Sicilia Economia - News di economia, turismo e agricoltura in Sicilia.

Italian Master Startup Award 2017: venerdì premiazione a Palermo



Venerdì 19 maggio, dalle 8.30, nella sede del Rettorato dell’Università degli Studi di Palermo (Complesso Monumentale dello Steri – piazza Marina, 61) si terrà la premiazione dell’Italian Master Startup Award 2017.

 

A contendersi il premio a livello nazionale, che riconosce i risultati concreti conseguiti dalle startup nate in ambito accademico nei loro primi anni di esercizio, saranno 12 startup finaliste.

 

La startup che si aggiudicherà la vittoria di questa XI edizione riceverà un premio di 5mila euro e la realizzazione di un video professionale sulle proprie attività realizzato da Mosaicoon SpA, la tech company siciliana che si occupa di produzione e distribuzione di video per il Web.

 

La premiazione sarà l’occasione per conoscere lo stato dell’arte delle startup innovative italiane di cui si discuterà nel corso di una Tavola Rotonda dal titolo “La crescita delle startup italiane” alla presenza di studiosi, addetti ai lavori, operatori di fondi di investimento, specialisti di early-stage financing e manager d’impresa.

 

Le startup finaliste selezionate sono:

 

–       Atlantech, spin-off Università di Verona

–       Greenrail, PoliHub del Politecnico di Milano

–       H-opera, spin-off Università di Salerno

–       In.sight,  spin-off Università di Palermo

–       Laborplay, spin-off Università di Firenze

–       Mediamente Consulting, I3P del Politecnico di Torino

–       Lanieri , I3P  del Politecnico di Torino

–       NITe, Natural Intelligent Technologies, spin-off Università di Salerno

–       Sixth Sense, spin-off Scuola Superiore Sant’Anna Pisa

–       SLH, I3P del Politecnico di Torino

–       Sostanze Naturali di Sardegna, Università di Sassari

–       Stem Sel , spin-off AlmaCube dell’Università di Bologna

 

 

L’evento è promosso da Pni Cube, Associazione Italiana degli Incubatori Universitari e delle Business Plan Competition accademiche, e organizzato in collaborazione con l’Università degli Studi di Palermo e il suo incubatore d’impresa Arca, con il patrocinio del Comune di Palermo, dell’Ambasciata di Francia e del Department of International Trade dell’Ambasciata Britannica, e la sponsorizzazione di Unicredit Start Lab e Grow It up.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente

2 min

In arrivo l’ultima tranche dei 6,5 milioni di euro destinati ai Comuni per dotarsi dei piani energetici. È una delle iniziative rese note nell’ambito della quarta edizione dei “Green Salina energy days”, che si concluderà oggi. L’assessore regionale all’Energia, Daniela Baglieri, e il direttore generale del dipartimento Energia, Antonio Martini, hanno incontrato i sindaci dei […]

1 min

“La Tari, in base al nuovo piano economico finanziario, aumenterà per gli anni 2021-2023. Si dovranno pagare 21 milioni di euro che saranno equamente distribuiti nei tre anni. Per le famiglie è previsto un aumento di 30 euro”. Lo ha detto Girolamo Caruso, presidente della Rap, l’azienda che gestisce la raccolta dei rifiuti nel capoluogo […]

2 min

Completata la Rete regionale di monitoraggio della qualità dell’aria in Sicilia e il relativo Programma di valutazione che, attraverso 53 stazioni di rilevamento su tutto il territorio regionale, fornirà un’informazione completa sui livelli di inquinamento. Un intervento voluto dal governo Musumeci e realizzato attraverso Arpa Sicilia, che consente di superare definitivamente la procedura di infrazione europea e porre fine alla gestione […]

2 min

Si è svolta oggi – via webinar – la cerimonia di premiazione dell’ottava edizione di “Vai col Vento!”, il progetto formativo promosso da Erg con la collaborazione di Ancitel Energia Ambiente, sui temi legati alla produzione di energia da fonti rinnovabili e sostenibilità che ha coinvolto 201 classi di 59 scuole secondarie di primo grado […]

3 min

Alla Sicilia mancano 35 impianti per i rifiuti. A renderlo noto è CONAI, che nel suo studio Per uno sviluppo della raccolta differenziata nel Centro-Sud stima – per la prima volta in Italia – il fabbisogno impiantistico delle Regioni del Mezzogiorno in vista degli obiettivi di riciclo chiesti dall’Unione Europea al 2030. L’investimento necessario in […]