Sicilia Economia - News di economia, turismo e agricoltura in Sicilia.

Mafia: il Ros a caccia del tesoro di Totò Riina



Un’indagine dei carabinieri del Ros, coordinata dalla procura di Francesco Lo Voi, sta cercando il tesoro di Totò Riina, il capo di Cosa nostra morto nei giorni scorsi. La notizia è stata data dal quotidiano La Repubblica (pezzo a firma di Salvo Palazzolo). Si tratta, scrive Repubblica, di “un’inchiesta delicatissima sulle relazioni fra Cosa nostra e una rete di insospettabili professionisti. Le relazioni, il vero patrimonio della mafia siciliana. Perché solo buone relazioni possono far scomparire dalla contabilità della Curia di Monreale il milione e 100 mila euro di contributi inviato dall’Agea, l’agenzia per le erogazioni in agricoltura, all’azienda “Santuario Maria santissima del Rosario di Tagliavia”. Per anni, i terreni della Curia sono stati feudo personale di Totò Riina: 155 ettari di potere e di rispetto, tra la Ficuzza e Corleone, annaffiati con cospicui fondi europei. Unico dipendente, il figlio dell’autista di casa Riina. Adesso, l’azienda della Curia è sotto amministrazione giudiziaria e come primo atto il dipendente è stato licenziato”.

I carabinieri del Ros e della Compagnia di Corleone – racconta sempre Palazzolo su Repubblica – stanno esaminando tutte le ultime intercettazioni del Capo dei capi in carcere e in ospedale. Soprattutto, le registrazioni dei colloqui con la moglie e i figli. A caccia di qualche ultima disposizione. Magari per quei beni che rischiano di andare persi. È il capitolo più singolare di questa storia. Negli ultimi tempi, Riina era preoccupato per «quelli che hanno i beni miei e se li tengono, se li godono». Il segno dei tempi, in una stagione in cui Cosa nostra non è più forte come prima. E può accadere che persino il Capo dei capi venga truffato o che perda i contatti con i vecchi prestanome. C’era, ad esempio, una farmacia che il padrino voleva recuperare a tutti i costi. «Era intestata a uno, a sua volta questo l’ha intestata a sua madre… io sto rimanendo un poco male… perché gli ho messo i soldi. Ci ho infilato qualche duecentocinquanta milioni».

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente

2 min

Nel corso del 2020, attraverso i suo impianti, Siciliacque è riuscita a produrre circa 5.500.000 Kwh di energia elettrica da fonti rinnovabili (in particolare idroelettrico e solare), riducendo così l’impatto sull’ambiente e minimizzando i consumi nella gestione del ciclo dell’acqua. È questo uno dei principali dati contenuti nel bilancio di sostenibilità di Siciliacque, approvato ieri […]

2 min

In arrivo l’ultima tranche dei 6,5 milioni di euro destinati ai Comuni per dotarsi dei piani energetici. È una delle iniziative rese note nell’ambito della quarta edizione dei “Green Salina energy days”, che si concluderà oggi. L’assessore regionale all’Energia, Daniela Baglieri, e il direttore generale del dipartimento Energia, Antonio Martini, hanno incontrato i sindaci dei […]

1 min

“La Tari, in base al nuovo piano economico finanziario, aumenterà per gli anni 2021-2023. Si dovranno pagare 21 milioni di euro che saranno equamente distribuiti nei tre anni. Per le famiglie è previsto un aumento di 30 euro”. Lo ha detto Girolamo Caruso, presidente della Rap, l’azienda che gestisce la raccolta dei rifiuti nel capoluogo […]

2 min

Completata la Rete regionale di monitoraggio della qualità dell’aria in Sicilia e il relativo Programma di valutazione che, attraverso 53 stazioni di rilevamento su tutto il territorio regionale, fornirà un’informazione completa sui livelli di inquinamento. Un intervento voluto dal governo Musumeci e realizzato attraverso Arpa Sicilia, che consente di superare definitivamente la procedura di infrazione europea e porre fine alla gestione […]

2 min

Si è svolta oggi – via webinar – la cerimonia di premiazione dell’ottava edizione di “Vai col Vento!”, il progetto formativo promosso da Erg con la collaborazione di Ancitel Energia Ambiente, sui temi legati alla produzione di energia da fonti rinnovabili e sostenibilità che ha coinvolto 201 classi di 59 scuole secondarie di primo grado […]