Sicilia Economia - News di economia, turismo e agricoltura in Sicilia.

Messina, esperti a confronto sul futuro della sostenibilità



Dal 13 al 15 Giugno si terrà, presso l’Università di Messina, il 24° Congresso Internazionale della International Sustainable Development Research Society (ISDRS). La ISDRS è un network globale di oltre 1200 studiosi e professionisti dello sviluppo sostenibile, operanti in tutti i continenti, uniti dalla finalità di massimizzare la cooperazione e lo scambio di conoscenze, esperienze e best practice per ottenere una società equa, pulita e sostenibile.

La città di Messina farà da cornice all’evento e rappresenta, per la città e l’Ateneo messinese, un’importante opportunità di mettere in mostra le sue potenzialità.
Il congresso, organizzato dai docenti di Scienze Merceologiche del Dipartimento di Economia, coordinati dalla Prof.ssa Roberta Salomone, consentirà ai partecipanti di concentrarsi sul modo in cui scienziati e ricercatori stanno sviluppando la teoria e i metodi dello sviluppo sostenibile, così come i decisori politici, le organizzazioni pubbliche e private, i consulenti e i professionisti, nonchè i singoli cittadini, stiano traducendoli in pratica, e se tali strumenti, e la relativa attuazione, garantiranno il raggiungimento degli obiettivi internazionali, come quelli stabiliti dalle Nazioni Unite nell’Agenda per lo sviluppo sostenibile del 2030.

Sono attesi oltre 300 partecipanti, provenienti da tutto il mondo, che presenteranno i loro contributi nell’arco di tre giornate, organizzate in 31 diverse tracce tematiche. Il congresso sarà preceduto dal 12° Congresso Nazionale della Rete Italiana LCA (11-12 giugno) e da un workshop (12 giugno) dedicato a dottorandi di ricerca impegnati nello studio di tematiche connesse allo sviluppo sostenibile. L’esperienza congressuale potrà, inoltre, essere completata partecipando ai “sustainability tours” del 16 Giugno, presso alcune delle più belle destinazioni naturali della Provincia messinese.

L’esperienza ISDRS a Messina non finisce qui: l’intera conferenza è stata, infatti, organizzata secondo una politica di sostenibilità. La professoressa Roberta Salomone, coordinatore del comitato organizzativo, ha dichiarato: “Ospitare per la prima volta in Italia, proprio a Messina, un evento internazionale come questo, sarà un’occasione unica per promuovere e diffondere l’importanza dell’”agire sostenibile”. Molte sono le organizzazioni, locali e non, che hanno creduto nel nostro progetto ed hanno deciso di contribuire al successo dell’iniziativa”.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente

1 min

Il governo Musumeci, su proposta dell’assessore regionale al Territorio e all’Ambiente, nell’ultima seduta di giunta ha approvato il Paf (Prioritized Action Framework), il Piano delle azioni prioritarie per la Rete Natura 2000 siciliana. Questo importante traguardo permetterà alla Regione Siciliana di garantire ogni investimento utile alla tutela e alla valorizzazione del capitale naturale regionale. L’approvazione […]

2 min

Si è insediato ieri il tavolo tecnico presieduto dall’assessore regionale per il Territorio e l’ambiente, Toto Cordaro, per definire la strategia regionale per lo sviluppo sostenibile “La Sicilia Sostenibile”, in linea con gli obiettivi di Agenda 2030. Al tavolo hanno partecipato i rappresentanti dei dipartimenti in capo agli assessorati della Regione Siciliana ed esperti esterni […]

4 min

L’aria siciliana migliora in termini di qualità e il mare è complessivamente in buona salute. È quanto emerge dai dati contenuti nell’Annuario dei dati ambientali 2021, elaborato dall’Arpa, Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente. «L’annuario – spiega l’assessore regionale all’Ambiente, Toto Cordaro – raccoglie e rielabora in 175 pagine i dati ambientali siciliani di norma riferiti […]

2 min

Nel corso del 2020, attraverso i suo impianti, Siciliacque è riuscita a produrre circa 5.500.000 Kwh di energia elettrica da fonti rinnovabili (in particolare idroelettrico e solare), riducendo così l’impatto sull’ambiente e minimizzando i consumi nella gestione del ciclo dell’acqua. È questo uno dei principali dati contenuti nel bilancio di sostenibilità di Siciliacque, approvato ieri […]