Sicilia Economia - News di economia, turismo e agricoltura in Sicilia.

Nasce Ape Sicilia, piattaforma per certificazione energetica degli immobili



Il governo della Regione siciliana guidato da Nello Musumeci e l’Enea (Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile) presentano il sistema informativo Ape Sicilia (Ape-R 21), la nuova piattaforma per la trasmissione degli Attestati di prestazione energetica riguardanti tutti gli immobili, pubblici e privati. Il sistema è stato realizzato nell’ambito del progetto Es-Pa “Energia e sostenibilità per la Pubblica amministrazione”, finanziato dal programma Pon Governance e Capacità istituzionale 2014-2020, dedicato al miglioramento della governance multilivello e della capacità amministrativa e tecnica delle pubbliche amministrazioni nei programmi di investimento pubblico.

Ape Sicilia

Il funzionamento della nuova piattaforma, raggiungibile all’indirizzo https://apesicilia.enea.it, sarà presentato giovedì 8 luglio, alle 11, durante un webinar con tutti gli esperti di settore, organizzato dalla Regione Siciliana in collaborazione con l’Enea, con un intervento dell’assessore regionale dell’Energia e dei Servizi di pubblica utilità, Daniela Baglieri, e la partecipazione del direttore generale del dipartimento dell’Energia, Antonio Martini. Durante l’incontro saranno illustrate le procedure di accreditamento dei soggetti certificatori e le modalità di trasmissione on-line degli Ape al Catasto energetico regionale, unica modalità consentita ai fini del rispetto della normativa vigente in materia.

«Informatizzazione delle procedure, semplificazione, sviluppo – sottolinea l’assessore Baglieri –  sono i principali strumenti per garantire la trasparenza e l’efficienza dell’azione della pubblica amministrazione a vantaggio della collettività. Esprimo grande soddisfazione per questo importante progetto che consente di realizzare percorsi virtuosi nell’ottica dell’innovazione nel settore pubblico».

SCHEDA TECNICA

Il sistema informativo Ape-R Sicilia rientra nella linea di attività del progetto Es-Pa dedicata allo sviluppo e all’applicazione del Catasto energetico unico regionale degli edifici e degli impianti. La Regione Siciliana è stata individuata come regione pilota. Ape Sicilia rappresenta il primo modulo operativo messo a disposizione della Regione. La fase successiva riguarderà il Catasto impianti termici e il Catasto degli edifici integrati tra loro.

La piattaforma informatica per la trasmissione degli Attestati di prestazione energetica è stata, pertanto, rinnovata e trasferita in un nuovo spazio dedicato, dove è già possibile registrarsi esclusivamente tramite Spid, seguendo la procedura prevista dal nuovo portale. È già stato attivato anche  il caricamento e la trasmissione degli Ape.

Il nuovo portale gestirà con modalità avanzate il catasto degli Ape attraverso l’acquisizione e il controllo dei file esclusivamente in formato digitale xml. È prevista, inoltre, la dotazione dei certificati di un codice Qr per l’immediata verifica dell’avvenuto deposito. Fra le varie funzionalità del nuovo sistema vi sono il Registro dei certificatori, l’Anagrafe degli edifici, l’Integrazione con il Siape (Sistema informativo sugli attestati di prestazione energetica) e le altre basi dati regionali.

Dal prossimo 9 luglio il vecchio applicativo Cefa (Catasto energetico fabbricati) sul portale SiEnergia sarà offline.

Il sistema informativo Ape-R Sicilia controllerà in via preliminare la struttura dei file xml inviati che saranno trasmessi direttamente al Siape (il sistema informativo nazionale che raccoglie tutti i dati dei catasti energetici regionali, previsto per legge e gestito da Enea).

Il sistema Ape-R Sicilia presenta, inoltre, un elenco dei soggetti certificatori che hanno autorizzato la pubblicazione dei loro dati professionali e dispone di una serie di funzionalità Gis che permettono la geolocalizzazione degli edifici oggetto dell’Ape.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente

1 min

Il governo Musumeci, su proposta dell’assessore regionale al Territorio e all’Ambiente, nell’ultima seduta di giunta ha approvato il Paf (Prioritized Action Framework), il Piano delle azioni prioritarie per la Rete Natura 2000 siciliana. Questo importante traguardo permetterà alla Regione Siciliana di garantire ogni investimento utile alla tutela e alla valorizzazione del capitale naturale regionale. L’approvazione […]

2 min

Si è insediato ieri il tavolo tecnico presieduto dall’assessore regionale per il Territorio e l’ambiente, Toto Cordaro, per definire la strategia regionale per lo sviluppo sostenibile “La Sicilia Sostenibile”, in linea con gli obiettivi di Agenda 2030. Al tavolo hanno partecipato i rappresentanti dei dipartimenti in capo agli assessorati della Regione Siciliana ed esperti esterni […]

4 min

L’aria siciliana migliora in termini di qualità e il mare è complessivamente in buona salute. È quanto emerge dai dati contenuti nell’Annuario dei dati ambientali 2021, elaborato dall’Arpa, Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente. «L’annuario – spiega l’assessore regionale all’Ambiente, Toto Cordaro – raccoglie e rielabora in 175 pagine i dati ambientali siciliani di norma riferiti […]

2 min

Nel corso del 2020, attraverso i suo impianti, Siciliacque è riuscita a produrre circa 5.500.000 Kwh di energia elettrica da fonti rinnovabili (in particolare idroelettrico e solare), riducendo così l’impatto sull’ambiente e minimizzando i consumi nella gestione del ciclo dell’acqua. È questo uno dei principali dati contenuti nel bilancio di sostenibilità di Siciliacque, approvato ieri […]