Sicilia Economia - News di economia, turismo e agricoltura in Sicilia.



MD apre a Villabate il novantaduesimo supermercato in Sicilia

Continua l’avanzata del secondo gruppo nel settore dei discount in Italia.
MD, con sede a Gricignano di Aversa, in provincia di Caserta, nacque nel 1995 dall’estro imprenditoriale del cavaliere Patrizio Podini, che da Bolzano decise di investire nel sud del Paese, inaugurando in pochissimi anni numerosi punti vendita, presidiando strategicamente proprio quel Mezzogiorno d’Italia che i grandi marchi sottostimavano. Dopo aver aperto in Campania e Puglia, l’azienda ha avviato un piano di investimenti importante sul territorio siciliano, dove nel 2009 inaugurò a Dittaino il centro di distribuzione per la fornitura dei punti vendita di Sicilia e Calabria.

Da allora di strada ne è stata fatta davvero tanta. A Villabate è avvenuta l’inaugurazione del novantaduesimo punto vendita siciliano. La struttura, progettata e costruita in via Giovanni Paolo II, in una location strategica per il comune di Villabate, a poche centinaia di metri dallo svincolo autostradale, si sviluppa su circa 1.000 metri quadrati ed offre lavoro a dodici dipendenti oltre all’indotto dei reparti panetteria e macelleria, presenti nel punto vendita con prodotti locali.

Il marchio MD oggi ha superato il concetto di discount e si identifica con una nuova concezione di GDO, grande distribuzione organizzata, grazie a scelte intelligenti e marchi propri selezionati. Attualmente conta oltre 800 centri in tutta Italia ed 8 depositi; offre lavoro a 7.500 dipendenti e fattura oltre 2,75 miliardi di euro all’anno. Risultati ottenuti in pochissimo tempo, con un’ottica di sviluppo basata sulle acquisizioni e sulla bontà dei prodotti selezionati, oltre ad una linea di prodotti con marchi propri registrati. La strategia attuale nell’apertura dei nuovi punti vendita prevede l’acquisto dei terreni edificabili e la costruzione ex novo di ciascun punto vendita, rispettando un’unica identità aziendale comune a tutti i supermercati MD.

Gli ultimi anni hanno rappresentato una sfida non indifferente per il gruppo, che in un colpo solo, nel 2015, ha acquisito 320 punti vendita LD market nel nord Italia. A quella operazione è seguita l’acquisizione, lo scorso anno, di 21 supermercati del gruppo Abate, che hanno portato a 92 le insegne MD presenti in Sicilia.

Una carta vincente è stata senz’altro la scelta di un testimonial perfettamente in linea con il target e le esigenze della clientela del gruppo: Antonella Clerici, diventata icona di riferimento per la buona spesa Italia, così come recita lo slogan riportato dai media, nei ritornelli radiofonici e nei programmi televisivi più gettonati.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente

1 min

Un milione e 100 mila euro per adeguare gli impianti elettrici di tre dighe in Sicilia, tutte nell’Ennese. Lo prevede un bando del dipartimento dell’Acqua e dei rifiuti pubblicato sul sito istituzionale della Regione Siciliana. In particolare, nella diga Olivo, in contrada Gritti a Piazza Armerina, verranno eseguiti lavori su distribuzione esterna, cabina elettrica, due gruppi […]

2 min

C’è ancora tanto da fare in Sicilia in tema di gestione e depurazione delle acque refluee urbane con una gestione contrassegnata dal caos frutto “di una infelice combinazione di incapacità politica e disorganizzazione tecnica”. E’ quello che scrive la commissione nazionale ecomafie nel rapporto finale sulla situazione in Sicilia. La commissione, guidata dal presidente Stefano […]

1 min

Il governo Musumeci, su proposta dell’assessore regionale al Territorio e all’Ambiente, nell’ultima seduta di giunta ha approvato il Paf (Prioritized Action Framework), il Piano delle azioni prioritarie per la Rete Natura 2000 siciliana. Questo importante traguardo permetterà alla Regione Siciliana di garantire ogni investimento utile alla tutela e alla valorizzazione del capitale naturale regionale. L’approvazione […]

2 min

Si è insediato ieri il tavolo tecnico presieduto dall’assessore regionale per il Territorio e l’ambiente, Toto Cordaro, per definire la strategia regionale per lo sviluppo sostenibile “La Sicilia Sostenibile”, in linea con gli obiettivi di Agenda 2030. Al tavolo hanno partecipato i rappresentanti dei dipartimenti in capo agli assessorati della Regione Siciliana ed esperti esterni […]

4 min

L’aria siciliana migliora in termini di qualità e il mare è complessivamente in buona salute. È quanto emerge dai dati contenuti nell’Annuario dei dati ambientali 2021, elaborato dall’Arpa, Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente. «L’annuario – spiega l’assessore regionale all’Ambiente, Toto Cordaro – raccoglie e rielabora in 175 pagine i dati ambientali siciliani di norma riferiti […]