialfuturo.confindustria.it/evento/catania/

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente

1 min

Il governo Musumeci, su proposta dell’assessore regionale al Territorio e all’Ambiente, nell’ultima seduta di giunta ha approvato il Paf (Prioritized Action Framework), il Piano delle azioni prioritarie per la Rete Natura 2000 siciliana. Questo importante traguardo permetterà alla Regione Siciliana di garantire ogni investimento utile alla tutela e alla valorizzazione del capitale naturale regionale. L’approvazione […]

2 min

Si è insediato ieri il tavolo tecnico presieduto dall’assessore regionale per il Territorio e l’ambiente, Toto Cordaro, per definire la strategia regionale per lo sviluppo sostenibile “La Sicilia Sostenibile”, in linea con gli obiettivi di Agenda 2030. Al tavolo hanno partecipato i rappresentanti dei dipartimenti in capo agli assessorati della Regione Siciliana ed esperti esterni […]

4 min

L’aria siciliana migliora in termini di qualità e il mare è complessivamente in buona salute. È quanto emerge dai dati contenuti nell’Annuario dei dati ambientali 2021, elaborato dall’Arpa, Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente. «L’annuario – spiega l’assessore regionale all’Ambiente, Toto Cordaro – raccoglie e rielabora in 175 pagine i dati ambientali siciliani di norma riferiti […]

2 min

Nel corso del 2020, attraverso i suo impianti, Siciliacque è riuscita a produrre circa 5.500.000 Kwh di energia elettrica da fonti rinnovabili (in particolare idroelettrico e solare), riducendo così l’impatto sull’ambiente e minimizzando i consumi nella gestione del ciclo dell’acqua. È questo uno dei principali dati contenuti nel bilancio di sostenibilità di Siciliacque, approvato ieri […]