Sicilia Economia - News di economia, turismo e agricoltura in Sicilia.

Moda: l’Undewear di Cr7 brilla anche in Sicilia



Da meno di 24 ore Cristiano Ronaldo è un giocatore della Juve. Da giorni si parla solo di lui e dell’impatto che il suo arrivo nel nostro campionato avrà in Italia. Non è difficile immaginarlo. Ma se dovessimo quantificarlo?

Un dato interessante arriva da Carlo Tafuri, fondatore di Brandsdistribution, azienda italiana  oggi attiva in 180 paesi, vero e proprio colosso internazionale dell’e-commerce di abbigliamento b2b, con oltre 500.000 prodotti a magazzino.

Un anno e mezzo fa Brandsdistribution si è aggiudicata l’esclusiva della distribuzione della linea CR7 Underwear per la Spagna e l’Italia. Un business destinato a crescere dopo l’annuncio dell’arrivo del campione alla Juventus. Due i canali di vendita: b2b, attraverso la piattaforma brandsdistribution.com, e b2c, sul sito www.cr-underwear.com

 

“E’ incredibile – racconta Carlo Tafuri –  quanto le scelte di Ronaldo abbiano un impatto immediato sul gradimento dei suoi brand, in tutto il mondo ma in particolare da chi si sente coinvolto. Quando CR7 era in Spagna abbiamo registrato crescite a doppia cifra nei giorni immediatamente successivi alle sue proverbiali rovesciate. Sono bastati i primi rumors di un possibile addio di Ronaldo al Real il 30 Giugno perché, anche nei nostri uffici, ci accorgessimo subito che il vento stava cambiando. In Spagna iniziava l’incertezza, in Italia cresceva l’euforia. Negli ultimi giorni abbiamo avuto centinaia di migliaia di visite ai nostri siti: il 90% del totale visite degli ultimi 4 mesi è stato fatto in solo una settimana, di cui il 70% nell’ultimo weekend! Le vendite sono in costante crescita: negli ultimi 3 giorni gli ordini sono stati 5 volte tanto gli ordini che arrivavano normalmente in un solo mese (nonché il 1800% di quelli che arrivano giornalmente)”.

 

E non è solo Torino a fremere per il campione. Complice la diffusione su tutto il territorio nazionale dei tifosi della Juventus, volano le vendite anche in regioni del centro sud come Umbria, Calabria, Basilicata e Sicilia.

E la Spagna cala, ma senza affondare.

 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente

2 min

C’è ancora tanto da fare in Sicilia in tema di gestione e depurazione delle acque refluee urbane con una gestione contrassegnata dal caos frutto “di una infelice combinazione di incapacità politica e disorganizzazione tecnica”. E’ quello che scrive la commissione nazionale ecomafie nel rapporto finale sulla situazione in Sicilia. La commissione, guidata dal presidente Stefano […]

1 min

Il governo Musumeci, su proposta dell’assessore regionale al Territorio e all’Ambiente, nell’ultima seduta di giunta ha approvato il Paf (Prioritized Action Framework), il Piano delle azioni prioritarie per la Rete Natura 2000 siciliana. Questo importante traguardo permetterà alla Regione Siciliana di garantire ogni investimento utile alla tutela e alla valorizzazione del capitale naturale regionale. L’approvazione […]

2 min

Si è insediato ieri il tavolo tecnico presieduto dall’assessore regionale per il Territorio e l’ambiente, Toto Cordaro, per definire la strategia regionale per lo sviluppo sostenibile “La Sicilia Sostenibile”, in linea con gli obiettivi di Agenda 2030. Al tavolo hanno partecipato i rappresentanti dei dipartimenti in capo agli assessorati della Regione Siciliana ed esperti esterni […]

4 min

L’aria siciliana migliora in termini di qualità e il mare è complessivamente in buona salute. È quanto emerge dai dati contenuti nell’Annuario dei dati ambientali 2021, elaborato dall’Arpa, Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente. «L’annuario – spiega l’assessore regionale all’Ambiente, Toto Cordaro – raccoglie e rielabora in 175 pagine i dati ambientali siciliani di norma riferiti […]