Sicilia Economia - News di economia, turismo e agricoltura in Sicilia.

Marina Militare: bando di concorso per 2.200 volontari



La Marina Militare offre un’opportunità di lavoro aperta a più di duemila giovani.
È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale nr. 65 del 21.08.2020 – 4a Serie Speciale il bando di concorso per l’anno 2021 per reclutare 2.200 VFP1 della Marina (Volontari in Ferma Prefissata di un anno).
Per i ragazzi e le ragazze di età compresa tra i 18 e i 25 anni (non compiuti) la Marina offre un’occasione per intraprendere una carriera entusiasmante, al servizio del Paese.
Attraverso percorsi formativi e addestrativi in tutti i settori di impiego, da quello navale, alle forze speciali, alle componenti specialistiche, si avrà la possibilità di acquisire e mettere in campo competenze e professionalità. Al termine delle ferma annuale si potrà partecipare al concorso VFP4, occasione per prolungare l’impiego in Marina per quattro anni, proseguire nel proprio percorso di crescita professionale e diventare “professionisti del mare”.
I posti a concorso (2.200) sono suddivisi in 1.400 per il Corpo Equipaggi Militari Marittimi (CEMM) e 800 per il Corpo delle Capitanerie di Porto (CP).
Il reclutamento sarà effettuato con le seguenti modalità:
• 1° blocco, per reclutare 1.356 militari, di cui 950 per il CEMM e 406 per le CP, la cui domanda di partecipazione potrà essere presentata dal 30 agosto al 28 settembre 2020;
• 2° blocco (per 844 posti, di cui 450 per il CEMM e 394 per le CP) la cui domanda di partecipazione può essere presentata da 7 gennaio al 5 febbraio 2021.
Solo nell’ambito del 1° blocco, sarà consentito chiedere di essere assegnati, oltre che al CEMM navale o al corpo CP, a uno dei seguenti settori d’impiego delle Forze speciali e delle Componenti specialistiche:
• “CEMM anfibi”;
• “CEMM incursori”;
• “CEMM palombari”;
• “CEMM sommergibilisti”;
• “Componente aeromobili” (CEMM o CP).
È ammessa la presentazione delle domande di reclutamento per entrambi i blocchi, seguendo la procedura online sul portale della Difesa, nel rispetto delle date di scadenza stabilite per ognuno di essi.
A breve, accedendo al portale del Ministero della Difesa nella pagina dedicata ai concorsi (https://concorsi.difesa.it/mm/Pagine/default.aspx) sarà possibile consultare il bando per verificare requisiti e modalità di partecipazione e tutte le informazioni inerenti il concorso nonché inoltrare la domanda on line.
Per ulteriori informazioni sui posti a concorso, settori di impiego, modalità di reclutamento e svolgimento delle fasi concorsuali visita il sito della Marina Militare: https://www.marina.difesa.it

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente

2 min

C’è ancora tanto da fare in Sicilia in tema di gestione e depurazione delle acque refluee urbane con una gestione contrassegnata dal caos frutto “di una infelice combinazione di incapacità politica e disorganizzazione tecnica”. E’ quello che scrive la commissione nazionale ecomafie nel rapporto finale sulla situazione in Sicilia. La commissione, guidata dal presidente Stefano […]

1 min

Il governo Musumeci, su proposta dell’assessore regionale al Territorio e all’Ambiente, nell’ultima seduta di giunta ha approvato il Paf (Prioritized Action Framework), il Piano delle azioni prioritarie per la Rete Natura 2000 siciliana. Questo importante traguardo permetterà alla Regione Siciliana di garantire ogni investimento utile alla tutela e alla valorizzazione del capitale naturale regionale. L’approvazione […]

2 min

Si è insediato ieri il tavolo tecnico presieduto dall’assessore regionale per il Territorio e l’ambiente, Toto Cordaro, per definire la strategia regionale per lo sviluppo sostenibile “La Sicilia Sostenibile”, in linea con gli obiettivi di Agenda 2030. Al tavolo hanno partecipato i rappresentanti dei dipartimenti in capo agli assessorati della Regione Siciliana ed esperti esterni […]

4 min

L’aria siciliana migliora in termini di qualità e il mare è complessivamente in buona salute. È quanto emerge dai dati contenuti nell’Annuario dei dati ambientali 2021, elaborato dall’Arpa, Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente. «L’annuario – spiega l’assessore regionale all’Ambiente, Toto Cordaro – raccoglie e rielabora in 175 pagine i dati ambientali siciliani di norma riferiti […]