Sicilia Economia - News di economia, turismo e agricoltura in Sicilia.

La libreria Dudi di Palermo è la libreria per ragazzi dell’anno



La libreria Dudi di Palermo si classifica al primo posto con una motivazione che dopo più di un anno di pandemia e le tante difficoltà vissute è davvero molto gratificante. È palermitana dunque la libreria per ragazzi dell’anno che si aggiudica per il 2021 il premio nazionale “Gianna e Roberto Denti” promosso da Aie (associazione Italiana Editori) e ANDERSEN la rivista e il premio dei libri per ragazzi.


Per aver saputo costruire nel volgere di pochi anni una solida realtà di libreria indipendente, – si legge nella motivazione – capace di diventare un punto riferimento sul proprio territorio sia per quel che concerne l’offerta editoriale sia per quel che riguarda le iniziative culturali rivolte all’infanzia; per la cura nel coniugare una riflessione intorno al libro quale elemento per un’educazione estetica ed emotiva con azioni molteplici e diffuse, anche in contesti periferici; per l’equilibrio tra dimensione organizzativa d’impresa e impegno nell’educazione alla lettura“.

«Siamo felici ed orgogliose di avere ricevuto un premio così importante che arriva dopo 8 lunghi anni di lavoro appassionato dentro e fuori la libreria. – dice Maria Romana Tetamo, fondatrice della libreria in via Quintino Sella – Dedichiamo questo premio prima di tutto ai bambini e le bambine che ogni giorno varcano la soglia di Dudi e si perdono tra gli scaffali in cerca della storia per loro e a tutta la comunità che attorno a Dudi è nata e cresciuta e che condivide con noi la passione e l’attenzione per il mondo dell’infanzia. Questo premio arriva in un momento particolare che ci ha costretto a reinventarci e che ci ha messo alla prova. Non ci siamo mai fermate cercando di lavorare per raggiungere tutti e tutte non soltanto con i nostri libri attraverso le consegne a domicilio ma offrendo inoltre occasioni di formazione e incontri con autori e illustratori grazie alle nostre piattaforme on line».

Dudi nasce a Palermo nel 2013, da allora si dedica ad un’accurata selezione di albi illustrati e narrativa per bambini e ragazzi di piccole e grandi case editrici e ha ampliato la sua offerta con una sezione dedicata a genitori ed educatori. La programmazione di Dudi è ricca di attività dedicate ai bambini di ogni fascia di età.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente

2 min

In arrivo l’ultima tranche dei 6,5 milioni di euro destinati ai Comuni per dotarsi dei piani energetici. È una delle iniziative rese note nell’ambito della quarta edizione dei “Green Salina energy days”, che si concluderà oggi. L’assessore regionale all’Energia, Daniela Baglieri, e il direttore generale del dipartimento Energia, Antonio Martini, hanno incontrato i sindaci dei […]

1 min

“La Tari, in base al nuovo piano economico finanziario, aumenterà per gli anni 2021-2023. Si dovranno pagare 21 milioni di euro che saranno equamente distribuiti nei tre anni. Per le famiglie è previsto un aumento di 30 euro”. Lo ha detto Girolamo Caruso, presidente della Rap, l’azienda che gestisce la raccolta dei rifiuti nel capoluogo […]

2 min

Completata la Rete regionale di monitoraggio della qualità dell’aria in Sicilia e il relativo Programma di valutazione che, attraverso 53 stazioni di rilevamento su tutto il territorio regionale, fornirà un’informazione completa sui livelli di inquinamento. Un intervento voluto dal governo Musumeci e realizzato attraverso Arpa Sicilia, che consente di superare definitivamente la procedura di infrazione europea e porre fine alla gestione […]

2 min

Si è svolta oggi – via webinar – la cerimonia di premiazione dell’ottava edizione di “Vai col Vento!”, il progetto formativo promosso da Erg con la collaborazione di Ancitel Energia Ambiente, sui temi legati alla produzione di energia da fonti rinnovabili e sostenibilità che ha coinvolto 201 classi di 59 scuole secondarie di primo grado […]

3 min

Alla Sicilia mancano 35 impianti per i rifiuti. A renderlo noto è CONAI, che nel suo studio Per uno sviluppo della raccolta differenziata nel Centro-Sud stima – per la prima volta in Italia – il fabbisogno impiantistico delle Regioni del Mezzogiorno in vista degli obiettivi di riciclo chiesti dall’Unione Europea al 2030. L’investimento necessario in […]