Sicilia Economia - News di economia, turismo e agricoltura in Sicilia.

Omer Spa, il 2021 anno di crescita: valore della produzione a +24%



Il Consiglio di amministrazione della Omer Spa per l’approvazione del progetto di bilancio di esercizio e del bilancio consolidato al 31 dicembre 2021 è fissato per il 28 marzo 2022. Intanto il Cda dell’azienda di Carini attiva nel settore della componentistica e arredi interni per mezzi di trasporto ferroviario ha esaminato i dati consolidati preliminari al 31 dicembre 2021, redatti secondo i principi contabili italiani e non sottoposti a revisione legale. I valori sono stati elaborati considerando nel perimetro di consolidamento del Gruppo la società controllata Omer North America Corp. a decorrere dalla data di acquisto (31 maggio 2021).

Omer

Il valore della produzione è risultato pari a circa 57 milioni, in crescita del 24% circa rispetto a 46 milioni del consolidato 2020 pro-forma (che includeva 12 mesi di Omer NA) e a fronte di una guidance 2021, anch’essa inclusiva di 12 mesi di Omer NA, presentata in fase di quotazione pari a €53 milioni (+ € 4 milioni, +7,5% di incremento). La crescita è in buona parte ascrivibile alla prosecuzione dei contratti acquisiti negli scorsi anni, principalmente per i clienti Hitachi e Alstom/Bombardier. In particolare, l’attività produttiva ha riguardato i progetti “Caravaggio” di Hitachi e i progetti “Regio 2N”, “Movia C30” e “ReR” per il cliente Alstom/Bombardier.


Il Valore della Produzione è stato realizzato per il 55% in Italia, il 19% in Francia, il 9% in Germania, il 6% negli USA e il rimanente 10% in altri Paesi. A livello di prodotto, il 75% del Valore della Produzione è costituito da arredi, seguito da un 11% di carenature e un 8% di Toilette.
L’ EBITDA si attesta a circa € 15 milioni, in crescita del 50% circa rispetto a €10 milioni del consolidato 2020 pro-forma, e rispetto a una guidance 2021 pari a € 14,5 milioni (+ € 0,5 milioni, +3,5%). L’Ebitda Margin passa dal 22,3% pro-forma al 26,3% circa ed è sostanzialmente in linea con il dato previsionale.
La Posizione Finanziaria Netta Consolidata è risultata positiva (Cassa) per circa € 19 milioni rispetto ad una Posizione Finanziaria Netta Consolidata positiva al 30 giugno 2021 pari a €3 milioni. Il miglioramento è imputabile per €12 milioni all’aumento di capitale avvenuto in sede di quotazione all’ Euronext Market Growth avvenuta in data 2 agosto 2021, e per € 9 milioni a generazione di cassa nel periodo luglio-dicembre 2021, al netto del pagamento di un dividendo pari a € 5 milioni erogato nello stesso periodo 2021.

backlog, elaborato non prendendo in considerazione le opzioni future non ancora esercitate sui contratti acquisiti (c.d. “soft backlog”), è pari a € 113 milioni 2. Il soft backlog è pari a € 281 milioni.
“Siamo indubbiamente soddisfatti dei dati preliminari ottenuti nell’esercizio 2021, i primi successivi alla quotazione sul mercato EGM dello scorso agosto – dice Giuseppe Russello, amministratore delegato di Omer -. L’impegno quotidiano ha reso possibile la crescita del fatturato e della marginalità, superiori alla guidance fornita in fase di quotazione, che, ricordo, era stata elaborata considerando anche i primi cinque mesi del 2021 di Omer North America come di competenza del Gruppo. La crescita di Omer, ottenuta in un anno molto difficile, ancora fortemente condizionata dal perdurare degli effetti della pandemia da Covid-19 e dall’incremento del costo delle materie prime, è stata possibile grazie a tutto il personale dell’Azienda, che ha contribuito con grande impegno e determinazione al raggiungimento degli obiettivi. Malgrado una situazione pandemica non ancora normalizzatasi, nonché una situazione geopolitica internazionale che ad oggi appare particolarmente complessa, siamo fiduciosi che anche per il 2022 possano esserci le premesse per continuare sul trend di crescita che ha contraddistinto l’anno appena conclusosi. Ringraziamo, infine, i nostri clienti per la rinnovata fiducia riposta nella nostra azienda”.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente

1 min

Il governo Musumeci, su proposta dell’assessore regionale al Territorio e all’Ambiente, nell’ultima seduta di giunta ha approvato il Paf (Prioritized Action Framework), il Piano delle azioni prioritarie per la Rete Natura 2000 siciliana. Questo importante traguardo permetterà alla Regione Siciliana di garantire ogni investimento utile alla tutela e alla valorizzazione del capitale naturale regionale. L’approvazione […]

2 min

Si è insediato ieri il tavolo tecnico presieduto dall’assessore regionale per il Territorio e l’ambiente, Toto Cordaro, per definire la strategia regionale per lo sviluppo sostenibile “La Sicilia Sostenibile”, in linea con gli obiettivi di Agenda 2030. Al tavolo hanno partecipato i rappresentanti dei dipartimenti in capo agli assessorati della Regione Siciliana ed esperti esterni […]

4 min

L’aria siciliana migliora in termini di qualità e il mare è complessivamente in buona salute. È quanto emerge dai dati contenuti nell’Annuario dei dati ambientali 2021, elaborato dall’Arpa, Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente. «L’annuario – spiega l’assessore regionale all’Ambiente, Toto Cordaro – raccoglie e rielabora in 175 pagine i dati ambientali siciliani di norma riferiti […]

2 min

Nel corso del 2020, attraverso i suo impianti, Siciliacque è riuscita a produrre circa 5.500.000 Kwh di energia elettrica da fonti rinnovabili (in particolare idroelettrico e solare), riducendo così l’impatto sull’ambiente e minimizzando i consumi nella gestione del ciclo dell’acqua. È questo uno dei principali dati contenuti nel bilancio di sostenibilità di Siciliacque, approvato ieri […]